Come proteggere la dipladenia in inverno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La dipladenia è una pianta fiorita, rampicante e sempreverde: queste caratteristiche la rendono particolarmente versatile e fanno in modo che possa essere utilizzata per adornare qualsiasi tipo di giardino o cortile. Inoltre, c'è da dire che cresce molto bene anche in appartamento, soprattutto se viene coltivata in una veranda protetta del vento e dalla pioggia. Nonostante si tratti di una pianta sempreverde e particolarmente resistente, affinché si mantenga sempre sana e forte è necessario proteggerla, nel limite del possibile, sia dalle temperature troppo calde che da quelle eccessivamente fredde. Attraverso i passaggi seguenti andremo proprio a vedere come si può proteggere la dipladenia in inverno, così da mantenerla sempre sana e forte.

26

Occorrente

  • Teli protettivi
  • PAraventi
36

Proteggere la dipladenia

La dipladenia cresce sana e forte se viene coltivata sia in terreno aperto che in vasi ampi, tuttavia in entrambi i casi è importante fare in modo che sia esposta alla luce e al sole per molte ore al giorno. Quando arriva la stagione invernale è bene tenere sotto controllo la pianta ed essere pronti a proteggerla nel caso in cui le temperature fossero troppo basse: al di sotto dei 5-10°, infatti, può soffrire parecchio, pertanto è importante adottare delle soluzioni per ripararla dal vento e dal gelo. Se la dipladenia è situata in un terreno ampio si può proteggere posizionando dei paraventi intorno alla pianta, da mantenere soprattutto durante la sera e la notte. Di giorno, invece, se la giornata è soleggiata è meglio tenere la pianta libera e ben esposta alla luce.

46

Riparare la dipladenia

Nel caso in cui la pianta fosse posizionata in un terreno aperto o in un giardino che durante l'inverno è costantemente esposto alle basse temperature, al vento e al gelo, sarà bene proteggere la pianta con dei teli in plastica trasparente, che consentano di ripararla, ma al tempo stesso la mantengano esposta al sole e alla luce. Ad ogni modo bisogna ricordarsi che la dipladenia ha bisogno di aria, pertanto l struttura dovrà essere ben areata.

Continua la lettura
56

Spostare la dipladenia

Nel caso in cui la pianta fosse coltivata in vaso, sia che si trovi in un giardino, sia che venga coltivata in una veranda, in presenza di temperature troppo rigide può essere spostata in casa o in un ambiente chiuso. La cosa importante è che rimanga ben esposta alla luce per molte ore al giorno. Infine, è bene sapere che pur trattandosi di una pianta sempreverde, durante l'inverno può perdere i suoi fiori, che comunque rispunteranno rigogliosi e profumati all'arrivo della primavera.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare la dipladenia sanderi

Per alcuni, quello del giardinaggio, è un hobby che appassiona tantissimo. Avere il pollice verde, quindi, non significa possedere tale passione e amore verso questo mondo. Significa anche possedere delle competenze specifiche che possono aiutarci in...
Giardinaggio

Come proteggere il bosso in inverno

Durante la stagione invernale le piante, specialmente quelle di tipo legnose, subiscono gravi danni, e tra queste la più vulnerabile è il bosso. Quest'ultimo è un arbusto sempreverde che si sviluppa nelle zone sud-occidentali dell'Europa, utilizzata...
Giardinaggio

Come Proteggere Gli Alberi Da Frutto Dal Freddo Invernale

È inutile fare finta di niente e lasciarsi sedurre dalle ultime tiepide, seppure piovose, giornate di novembre: il freddo è alle porte. O meglio è al cancelletto del nostro orto e prima di farlo entrare dobbiamo prendere alcune precauzioni per proteggere...
Giardinaggio

Come curare i cactus in casa in inverno

I cactus vengono considerati piante ornamentali e appartengono alla famiglia delle succulente. Esistono più di tremila generi e risultano diffuse in luoghi molto differenti tra loro. Si tratta ambienti subdesertici, montuosi, praterie e foreste equatoriali....
Giardinaggio

Come conservare le piantine di fragole in inverno

L'inverno, a causa dei suoi climi rigidi, è spesso nemico di molte piante, soprattutto di quelle più delicate. Tra queste, senza dubbio, vi sono anche quelle delle fragole, un frutto sano ed appetitoso che mai dovrebbe mancare sulle nostre tavole. Come...
Giardinaggio

Come proteggere dal freddo le piante in vaso

Quando giunge l'inverno sono molte le piante che non resistono alle temperature rigide. Alcune di esse sono più sensibili di altre e rischiano di non sopravvivere. Questo accade in particolare nelle aree più a nord, dove il clima è più freddo. Le...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dai temporali estivi

Se siamo degli amanti delle piante e abbiamo a disposizione di uno spazio all'aperto come un giardino, un terrazzo o un balcone su cui piantarle, allora dovremo per prima cosa individuare quali sono le piante che desideriamo coltivare ed informarci su...
Giardinaggio

Come mantenere in salute le piante d'appartamento durante l'inverno

Le piante poste nel nostro appartamento, oltre a dare un tocco di gioia, di vita, e a personalizzare la nostra casa, proteggono la nostra salute, perché sono in grado di assorbire lo smog e di purificare l'aria. Dal momento che loro hanno un compito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.