Come progettare gli impianti elettrici

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Quando si deve costruire casa, potrebbe essere utile buttare giù qualche idea per l’impianto elettrico. È ovvio che il lavoro debba sempre essere eseguito da un professionista ma, finché si tratta della fase di progettazione, chiunque può realizzare uno schizzo, da sottoporre poi alla supervisione dell'elettricista di fiducia. Non bisogna dimenticare, infatti, che per realizzare un impianto elettrico bisogna seguire una serie di norme che solo un professionista può conoscere a fondo. Nei passi successivi sono riportate alcune dritte sul come progettare gli impianti elettrici.

26

Occorrente

  • cassetta elettrica
  • presa di corrente
  • l'interruttore
  • fili con sezione da 2.5 mm² e 1.5mm²
  • contatore elettrico
36

L’impianto elettrico trasporta l'elettricità in tutti gli ambienti di una casa, in modo da poterla utilizzare per gli usi comuni. L'impianto parte dal punto di consegna installato dal gestore elettrico, che corrisponde al contatore elettrico, il più delle volte montato all'esterno dell'immobile o all'ingresso, nel caso di un condominio. Dal contatore poi bisogna prevedere il passaggio dei cavi elettrici fino alla cassetta centrale dell'abitazione, dove si installano gli interruttori generali e tutti gli elementi di sicurezza come il salvavita. Bisogna ricordarsi che i cavi elettrici vanno infilati all'interno delle condutture plastiche apposite (i tubi corrugati), per cui dove prevediamo che passino i cavi poi dovranno essere installati i tubi corrugati.

46

Ora dal quadro principale bisogna prevedere i cavi elettrici che portano l'energia in tutti i locali della casa. Principalmente si divide l'impianto in due rami: la forza motrice (le prese elettriche) e la forza luce (l'illuminazione di casa). In questo modo, dovesse esserci un guasto in qualche presa, si può isolare il relativo impianto senza che venga a mancare la luce (e viceversa). La sezione dei cavi della forza motrice è maggiore di quella luce (perché la corrente assorbita dagli utilizzatori collegati alle prese è maggiore di quella assorbita dalle luci). Per maggior sicurezza, visto che in cucina e in bagno c'è la maggior concentrazione di utilizzatori di potenza (forno, scaldabagno, ecc.), si può progettare l'impianto in modo da portare in questi ambienti due rami indipendenti di forza motrice, compresi di interruttore sezionatore. In questo modo, i maggiori utilizzatori sono isolati dall'impianto delle reti domestiche. Inoltre, affinché gli interruttori differenziali possano funzionare adeguatamente, devono essere coordinati con un impianto di messa a terra.

Continua la lettura
56

Naturalmente, per la corretta progettazione e realizzazione dell'impianto elettrico occorre conoscere la destinazione degli ambienti della casa, con i relativi carichi elettrici, sia in termini di forza elettromotrice che di illuminazione, poi occorre tenere conto della presenza di carichi elettrici particolari, come quelli relativi alle macchine di condizionamento, e delle predisposizioni per gli impianti che prevedono lo sfruttamento delle fonti naturali di energia, tra i quali i più comuni sono gli impianti fotovoltaici. Una volta tenuto a mente il tutto, bisognerà solo realizzare una bozza in cui saranno disegnate le tracce nelle pareti dell'intero impianto elettrico. Una volta terminato, si sottoporrà il progetto all'elettricista di fiducia, che lo correggerà e lo realizzerà fisicamente.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come togliere il calcare dagli impianti idraulici

Qualsiasi elettrodomestico a contatto con l'acqua, i sanitari e gli impianti idrici sono soggetti all'attacco delle incrostazioni calcaree. Questa sostanza è un sale che si trova disciolto nelle acque in quantità diverse, secondo la zona geografica....
Casa

Come progettare circuiti elettronici

Il lavoro è fondamentale per poter percepire lo stipendio. Tra i vari lavori troviamo il dottore, il dentista, l'operaio, il farmacista, l'insegnante. Ma vi sono anche lavori manuali, come il falegname e l'elettrauto. Quest'ultimo si occupa di progettare...
Casa

Come installare due deviatori elettrici

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad imparare come poter installare i due deviatori elettrici, in maniera tale da non rischiare di incorrere in errori e sbagli, che finerebbrro per creare dei problemi anche seri e pericolosi....
Casa

Come effettuare la giuntura di due cavi elettrici

A volte si rende necessario effettuare una giuntura tra due cavi elettrici: le motivazioni possono essere le più svariate, come ad esempio la necessità di creare un filo più lungo, una riparazione e via dicendo. Nel caso dovessimo fare questo genere...
Casa

Come collegare i fili elettrici a una plafoniera

Le plafoniere sono delle lampade ad illuminazione diffusa che hanno uno spessore piuttosto ridotto, indipendentemente dalla loro forma e dimensione. Solitamente si utilizzano per illuminare gli ambienti di piccole dimensioni poiché richiedono poco spazio,...
Casa

Come montare una placca per i cavi elettrici a muro

Innanzitutto, devi sapere che il montaggio di una placca risulta essere molto importante affinché i cavi elettrici oppure i conduttori possano passare senza problemi per il collegamento casalingo. La sua installazione a parte è una procedura decisamente...
Casa

Come sistemare le luci nel presepe nascondendo i fili elettrici

A Natale tutti sono contenti nel realizzare il Presepe con nuove statuine, oggetti e paesaggi in modo da affascinare parenti e amici che vengono ad ammirarlo. È logico che per esaltare maggiormente la bellezza dell'intera struttura, dovrete inserire...
Casa

Come progettare la propria casa

La progettazione della propria casa può risultare piacevole e divertente in quanto consente di tener conto di ogni esigenza soggettiva e creandola nel pieno rispetto dei propri gusti, senza lasciare nulla al caso. Non si tratta solo di scegliere semplicemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.