Come progettare un'Aiuola Rocciosa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un' Aiuola Rocciosa è considerata la miniatura del giardino roccioso, o giardino zen, di origine giapponese, che prevede la creazione di un paesaggio in miniatura con rilievi rocciosi, piante, perfino corsi d'acqua, modellini architettonici ed alberi bonsai. Se volete dare al vostro giardino un'atmosfera più armoniosa e rilassante, la presente guida vi permetterà di progettare un'aiuola in grande stile. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • piante
  • substrato
  • rocce locali
  • picchetti
  • mattoni
  • pacciamatura naturale
37

Posizione

Come prima cosa, l'aiuola rocciosa va assolutamente d'accordo con piante "assetate di sole", quindi va posizionata a sud, in modo che sia esposta al sole più caldo, o a sud-ovest, che risulta essere comunque soddisfacente. Oltre a ciò, è fondamentale scegliere le piante non solo in base alla loro estetica, ma anche in relazione alle loro caratteristiche e alle esigenze colturali di ciascuna di esse. Se il tempo da dedicare alla cura della vostra aiuola scarseggia, sarà previdente orientare la vostra scelta verso piante grasse o che comunque non richiedano molta acqua. Un secondo aspetto da tenere presente, riguarda la suddivisione delle piante da voi selezionate in base al substrato che necessitano.

47

Terra

Per substrato si intende la "terra", ovvero la miscela di materiali in cui la pianta affonderà le radici per reggersi e nutrirsi. Per una prima esperienza di aiuola rocciosa, potrete utilizzare la miscela di base, con terriccio, humus e ghiaino (o sabbia grossa) in parti uguali. Tale miscela va collocata negli spazi in cui intendete far radicare le piante. Per un impatto piacevole e una bellezza duratura, dovrete scegliere anche le rocce locali, che risultano molto più economiche delle rocce industriali, le quali possono oltretutto essere contaminate o trattate. Se dovrete modificare l'aiuola, ingrandirla o ripararla, il ricorso a rocce locali vi permetterà di intervenire in breve tempo e a costo zero.

Continua la lettura
57

Disposizione

La disposizione più funzionale e spettacolare è quella piramidale, o a terrazze. Scegliete un'area del giardino e delimitatela coi picchetti in modo da non eccedere nelle dimensioni. Coprite l'area con uno strato di mattoni affiancati fittamente, e poi distribuirvi una pacciamatura naturale (sfalci, zolle). A questo punto, in base alle piante scelte, cospargete il substrato e compattatelo accuratamente pestando coi piedi e rabboccando le zone che si deprimono. Infine, posizionate la bordatura di rocce attorno al rilievo creato. In questa fase, è già possibile posizionare le prime piantine fra le rocce della bordatura. Per posizionare le piantine, dovrete prima porre la roccia di fondo, ed in seguito, dovrete individuare l'alloggiamento della pianta. Procedete così fino a formare una piramide.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come costruire un'aiuola rialzata

Le aiuole rialzate rappresentano una soluzione semplice per migliorare la qualità del terreno e cambiare le condizioni di crescita delle piante. Infatti l'aiuola rialzata si mostra una valida soluzione per tutte le piante che possono aver bisogno di...
Giardinaggio

Come creare un'aiuola con le viole

Arriva la bella stagione e torna il desiderio, e la necessità, di occuparci dei nostri spazi verdi.Se disponete di un piccolo giardino, cominciate a progettare l'inserimento e la disposizione di nuove piante. È tempo di sostituire le annuali, potare...
Giardinaggio

Come realizzare un'aiuola con le tegole

Se desiderate realizzare un'aiuola in giardino, ma non avete intenzione di spendere troppo per acquistare materiali specifici, allora seguite i passi di questa pratica guida che vi aiuterà a capire come realizzare un'aiuola con le tegole. Sarà possibile...
Giardinaggio

10 fiori da mettere in un'aiuola

I giardini più belli sono sempre quelli che hanno delle aiuole fiorite. Ma, per mantenerle sempre splendide e rigogliose occorre saper scegliere i fiori giusti. Per ottenere tale rendimento bisogna coltivare delle specie particolari e colorate. I fiori...
Giardinaggio

Come pulire la propria aiuola

Il giardino è parte integrante di ogni casa che si rispetti. Anche se non è un grande giardino ma una semplice aiuola, se ben curata, fa sempre la sua bella figura. Anche se non sembra, curare un'aiuola è un compito abbastanza complesso. Occorre infatti...
Giardinaggio

Come disporre i fiori in un'aiuola

In questa utilissima guida ci occuperemo di ordinare e organizzare al meglio l'aiuola della vostra casa. Se, infatti, avete a disposizione un piccolo spazio nel vostro giardino e desiderate realizzare una simpatica e coloratissima aiuola, dovrete inevitabilmente...
Giardinaggio

Come realizzare un'aiuola di azalee

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare, nella maniera più rapida e facile possibile, un'aiuola di azalee, che renderà il nostro giardino unico e davvero bello da vedere e da far ammirare ai nostri amici.I...
Giardinaggio

Come realizzare un'aiuola stile cottage

Il giardino in stile cottage nasce ai tempi degli antichi contadini inglesi. Non era un lusso, ma una vera necessità. Il poco spazio disponibile li obbligava ad accostare l'orticello e i fiori. Ora questo stile è diventato oggetto di culto e di design...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.