Come propagare l'Avocado

Tramite: O2O 11/04/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La pianta dell'Avocado appartiene alla famiglia delle Lauraceae ed è originaria dell'America Centrale, del Messico, del Guatemala e delle Antille. L'avocado può essere propagato attraverso i semi, per radicamento delle talee, per stratificazione e per innesto. Siccome l'avocado produce pochissimi semi, il miglior metodo di propagazione è per talea, che è anche il più economico e stimolante, anche se richiede un po' più di pazienza poiché l'albero risultante non darà i suoi frutti prima di 7-8 anni. Fatta questa breve premessa, vediamo, attraverso i passi della seguente guida, come propagare l'Avocado.

25

Raccolta e conservazione del seme

La moltiplicazione per seme è la più semplice, perciò una volta mangiato il frutto fresco, mettete da parte il seme. Pulitelo per bene, rimuovendo completamente i residui della polpa e, se necessario, tenetelo in una ciotola piena d'acqua per almeno 24 ore. Dopo le 24 ore di idratazione, inserite nel seme 4 mezzi stuzzicadenti, in modo tale da formare una croce. Questa struttura servirà ad evitare la sua completa immersione nell'acqua. Prendete ora un bicchiere di vetro dal diametro tale che gli stuzzicadenti inseriti nel vostro seme possano incastrarsi nelle sue pareti. Attenzione: la parte del seme di avocado che deve stare in alto è quella più appuntita, quella che deve stare in basso presenta di solito una porzione più chiara.

35

Germogliazione

Nel giro di 1-2 settimane, a seconda del seme, dalla parte inferiore dovrebbe spuntare una radichetta. Quest'ultima si sviluppa molto lentamente, per cui state sempre attenti che il livello dell'acqua sia sufficiente a bagnare costantemente il seme. Dopo alcune settimane, il seme comincerà ad aprirsi e spunterà il germoglio e quindi la prima fogliolina. Il trapianto in vaso può essere eseguito anche dopo un paio di settimane, a patto che non la lascerete mai senz'acqua altrimenti morirebbe.

Continua la lettura
45

Trapianto della piantina

Quando trapianterete la piantina, utilizzate un vaso di almeno 20 cm di diametro. Il vaso troppo piccolino può compromettere la crescita. Potete utilizzare terriccio universale, ma meglio se nutrite la terra con del concime possibilmente biologico. In pochi anni, la vostra piantina diventerà uno splendido alberello e potrete gustare i suoi frutti in insalata oppure utilizzarli per preparare la famosa salsina sudamericana "Guacamole". La pianta dell'Avocado si adatta ottimamente ai climi tropicali o sub-tropicali, mentre soffre i climi con inverni rigidi e temperature inferiori ai 3-4 gradi °C.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come propagare la salvia russa

In molti saranno appassionati di giardinaggio e, tutti coloro che amano questa attività o che, in altri casi, la praticano, soprano quali è quanti sono le migliori maniere per coltivare, piantare, seminare e propagare. Chi ha il pollice verde sarà...
Giardinaggio

Come propagare il cipresso

Il cipresso fa parte della famiglia delle Cupressaceae, di cui fanno parte tantissime altre specie. In particolare si tratta di una conifera sempreverde. Nella nostra tradizione il cipresso è conosciuto per il suo significato simbolico, che associa questi...
Giardinaggio

Come Propagare Una Rosa Recisa

Con l'arrivo della primavera e dei giorni caldi e soleggiati trascorriamo più volentieri il nostro tempo libero occupandoci del terrazzo o del giardino, per arricchirlo di fiori e moltiplicare quando è possibile quelli che più amiamo. Tra questi vi...
Giardinaggio

Come propagare le rose rampicanti

In questa guida, pratica e veloce, che abbiamo deciso di proporre a tutti i nostri cari lettori che amano le piante, ed in particolar modo le rose, vogliamo proporre appunto il modo per capire come e cosa dover fare, per propagare, nella maniera più...
Giardinaggio

Come propagare la calendula

Sia che si tratti di fiori gialli, arancioni o rossastri, la calendula è una delle piante più essenziali da coltivare nel proprio giardino. Le teste aromatiche di questi fiori primaverili, infatti, possono essere raccolte e trasformate in oli e sali...
Giardinaggio

Come propagare il rosmarino

Nella cucina italiana, il rosmarino è un aroma molto utilizzato. Profumato e dagli effetti curativi, arricchisce di sapore patate, arrosti, carni in umido, anatra, coniglio, pasta e fagioli e quant'altro suggerisce la fantasia. L'arbusto spontaneo è...
Giardinaggio

Come propagare la pianta del fico d'India

Il fico d'India, nome scientifico Opuntia ficus indica, è una pianta Succulenta frugale. Originaria del Messico, è presente anche nel bacino del Mediterraneo, in America, Africa, Australia ed Asia. Si contraddistingue per il suo aspetto un po' curioso....
Giardinaggio

Come propagare gli alberi sempreverdi

Olivi, tassi, magnolie, conifere, corbezzoli ed eucalipti, sono solo alcune delle tante specie di piante sempreverdi che ingentiliscono i giardini delle nostre città. Piuttosto esigenti in fatto di terreno ed esposizione alla luce diretta, questi alberi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.