Come profumare le lenzuola

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le lenzuola sono fondamentali per garantire un corretto livello d'igiene del proprio letto. È opportuno utilizzare quelle di colore bianco in quanto trasmettono una sensazione di pulizia. Le nonne utilizzavano cucire piccoli sacchettini di stoffa in cui inserivano fiori di lavanda per profumare armadi, cassetti e lenzuola. Anche attualmente viene adoperata questa deliziosa pianta per la biancheria. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come profumare le lenzuola in modo da dormire immersi in un delicato profumo.

25

Mettere nei cassetti saponi odorosi

È possibile inserire nei cassetti dei piccoli saponi odorosi di fiori oppure di erbe. In commercio esistono inoltre apposite confezioni che contengono palline, foglietti e bustine impregnate di essenze. È consigliabile però sfruttare gli esempi utilizzati tradizionalmente in passato impiegando un elemento naturale: la lavanda. Questa pianta si può coltivare sul balcone oppure sul davanzale di casa. I fiori devono essere raccolti nei mesi caldi, cioè quando sono ben aperti. Successivamente si fanno essiccare all’ombra e si possono conservare per lunghissimo tempo, mettendoli in vasetti di vetro da tenere al buio.

35

Mettere dei sacchettini con fiori

Un sistema per dare a cassetti e scaffali un meraviglioso profumo di fresco è quello di preparare dei classici sacchettini "profuma biancheria". Se non si vuole spendere troppo tempo utilizzando ago e filo si possono comprare dei fazzolettini in tulle (quelli per i confetti), riempirli di fiorellini essiccati e chiuderli ben stretti con un pezzetto di sottile nastro. Successivamente si devono inserire tra federe e lenzuola. Bisogna sostituirli quando non odorano quasi più, ma ciò accade dopo parecchi mesi.

Continua la lettura
45

Utilizzare la lavanda

Un altro sistema, eventualmente da abbinare a quello descritto nel passo precedente, è quello di utilizzare la lavanda fresca. Dopo che è stata raccolta è possibile preparare una deliziosa acqua profumata. Bisogna mettere 25 grammi di fiorellini raccolti in mezzo litro d’alcool a 32° e successivamente farli macerare per 4 settimane in una stanza buia. In seguito si deve filtrare il tutto e poi conservare il liquido in una boccetta ben chiusa. Ogni tanto si deve spruzzare l'acqua di lavanda su un alcuni batuffoli di cotone che bisogna chiudere in diverse garze. È consigliabile mettere i piccoli "fagotti" ottenuti negli armadi; in questo modo le lenzuola hanno sempre un piacevolissimo profumo di fresco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

10 modi per profumare i cassetti

A chi non piace sentire piacevoli profumi ogni volta che si apre un cassetto o un armadio? La profumazione dei mobili è un piccolo gesto che rende la casa più accogliente e dà un'idea di fresco e pulito. Ogni volta che cercherete qualcosa nei cassetti...
Casa

Come piegare le lenzuola matrimoniali

Le faccende di casa sono svariate e a volte, soprattutto per coloro che si trovano alle prime armi può risultare difficile provvedere a tutte le circostanze che si possono presentare. Non bisogna però scoraggiarsi, dato che la pratica e un po' di esercizio...
Casa

Come creare deodoranti per ambienti

Un deodorante per ambiente non ha il solo scopo di coprire eventuali sgradevoli odori presenti in una stanza, può essere anche utile per profumare e diffondere nella camera piacevoli profumi ed essenze, le proprie preferite, magari con effetto rilassante...
Casa

5 modi per utilizzare i fiori di lavanda freschi e secchi

Molti fiori ed elementi naturali vengono spesso usati per creare profumi e fragranze, sfruttando le proprietà dei fiori. Tra questi la lavanda è uno di quelli più usati, sia per prodotti naturali che per detersivi industriali, ma soprattutto nella...
Casa

Come realizzare bustine di juta portaspezie

Le sostanze che utilizziamo per profumare gli ambienti hanno una fragranza molto forte e quindi non sono adatti per la cucina. Questi odori, eccessivamente fruttati o muschiati, infatti creano un effetto sgradevole che può contaminare gli altri ingredienti...
Casa

5 modi naturali per eliminare le tarme

A chi non è capitato di andare a riprendere i propri vestiti, magari dopo il cambio di stagione, e trovarli pieni di piccoli buchetti che ne rendono impossibile l'utilizzo. Magari proprio quegli abiti che più ci piacciono e che speravamo di poter sfoggiare...
Casa

Come igienizzare i materassi di casa

È uso comune dedicarsi all'igiene di federe e lenzuola almeno una volta a settimana. Molto spesso però si tralascia la pulizia regolare e dettagliata dei materassi che rappresentano un terreno adatto alla proliferazìone di acari e batteri. Igienizzare...
Casa

Come realizzare dei paraspifferi artigianali

L'isolamento termico della nostra casa è molto importante. Oltre a garantire un ambiente sempre gradevole in cui soggiornare, permette un gran risparmio. L'isolamento ideale, infatti, consente di utilizzare in modo sapiente il riscaldamento artificiale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.