Come prolungare la vita dei tulipani in vaso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Avere il pollice verde a volte non basta il benessere delle nostre piante. Infatti sono necessarie delle competenze specifiche alle quali non si può fare a meno. Lo scopo di questa guida è quello di mostrare come poter migliorare la vita di una pianta specifica, più nel dettaglio un fiore. In questa guida vedremo come poter prolungare la vita dei tulipani in vaso.

24

Scegliere il vaso

Innanzitutto, sarà necessario scegliere un vaso capiente rispetto alla quantità dei tulipani (preferibilmente trasparente, in modo da poter osservare lo stato dell'acqua e consentire alla luce di filtrare fra la trasparenza del vetro).
L'operazione successiva da compiere è quella di riempire quest'ultimo con dell'acqua a temperatura ambiente (non troppo fredda, per evitare lo sbalzo termico del fiore): vi consiglio di acquistare tulipani leggermente schiusi, allo scopo di permettere una fioritura appropriata e non eccessivamente rapida.
Considerando che il tulipano tenderà a crescere anche nell'acqua e specialmente a piegarsi verso il basso, sarebbe meglio fare un piccolo taglio trasversale dell'estremità del gambo di circa "1 cm", da eseguire ogni 2/3 giorni: precisamente, il taglietto dovrà essere effettuato nettamente, attraverso un paio di forbici ben affilate.

34

Prestare attenzione all'acqua

Un rimedio davvero efficace per evitare la putrefazione dell'acqua nei tulipani recisi in vaso e conseguentemente mantenere a lungo uno splendido mazzo fiorito è l'aggiunta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio o candeggina all'acqua: questo piccolo trucchetto viene utilizzato frequentemente dai fioristi, allo scopo di mantenere più a lungo i fiori recisi.
Attraverso il seguente accorgimento, non sarà necessario cambiare l'acqua ogni giorno, ma soltanto dopo un lasso temporale più grande: un consiglio è quello di aggiungere una piccola quantità di acqua a temperatura ambiente a giorni alterni, in modo da evitare comunque il ristagno.

Continua la lettura
44

Collocare il vaso

Rilevante sarà anche la posizione del vaso, che dovrà essere collocato preferibilmente lontano dalle fonti di calore e preservato dalla luce diretta del Sole: vi consiglio di mettere periodicamente il vaso sulla finestra all'aperto, per consentirgli un ciclo naturale di aerazione e ossigenazione dello stelo.
Un antico rimedio della nonna abbastanza efficace sostiene di inserire una monetina di rame all'interno del vaso, allo scopo di evitare l'ossidazione e conservare più a lungo il mazzo di fiori. Il tulipano è un fiore che sfiorisce molto più rapidamente di ulteriori tipologie floreali e, pertanto, sarà necessario considerare che il vostro mazzo di tulipani non durerà più di 10 giorni: comunque, i colori saranno brillanti e rallegreranno l'atmosfera della vostra abitazione, rendendola elegante ed accogliente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Prolungare La Vita Della Batteria Bici Elettrica

Le batterie al piombo sono quelle maggiormente diffuse nell'ampio panorama delle disponibilità delle biciclette elettriche in commercio. Queste batterie di lunga generazione hanno un peso non indifferente (10-15 Kg), ma vengono scelte in quanto hanno...
Bricolage

Come realizzare un centrotavola Mele e Tulipani

Nei passi a seguire, vi spiegherò, nella maniera più semplice e rapida possibile, come realizzare un bellissimo centrotavola utilizzando delle mele e dei tulipani. Si tratta di un centrotavola molto carino ed elegante che, alla fine della lavorazione,...
Bricolage

Come Realizzare Una Composizione Floreale Con Tulipani

Il tulipano è un fiore originario della Turchia, importato in Europa nel 1500 e subito diventato di gran moda in Olanda e in Gran Bretagna. Forse non tutti sanno che il tulipano è, al pari della rosa, il fiore simbolo delle dichiarazioni amorose: era...
Bricolage

Come fare dei tulipani in tessuto

Il découpage rappresenta una tecnica consistente nel comporre degli oggetti, impiegando essenzialmente la carta e la stoffa: infatti, la duttilità dei materiali che vengono utilizzati, combinata alla creatività che ciascuna persona ha nella propria...
Bricolage

come realizzare tulipani a decoupage sospeso trasparente

La passione per il decoupage è una forma d'arte che consente di realizzare delle originali decorazioni per la casa; tramite questo hobby veramente creativo, è possibile creare delle piccole forme artistiche, quasi, reali. In questa guida vi verrà mostrato,...
Bricolage

Come realizzare una pigna con tulipani

Realizzare piccoli oggetti per la casa con il fai da te, è certamente un qualcosa di bello, di speciale e allo stesso tempo anche di entusiasmante. Tra i molti oggetti che possiamo realizzare per abbellire e per valorizzare la nostra abitazione, ce ne...
Bricolage

Come Realizzare Dei Tulipani Con Le Uova

Mettiamo caso tu voglia decorare la tua tavola o colorare le tue feste senza comprare oggetti preconfezionati. Mettiamo anche caso tu abbia una particolare predilezione per il fai da te. Oggi ti propongo una composizione floreale "riciclata". Realizzare...
Bricolage

Come realizzare un centro tavola con pane e tulipani

I lavoretti per la casa "home-made" si sa, sono sempre molto apprezzati ancor più se realizzati con uno spirito creativo ed "anticonformista". Nella guida che segue, in particolare, scopriremo come realizzare un centro tavola con pane e tulipani in modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.