Come proteggere l'orto dal freddo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La parola coltivare ci fa capire la passione che adoperiamo per far crescere dopo tanto impegno e costanza prodotti genuini dal nostro terreno, riconoscere le tecniche da adoperare e soprattutto le temperature idonee, ci torna utile per non perdere il lavoro di tanti mesi. In questa piccola guida cercheremo di capire come proteggere l'orto dal freddo, sappiamo che nelle ultime settimane nel nostro paese si è abbattuta un'ondata di freddo e gelo, purtroppo i nostri giardini e le nostre coltivazioni ne hanno risentito, salvo chi con prudenza ha protetto il proprio terreno calcolando da bravo meteorologo il cambio di temperatura.

26

Occorrente

  • orto
  • piante
  • acqua
  • sistema di irrigazione automatica
  • bottiglie di plastica
  • terra
  • forbici
  • telo di plastica
  • telo traspirante
  • freddo
  • gelo
36

Salvaguardare tali danni richiede tempestività nel proteggere il tutto, recuperare purtroppo è un impresa assurda diventa impossibile salvo, la parte interna di alcune piante come carciofi, cavoli, cavolfiori e insalate varie, non tutti sanno che la neve in realtà non danneggia tali ortaggi, in quanto ha il potere di stendersi come una coperta proteggendo dal gelo. Un vecchio detto popolare ci fa notare che: "sotto la neve pane sotto la pioggia fame”, sotto di essa la temperatura rimane intorno a 0°, mentre fuori può essere molto più bassa, aggiungiamo ancora che viene assorbita gradualmente dal terreno per trasformarsi in acqua.

46

Abbiamo compreso, che solo il gelo ha la forza di distruggere i nostri prelibati ortaggi, per alcune piante questo può essere letale, quindi per tutto ciò cominciamo a organizzarci in tempo acquistando un telo traspirante (viene definito tessuto non tessuto) è molto economico e facilmente reperibile nei negozi assortiti per il giardinaggio. Lo scopo è di coprire l’intera pianta in tutte le sue parti, facendo attenzione che non vada a toccarla, fermare infilando i lembi sotto al vaso oppure recuperare dei pesi, optare anche per un telo di plastica questo ha bisogno di maggior controllo in quanto non è traspirante.

Continua la lettura
56

La pazienza è madre del risultato finale, in quanto è necessario farlo arieggiare periodicamente in modo da evitare il formarsi di muffa e umidità, attenzioni importanti per una florida crescita, soluzioni che possono essere usate anche per l’orto in campo posizionando solo degli archetti o comunque dei rialzi sopra il terreno e fissarvi sopra uno dei teli scelti. I consigli ci vengono dati da centri specializzati in quanto dicono di tenere il terreno il più possibile asciutto e innaffiare il minimo indispensabile, questo per non far ristagnare l’acqua (favorirebbe la micidiale gelata). Le potature fatte a fine inverno contribuiscono a tenere caldo il terreno e assicurano una maggiore protezione. Insomma un po' d'ingegno, pazienza e conoscenza eviteremmo la distruzione del nostro caro orticello.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Proteggere Gli Alberi Da Frutto Dal Freddo Invernale

È inutile fare finta di niente e lasciarsi sedurre dalle ultime tiepide, seppure piovose, giornate di novembre: il freddo è alle porte. O meglio è al cancelletto del nostro orto e prima di farlo entrare dobbiamo prendere alcune precauzioni per proteggere...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dal freddo invernale

Curare le nostre piante in maniera corretta, è un'operazione di fondamentale importanza se desideriamo che crescano sane e robuste. Ad esempio, dobbiamo concimare il terreno delle nostre piante, dobbiamo fornirgli acqua fresca tutti i giorni e, soprattutto...
Giardinaggio

Come proteggere dal freddo le piante in vaso

Quando giunge l'inverno sono molte le piante che non resistono alle temperature rigide. Alcune di esse sono più sensibili di altre e rischiano di non sopravvivere. Questo accade in particolare nelle aree più a nord, dove il clima è più freddo. Le...
Giardinaggio

Come proteggere le primizie nell'orto

Con l'arrivo delle belle stagioni appare piuttosto scontato che chiunque voglia in qualche modo contribuire all'alimentazione sana della propria famiglia. Questo può avvenire ad esempio ogni qualvolta qualcuno si dedica alla coltivazione e alla cura...
Giardinaggio

Come proteggere le piante del giardino dal freddo

Una delle maggiori preoccupazioni dei giardinieri è la minaccia delle gelate, che possono danneggiare o uccidere le piante e le colture. Il congelamento si verifica quando le temperature scendono al di sotto del punto di congelamento dell'acqua, ovvero...
Giardinaggio

Come Proteggere I Vasi Dal Freddo Con La Juta

Con l’arrivo dell’inverno è bene proteggere i vasi dal gelo per preservare la salute delle piante. Anche se i fusti sono “abituati” ai freddi intensi, il gelo risulta estremamente dannoso per le radici, che potrebbero, nei peggiori dei casi,...
Giardinaggio

Come proteggere le piante acquatiche dal freddo

Creare nel proprio giardino un laghetto con piante acquatiche serve a dare un tocco esotico e suggestivo al proprio spazio all'aperto. Le piante acquatiche, o idrofite, necessitano di alcune attenzioni particolari. Nella stagione invernale, essendo la...
Giardinaggio

Come proteggere una pianta di limone dal freddo

Il limone è da sempre la risorsa più preziosa tra le mura domestiche, nelle quali trova impiego in campi che vanno dalla salute alla pulizia, dalla cucina alla cosmesi. Questo formidabile agrume, può essere coltivato a partire da innesti e talee reperibili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.