Come proteggere le piante con i rimedi naturali

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Mantenere un giardino in perfetta salute è una missione non da poco. Amministrare una spazio con delle piante è un'operazione che richiede tempo ed amore per la natura. Molto spesso è utile proteggere le piante da acari, batteri ed impurità dell'aria al fine di ottenere un giardino, o un balcone, splendente e vigoroso. Ecco, dunque, come proteggere le proprie piante con rimedi del tutto naturali, evitando l'uso di pesticidi e composti chimici.

27

Occorrente

  • aglio
  • cipolla
  • acqua
  • peperoncino
  • sapone
37

Brodo di cipolle. Per salvaguardare la salute delle nostre piante, utilizzando un rimedio naturale, può essere utile preparare un composto a base di cipolle. Dunque, lasciamo macerare per cinque giorni 40 grammi di cipolle in un litro di acqua. Passato questo periodo, dopo aver fatto raffreddare il tutto, si può utilizzare il composto per innaffiare piante e terreni. Questa soluzione è indicata soprattutto per debellare micosi e acari.

47

Composto al sapone. Per preparare il composto mescola 60 grammi di scaglie di sapone in un po' d'acqua calda. Immergi la soluzione in due litri di acqua e aggiungi un litro di alcool denaturato. Versa la soluzione in un nebulizzatore e spruzzala sulle foglie della pianta. Questo composto naturale è fortemente utile contro gli acari che affliggono le rose ma va anche bene per limoni e mandarini coltivati nel nostro terrazzo.

Continua la lettura
57

Aglio. Per purificare le foglie e gli arbusti delle nostre piante possiamo utilizzare dell'aglio. Trita due teste di aglio ed portale ad ebollizione in mezzo litro di acqua. Utilizza, poi, questo composto, dopo aver aspettato una decina di minuti, per innaffiare il terreno e spruzzalo sulle foglie della pianta in questione. Questo composto eliminerà gli afidi che affliggono le tue piante. L'aglio può essere utilizzato anche in spicchi data la sua forte azione antiparassitaria. Ti basterà sistemare l'aglio tagliato a fette tra le tue piante o tra i tuoi ortaggi. L'azione dell'aglio è, però, fortemente preventiva, dunque, in questo caso, giocate d'anticipo.

67

Composto al peperoncino. Anche il peperoncino è un ottimo rimedio naturale per salvaguardare la salute delle nostre piante. Frulla una decina di peperoncini con due bicchieri d'acqua per due minuti. Dopo di ciò, lascia riposare il composto per una notte. La mattina seguente filtra la soluzione, utilizzando un piccolo filtrino. Diluisci il composto ottenuto in un altro bicchiere d'acqua. A questo punto, versa il tutto in un nebulizzatore e spruzzalo sulla pianta soprattutto nelle ore serali.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non innaffiare tutti i giorni le tue piante: gli porterai via molti nutrienti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Rimedi naturali per gli insetti delle piante

Con l'arrivo della primavera e dei primi caldi le piante sono letteralmente assalite dagli insetti. Essi sono difficili da scovare perché sono molto abili a nascondersi. Bisogna aguzzare bene la vista perché questi animaletti si mettono tra i germogli....
Giardinaggio

Parassiti delle piante: rimedi naturali per eliminarli

Le piante, si sa, sono amate da tutti e presenti pressoché in ogni abitazione. C'è chi le tiene in giardino, chi in balcone, chi in vasi collocati nelle varie stanze per conferire un tocco di calore e colore in più alla propria casa. Il verde, però,...
Giardinaggio

come proteggere le piante con i gusci della frutta secca

Lo sapevate che anche i gusci della frutta secca possono tornare utili per proteggere le vostre piante ed aiutarle a crescere sani e forti? Non solo le comuni bucce, di frutta e verdura, possono essere sfruttate per fare del bene alle vostre piante anzi,...
Giardinaggio

Come proteggere le piante del giardino dal freddo

Una delle maggiori preoccupazioni dei giardinieri è la minaccia delle gelate, che possono danneggiare o uccidere le piante e le colture. Il congelamento si verifica quando le temperature scendono al di sotto del punto di congelamento dell'acqua, ovvero...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dal freddo invernale

Curare le nostre piante in maniera corretta, è un'operazione di fondamentale importanza se desideriamo che crescano sane e robuste. Ad esempio, dobbiamo concimare il terreno delle nostre piante, dobbiamo fornirgli acqua fresca tutti i giorni e, soprattutto...
Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Come proteggere dal freddo le piante in vaso

Quando giunge l'inverno sono molte le piante che non resistono alle temperature rigide. Alcune di esse sono più sensibili di altre e rischiano di non sopravvivere. Questo accade in particolare nelle aree più a nord, dove il clima è più freddo. Le...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dai temporali estivi

Se siamo degli amanti delle piante e abbiamo a disposizione di uno spazio all'aperto come un giardino, un terrazzo o un balcone su cui piantarle, allora dovremo per prima cosa individuare quali sono le piante che desideriamo coltivare ed informarci su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.