Come proteggere l’orto dal freddo e dalla neve

Tramite: O2O 29/05/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La stagione invernale non mette a dura prova solo il nostro benessere, ma anche quello delle piante. Il calo delle temperature e le intemperie tipiche del periodo invernale rischiano di danneggiare anche la salute delle colture o delle piantine presenti su balconi o nei giardini. Si possono tuttavia trovare facili soluzioni casalinghe per evitare pericoli per queste colture. Ecco allora come fare per riuscire a proteggere l'orto dal freddo e dalla neve con alcuni semplici accorgimenti.

25

Realizzare un rimedio fai-da-te per piantine

In caso di piantine dalle dimensioni ridotte può essere sufficiente adoperare delle bottiglie di plastica riciclate per aiutarle a fronteggiare il freddo. La soluzione ideale e più facile da realizzare consiste nel tagliare il collo delle bottiglie, praticando qualche piccolo foro così da consentire in passaggio di aria. A questo punto le si può appoggiare in modo tale da incapsulare la pianta, interrando parzialmente la bottiglia. Si deve fare attenzione affinché nessuna parte tocchi la superficie della bottiglia.

35

Costruire una serra per l'orto

Per le piante di dimensioni maggiori, invece, non possiamo ovviamente ricorrere al semplice rimedio fai-da-te delle bottiglie di plastica. Occorre pertanto costruire una piccola serra, soprattutto se abbiamo a disposizione un piccolo orto o giardino. Per realizzarla occorrono alcuni bastoncini flessibili da piantare nel terreno così da formare un arco protettivo sulle piante. In alternativa, i più esperti con il fai-da-te possono cimentarsi con la costruzione di una piccola struttura realizzata con legni e chiodi. In entrambi i casi, occorre poi sistemare un telo traspirante per proteggere l'orto dalle intemperie. Si deve far attenzione ad evitare che il telo tocchi rami o foglie per cui occorre fissarlo bene alle estremità.

Continua la lettura
45

Coibentare vasi e fioriere

Un'ulteriore soluzione va sperimentare in caso di colture presenti all'interno di vasi o fioriere. Questa situazione non può essere affrontata con le soluzioni precedentemente illustrate. Occorre pertanto coibentare i recipienti dall'esterno così da evitare che le radici possano congelarsi a causa del freddo e della neve. Per realizzare questo passaggio si può recuperare un qualsiasi materiale con caratteristiche isolanti che possa essere facilmente applicato attorno ai vasi. Per questo scopo si può utilizzare anche del semplice polistirolo o della lana. In tal modo anche le piante presenti nei vasi o i fiori saranno al riparo e non correranno rischi durante l'inverno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Proteggere Gli Alberi Da Frutto Dal Freddo Invernale

È inutile fare finta di niente e lasciarsi sedurre dalle ultime tiepide, seppure piovose, giornate di novembre: il freddo è alle porte. O meglio è al cancelletto del nostro orto e prima di farlo entrare dobbiamo prendere alcune precauzioni per proteggere...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dal freddo invernale

Curare le nostre piante in maniera corretta, è un'operazione di fondamentale importanza se desideriamo che crescano sane e robuste. Ad esempio, dobbiamo concimare il terreno delle nostre piante, dobbiamo fornirgli acqua fresca tutti i giorni e, soprattutto...
Giardinaggio

Come proteggere le primizie nell'orto

Con l'arrivo delle belle stagioni appare piuttosto scontato che chiunque voglia in qualche modo contribuire all'alimentazione sana della propria famiglia. Questo può avvenire ad esempio ogni qualvolta qualcuno si dedica alla coltivazione e alla cura...
Giardinaggio

Come proteggere dal freddo le piante in vaso

Quando giunge l'inverno sono molte le piante che non resistono alle temperature rigide. Alcune di esse sono più sensibili di altre e rischiano di non sopravvivere. Questo accade in particolare nelle aree più a nord, dove il clima è più freddo. Le...
Giardinaggio

Come proteggere le piante del giardino dal freddo

Una delle maggiori preoccupazioni dei giardinieri è la minaccia delle gelate, che possono danneggiare o uccidere le piante e le colture. Il congelamento si verifica quando le temperature scendono al di sotto del punto di congelamento dell'acqua, ovvero...
Giardinaggio

Come proteggere una pianta di limone dal freddo

Il limone è da sempre la risorsa più preziosa tra le mura domestiche, nelle quali trova impiego in campi che vanno dalla salute alla pulizia, dalla cucina alla cosmesi. Questo formidabile agrume, può essere coltivato a partire da innesti e talee reperibili...
Giardinaggio

Come realizzare un orto rialzato

Una casa che abbia accanto uno spazio verde più o meno ampio, permette sempre di realizzare molte idee carine in fatto di organizzazione degli ambienti esterni. Un bel giardino di solito ci ispira per inserire un piccolo orto. Questo elemento però va...
Giardinaggio

Come realizzare un piccolo orto con blocchi di cemento

I materiali di risulta possono essere trasformati in qualcosa di incredibilmente creativo, utilizzandoli come mai ci si aspetterebbe. Un esempio molto evidente è la creazione di un piccolo orto realizzato proprio attraverso l'uso di semplici e grezzi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.