Come progettare circuiti elettronici

Tramite: O2O 09/08/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il lavoro è fondamentale per poter percepire lo stipendio. Tra i vari lavori troviamo il dottore, il dentista, l'operaio, il farmacista, l'insegnante. Ma vi sono anche lavori manuali, come il falegname e l'elettrauto. Quest'ultimo si occupa di progettare circuiti elettrici di una casa, di uffici, ma anche delle strade della città. In questa guida attraverso passaggi facili e veloci, vedremo come progettare circuiti elettronici.

27

Occorrente

  • personal computer, modem, router
37

Materiale

Il primo passo per progettare circuiti elettronici, è il seguente. Bisogna procurarsi il materiale occorrente per la sua realizzazione. La cosa più interessante è che con una rete locale è possibile fare tantissime cose: dalla videosorveglianza alla telefonia VoIP, dall'ascolto della musica a poter gestire da lontano gli impianti domestici. Affinché una rete possa funzionare in maniera corretta ha bisogno di una serie di componenti a cui poi si possono aggiungere altri elementi particolari in funzione delle esigenze. Una delle reti da progettare, risulta costituita da due computer collegati tra loro. Questo tramite un particolare cavo detto "incrociato" e delle schede di rete dette "Ethernet". Se si vuole aumentare il numero di pc, occorre introdurre il cosiddetto "switch". Ossia un dispositivo particolare che mette in comunicazione tutte le macchine. Tale macchine devono scambiarsi tra di loro dati attraverso un indirizzo numerico particolare, detto "indirizzo di rete".

47

Router

Per progettare un circuito elettronico, eseguite il passo successivo. Se desidera collegare la LAN a internet, basta introdurre un nuovo dispositivo. Quest'ultimo si chiama router, e permette di mettere in comunicazione due diverse reti per dimensione e gestione. Il router viene caratterizzato da una sezione switch a 4 porte. Inoltre è disponibile in commercio con la connessione per il modem. Se poi cercate una rete maggiormente efficace e flessibile, conviene optare per una soluzione mista o cablata. Questo per permettere ai pc mobili e a quelli fissi, di collegarsi tra di loro ed a Internet. Questo quando per esempio la zona per il passaggio dei cavi elettronici non è di facile accesso.

Continua la lettura
57

Software

Finora abbiamo parlato dei componenti hardware, ma per completare la progettazione di un circuito elettronico è essenziale conoscere anche il software. Questo è fondamentale per gestire tutto il flusso di dati all'interno della LAN. I principali sistemi operativi sono i seguenti: peer-to-peer: ossia "punto a punto" in quanto consente alle macchine connesse in rete di scambiarsi dati tramite un collegamento appunto "diretto". In questa guida abbiamo visto come progettare un circuiti elettronici.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come progettare una cabina armadio

Anche se gli antichi armadi maestosi di legno massello rendono una camera molto più bella e appariscente, spesso si opta per soluzioni alternative, come una cabina armadio. La scelta legata a tale tipo di soluzione è prevalentemente di tipo abitativo...
Casa

Come progettare l'impianto elettrico

Quando ci si accinge a costruire una nuova abitazione, o semplicemente ad una ristrutturazione, uno degli aspetti che non può passare di certo in secondo piano è proprio l'impianto elettrico. La sua progettazione deve essere eseguita alla perfezione,...
Casa

Come progettare una libreria verticale

Quando si possiede una casa non c'è niente di meglio che arredarla secondo le proprie esigenze e i propri gusti personali. Per questa scelta molto spesso ci si rivolge a delle persone competenti ma in alcuni casi è possibile anche progettare l'arredamento...
Casa

Come progettare un auditorium

Un auditorium deve soddisfare le necessità di comunicazione e di espressione artistica, pertanto per la sua progettazione bisogna tenere in conto tanto gli aspetti acustici quanto quelli socio-culturali ed integrare requisiti estetici, funzionali, tecnici,...
Casa

Come progettare una cabina armadio angolare

Sogni un’ampia cabina armadio per ordinare il tuo guardaroba e dare un aspetto elegante e moderno alla tua camera da letto, ma hai poco spazio oppure non sai come occupare un angolo vuoto della stanza? Bene, sei nel posto giusto! In questa guida ti...
Casa

Come progettare un camino in maiolica

Se intendiamo progettare un camino ed in particolare rivestendolo con della maiolica, bisogna valutare alcuni aspetti strutturali di questo materiale, che se da un lato si presta ottimamente come assorbente di calore e rivestimento decorativo, dall'altro...
Casa

Come progettare una casa in 3D

Se abbiamo intenzione di eseguire dei lavori nella nostra abitazione in modo da riuscire a renderla più moderna e al passo con i tempi, sicuramente ci piacerebbe riuscire a vedere in anticipo come sarà la nostra casa dopo i lavori. Per riuscirci dovremo...
Casa

Come progettare un home cinema

Guardare un bel film nella comodità della propria abitazione è un' esperienza rilassante ed appagante. Da soli o con amici, magari sgranocchiando stuzzichini o sorseggiando un drink, ciò che conta è rilassarsi dopo una lunga giornata, magari faticosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.