Come Proteggere I Vasi Dal Freddo Con La Juta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Con l’arrivo dell’inverno è bene proteggere i vasi dal gelo per preservare la salute delle piante. Anche se i fusti sono “abituati” ai freddi intensi, il gelo risulta estremamente dannoso per le radici, che potrebbero, nei peggiori dei casi, subire danni irreparabili. Per questo le piante in vaso hanno bisogno di qualche attenzione in più nel periodo invernale. A tal proposito è bene sottolineare che le piante in vaso soffrono di più il freddo rispetto a quelle che crescono in piena terra: il sottosuolo, per la sua notevole inerzia termica, rimane sempre un po’ più caldo rispetto all’aria anche quando il freddo diventa più rigido. Invece il volume di terra contenuto nei vasi, soprattutto quelli di dimensioni ridotte, subisce sbalzi termici molto più accentuati. Ma vediamo nel dettaglio come proteggere i vasi dal freddo per esempio con la juta.

25

Occorrente

  • Vasi
  • Juta
  • Metro da sartoria
  • Pennarello
  • Forbici
  • Rafia
  • Reticella
35

Purtroppo non sempre si possono collocare i vasi in una serra fredda o in un luogo riparato per forza maggiore, in tal caso è bene intervenire direttamente sul contenitore in modo tale da isolarlo quindi proteggerlo dal freddo. Prendete il metro da sartoria e misurate la circonferenza e l'altezza della vostra pianta. Quindi, prendete un pezzo di juta e con un pennarello segnate qualche centimetro in più rispetto alla circonferenza della pianta e qualche centimetro in meno, se la pianta è alta anche una decina di centimetri in meno, rispetto all'altezza. Questo perché andrete a coprire i vasi e la parte più bassa della pianta, non quella superiore, garantendo così un certo calore alla pianta fin dalle radici.

45

Con le forbici, tagliate la juta della dimensione che avete segnato, se si sfilaccia, ad esempio sui bordi, tagliate i residui di tessuto. Prendete il pezzo di juta e ponetelo su un tavolo, quindi prendete la pianta e mettetela al centro della juta. Ora dovete avvolgere la juta intorno al vaso, tirate i lembi verso la pianta e tirali in su, come se fosse una sorta di caramella. Prendete un nastro di rafia per fissare la juta intorno al vaso, fate un nodo e volendo formate un nastro.

Continua la lettura
55

Se dopo quest'operazione rimane ancora molta juta verso l'alto, potete rimboccarla, usando le mani, verso il basso, oppure tagliarla. Un tocco in più può essere quello di utilizzare juta colorata, così da dare anche un aspetto gradevole alla copertura dei vasi. Per la parte alta, per proteggere le piante, specie per quelle alte, da neve o ghiaccio, si può sistemare intorno alla pianta, modellandola con le mani, una retina per vasi, anche questa disponibile in vari colori, che si trova in tutte le fiorerie. Utile, per esempio, anche per le siepi che si trovano accanto alla strada, che così saranno protette anche da sassolini e sale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come proteggere le piante del giardino dal freddo

Una delle maggiori preoccupazioni dei giardinieri è la minaccia delle gelate, che possono danneggiare o uccidere le piante e le colture. Il congelamento si verifica quando le temperature scendono al di sotto del punto di congelamento dell'acqua, ovvero...
Giardinaggio

Come proteggere l’orto dal freddo e dalla neve

La stagione invernale non mette a dura prova solo il nostro benessere, ma anche quello delle piante. Il calo delle temperature e le intemperie tipiche del periodo invernale rischiano di danneggiare anche la salute delle colture o delle piantine presenti...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dal freddo invernale

Curare le nostre piante in maniera corretta, è un'operazione di fondamentale importanza se desideriamo che crescano sane e robuste. Ad esempio, dobbiamo concimare il terreno delle nostre piante, dobbiamo fornirgli acqua fresca tutti i giorni e, soprattutto...
Giardinaggio

Come proteggere le piante acquatiche dal freddo

Creare nel proprio giardino un laghetto con piante acquatiche serve a dare un tocco esotico e suggestivo al proprio spazio all'aperto. Le piante acquatiche, o idrofite, necessitano di alcune attenzioni particolari. Nella stagione invernale, essendo la...
Giardinaggio

Come Proteggere Gli Alberi Da Frutto Dal Freddo Invernale

È inutile fare finta di niente e lasciarsi sedurre dalle ultime tiepide, seppure piovose, giornate di novembre: il freddo è alle porte. O meglio è al cancelletto del nostro orto e prima di farlo entrare dobbiamo prendere alcune precauzioni per proteggere...
Giardinaggio

Come proteggere una pianta di limone dal freddo

Il limone è da sempre la risorsa più preziosa tra le mura domestiche, nelle quali trova impiego in campi che vanno dalla salute alla pulizia, dalla cucina alla cosmesi. Questo formidabile agrume, può essere coltivato a partire da innesti e talee reperibili...
Giardinaggio

Come proteggere l'orto dal freddo

La parola coltivare ci fa capire la passione che adoperiamo per far crescere dopo tanto impegno e costanza prodotti genuini dal nostro terreno, riconoscere le tecniche da adoperare e soprattutto le temperature idonee, ci torna utile per non perdere il...
Giardinaggio

Come riparare dal freddo i limoni

Il limone è una pianta sempreverde molto conosciuta per i suoi frutti ovoidali e gialli; è originaria dell'Asia orientale ed è coltivata nelle regioni temperate mediterranee; necessita di cure ed attenzioni ma, soprattutto, di protezione contro il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.