Come preparare un'imprimitura per la tela

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Cominciamo col dire che, con imprimitura s'intende la primissima mano stesa sulla tela o sulla tavola grezza. Questo primo strato serve per preparare la tela o la tavola a ricevere il colore e, garantirne la durata nel tempo. Per dipingere ad olio, esistono in commercio delle tele già pronte dalle svariate misure e qualità. Infatti l'imprimitura oggi è spesso disponibile sulle tele presenti in commercio, tanto che solo gli artisti professionisti, per necessità e per tradizione, preparano le tele con imprimitura. Da non confondere invece con il protoplasma (abbozzo o preparazione) è invece la prima mano data sulla tela per poter poi cominciare a dipingere. È consigliabile stendere questa prima mano al fine di ottenere un dipinto opaco all'attraversamento della luce. Come preparare un'imprimitura per la tela ve lo spiegheranno gli esaurienti passi della guida che segue.

27

Occorrente

  • gesso di bologna (o bianco di spagna)
  • olio di noci
  • colla vinilica
  • acqua
  • ciotola
  • pennello o spatola
  • carta vetrata 180 per stucco
37

Acquistare il necessario

Innanzitutto per iniziare acquistate del gesso di bologna (o bianco di spagna), il gesso di bologna in polvere non è molto costoso ed è facilmente reperibile in qualsiasi negozio di bricolage o centro commerciale. Per la colla vinilica, è consigliabile acquistare quella in barattolo con il coperchio blu, perché quella in flacone con il tappo rosso tende ad asciugarsi rapidamente e nel tempo l'imprimitura si screpolerebbe. Preparati gli ingredienti non vi rimane che passare alla fase successiva.

47

Preparare l'occorrente

Prendete una ciotola, versate un po' d'acqua e aggiungete il gesso di bologna, preparate una consistenza cremosa, nè troppo liquida nè troppo dura (risulterebbe difficile stenderla sulla tela). Successivamente, aggiungete il gesso in polvere a poco a poco, evitando il formarsi di grumi nel composto. Per sbrigarvi prima, utilizzate un setaccio per polverizzare il gesso o sbriciolarlo bene con le mani, prima di versarlo in acqua, per ultima unite anche la colla vinilica e mescolate bene tutti gli ingredienti, il composto deve risultare liscio ed omogeneo.

Continua la lettura
57

Aggiungere l'olio

A questo punto, aggiungete un pochino di olio di noci, per far aderire meglio i colori alla superficie e dare un po' di elasticità in più all’imprimitura. E’ preferibile l’olio di noci a quello di lino perché non ingiallisce il bianco della superficie. Poiché il modo più semplice per stendere l’imprimitura è con il pennello, è importante che l’impasto abbia una consistenza simile a quella dei colori quando escono dal tubetto o anche poco più liquida. Adesso, potete stendere l’impasto sulla tela apprettata con pennello o spatola in base alle preferenze. Attendete qualche giorno che l'imprimitura si asciughi, poi passate della carta vetrata per levigare e lisciare la superficie.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Eseguire La Doratura A Guazzo Sulle Superfici Di Legno Antico

La doratura a guazzo si adotta nel restauro di piccole superfici, nei manufatti di pregio storico oppure artistico. Naturalmente, assumendo un professionista, questo sarà in grado di realizzare il lavoro come voi lo desiderate, in cambio di un compenso...
Casa

Come realizzare decorazioni a grisaille

La grisaille è una tecnica decorativa e pittorica monocromatica, ovvero che utilizza solamente le sfumature di grigio. Essa è ottenuta utilizzando dei procedimenti molti particolari e produce un effetto in rilievo, quindi tridimensionale. Vedremo di...
Bricolage

Come Realizzare Lastre In Fibrocemento Compresso

Il fibrocemento compresso è un materiale molto resistente, che è costituito da una composto di cemento e fibre. Fino a qualche tempo fa si lavorava la miscela di cemento con dei filamenti di amianto, un materiale che si è scoperto essere estremamente...
Bricolage

Come Realizzare Un Quadro In Tessuto

L'arte è un espressione che non sempre rispecchia i canoni tradizionali e classici tramandati dalle accademie. Molto spesso un artista è tale quando riesce a creare qualcosa di diverso che lo sappia contraddistinguere dalla corrente presente in un dato...
Bricolage

Come Pitturare Un Quadro Di Cartapesta

Molti franchising dell'arredo vendono quadri dalla pittura particolare. Alle volte riproducono immagini naif, altre volte fiori stilizzati e moderni, e non da ultimo è facile trovare anche rappresentazioni grafiche di foto o di paesaggi. La particolarità...
Bricolage

Come usare i colori ad olio sul legno

Dipingere sul legno è una vera e propria arte. Il legno è un materiale vivo. Infatti subisce variazioni da parte dell'acqua e degli altri fattori atmosferici. Si dilata e si restringe nelle varie stagioni o con i vari fattori che lo influenzano. Per...
Bricolage

Come decorare una scatola con gesso in rilievo

Con questa guida vi verrà spiegato come decorare, un barattolo, un quadro, una cassetta di legno o qualsiasi cosa vogliate fare con del gesso in rilievo. La tecnica che vi illustrerò in questa guida è antica ed è ancora utilizzata da molti artigiani,...
Materiali e Attrezzi

Come preparare dello stucco per legna

Tutti noi abbiamo dei mobili tramandatici dai nostri parenti per più e più generazioni. Li teniamo con cura in quanto in essi vivono molti ricordi. Ma spesso dopo decine di anni, per non parlare dei mobili vecchi centinaia di anni, tendono a rovinarsi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.