Come proteggere le piante dal caldo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Con l'arrivo della bella stagione e del caldo, per le piante che adornano il nostro giardino o terrazzo inizia un periodo di estrema sofferenza. Al pari di noi esseri umani, che avvertiamo l'esigenza di bere parecchio per reintegrare i liquidi consumati attraverso la sudorazione, anche le piante in qualità di organismi viventi, richiedono abbondante acqua e sono estremamente sensibili all'eccessivo calore.
Tale guida s propone proprio di spiegare come proteggere le piante dal caldo.

24

Stagione estiva

La prima precauzione da prendere, per evitare che la pianta soffra, si inaridisca e secchi, è verificare se la posizione che occupa di consueto nel balcone, sia compatibile anche con la stagione estiva.
Un'eccessiva e diretta esposizione ai raggi del sole, infatti, potrebbe provocarne la morte progressiva.
In tal caso, meglio scostarle in un punto più ombreggiato e fresco, facendo loro la giusta ombra anche con una tenda da sole, se il vostro terrazzo ne è provvisto.

34

La pesantezza

Se a causa della pesantezza, di problemi di ingombro, o di qualsiasi altro potenziale impedimento, riscontrate l'impossibilità a spostare i vasi, attrezzatevi per ricreare una maggiore ombra nel loro consueto luogo di collocazione.
Ad esempi, se anziché nel balcone, le vostre piante si trovano in apposite aiuole del vostro giardino, proteggetele con uno specifico telo. Rappresenta una soluzione estremamente pratica, ed è facile da fissare ad appigli stabili, quale un muro o una parete.
Un'ottima alternativa, se ad esempio non avete appigli adiacenti alla pianta per fissarvi il telo, è quella di ricorrere a delle canne di bambù. Sono estremamente economiche e si trovano facilmente in commercio nei negozi di bricolage e giardinaggio.
Basterà piantarle nel terreno, e saranno sufficientemente stabili per fungere da supporto, cui andare a legare copertura in tela.

Continua la lettura
44

Le innaffiature

Per ciò che riguarda le innaffiature, è preferibile farle nelle ore meno calde, quindi quelle mattutine o serali. Siate generosi e costanti nell'erogazione d'acqua, ma rispettate sempre i giusti intervalli di tempo tra una “doccia” e l’altra. Poiché questi variano anche a seconda del tipo di pianta, se avete dei dubbi non esitate a chiedere consiglio al vostro vivaista di fiducia. Ad esempio, le piante aromatiche come basilico, prezzemolo e maggiorana, etc. Sono particolarmente sensibili al calore; per tale ragione, oltre alla consueta razione d'acqua, è necessario nebulizzarle spesso per evitare che si disidratino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

come proteggere le piante con i gusci della frutta secca

Lo sapevate che anche i gusci della frutta secca possono tornare utili per proteggere le vostre piante ed aiutarle a crescere sani e forti? Non solo le comuni bucce, di frutta e verdura, possono essere sfruttate per fare del bene alle vostre piante anzi,...
Giardinaggio

Le piante che resistono al caldo

È bello vedere i nostri balconi o giardini pieni di piante, ognuna con caratteristiche differenti, sono loro che riempiono spazi dando bellezza e stile al nostro angolo preferito, ma dobbiamo riconoscere la loro natura, infatti non tutte richiedono le...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dalle intemperie invernali

Esistono in natura delle piante, alcune molto delicate, che potrebbero risentire delle gelate notti invernali che portano con sè delle violente grandinate e/o delle forti piogge. Quindi, se siamo appassionati di giardinaggio e amiamo le nostre piante,...
Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Come proteggere dal freddo le piante in vaso

Quando giunge l'inverno sono molte le piante che non resistono alle temperature rigide. Alcune di esse sono più sensibili di altre e rischiano di non sopravvivere. Questo accade in particolare nelle aree più a nord, dove il clima è più freddo. Le...
Giardinaggio

Come proteggere le piante acquatiche dal freddo

Creare nel proprio giardino un laghetto con piante acquatiche serve a dare un tocco esotico e suggestivo al proprio spazio all'aperto. Le piante acquatiche, o idrofite, necessitano di alcune attenzioni particolari. Nella stagione invernale, essendo la...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dai temporali estivi

Se siamo degli amanti delle piante e abbiamo a disposizione di uno spazio all'aperto come un giardino, un terrazzo o un balcone su cui piantarle, allora dovremo per prima cosa individuare quali sono le piante che desideriamo coltivare ed informarci su...
Giardinaggio

Come proteggere le piante del giardino dal freddo

Una delle maggiori preoccupazioni dei giardinieri è la minaccia delle gelate, che possono danneggiare o uccidere le piante e le colture. Il congelamento si verifica quando le temperature scendono al di sotto del punto di congelamento dell'acqua, ovvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.