Come proteggere mani e occhi durante i lavori di fai da te

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Negli ultimi anni la moda del fai da te ha subito un vero e proprio boom. Gli artigiani e professionisti del settore iniziano a scarseggiare e un numero sempre più crescente di persone cerca di trovare autonomamente una soluzione a tutti quei piccoli problemi che affliggono le nostre abitazioni. Tuttavia, sebbene questa pratica permetta di risparmiare tempo e denaro, comporta anche dei rischi: iniziare dei lavori pesanti senza l'equipaggiamento giusto potrebbe essere controproducente o addirittura dannoso per la propria persona. D'altronde chi si accinge a eseguire un lavoretto di manutenzione o riparazione non è sempre consapevole dei rischi che potrebbe correre. I danni più o meno gravi durante l'esecuzione di certi lavori riguardano solitamente mani e occhi pertanto, in questa guida proveremo a dare alcuni indicazioni circa la protezione di queste due delicate parti del corpo. Ecco a voi una guida su come proteggere mani e occhi durante i lavori fai da te.

24

Il primo passo da compiere è ovviamente acquistare l'attrezzatura adatta al fai da te, detta anche DPI acronimo di "Dispositivi per la Protezione Individuale". Procurarsi quest'attrezzatura non è particolarmente difficile in quanto essa è disponibile nei ferramenta più forniti e, più facilmente, nei negozi di edilizia. Prima di procedere all'acquisto dovrete avere in chiaro il lavoro che dovrete eseguire. Se da un lato le protezioni per gli occhi sono tendenzialmente omologate, dall'altro le protezioni per le mani (guanti da lavoro nello specifico) sono assai diversificate. Esistono guanti da saldatore, da fresatore ed elettricista e ogni paio di guanti della stessa tipologia presenta caratteristiche diverse. I guanti in pelle di crosta sono idrorepellenti e risultano particolarmente adatti per lavori di idraulica, in quanto garantiscono un buon grip anche se umidi; i guanti da elettricista hanno un rivestimento in materiale isolante, quale la gomma o il nylon. Gli esempi potrebbero continuare all'infinito quindi prestate molta attenzione a ciò che acquisterete.

34

Compiuta la vostra scelta, iniziate a prendere confidenza con le vostre protezioni. I guanti devono essere aderenti, comodi; gli occhiali invece devono e garantire una buona protezione.. Fate diverse prove per verificare la mobilità delle dita: non serve a niente avere dei guanti super resistenti se poi non vi permettono di utilizzare le dita come vorreste. Provate ad afferrare degli oggetti diversi per verificare il grip e ripetete queste procedure fin quando il guanto non si sarà adattato alle vostre mani. Verificate che gli occhialoni siano ben aderenti, indossateli e verificatene la visibilità. Dopo aver fatto tutte queste prove, potrete iniziare ad utilizzare i vostri guanti e i vostri occhialoni. Tuttavia questi due elementi non bastano per garantirvi una protezione assoluta: è necessario qualche ulteriore accorgimento. Scopriamo quali nel prossimo passo.

Continua la lettura
44

Prima di iniziare a lavorare preparate il vostro banco da lavoro. Eliminate ogni oggetto che potrebbe rubarvi spazio di manovra. Eliminate gli oggetti più pesanti e liberate più che potete la stanza all'interno della quale dovrete eseguire le riparazioni: togliete sedie, oggetti sospesi e ogni oggetto posto su un eventuale ripiano. Tutti questi oggetti potrebbero infatti costituire dei rischi più o meno grandi sulla vostra incolumità, visiva e non. Fatto ciò, prendete i vostri guanti e i vostro occhialoni e mettetevi al lavoro, magari aiutandovi con una guida on line che sia in grado di aiutavi a risolvere il vostro problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Tecniche per proteggere il legno dal sole

Se in casa abbiamo dei mobili in legno che sono esposti ai raggi diretti del sole oppure si tratta di un arredo del giardino, in entrambi i casi è importante proteggerli dalla fonte di calore, poiché potrebbero deformarsi, scolorirsi e in molti casi...
Materiali e Attrezzi

Tecniche per proteggere il legno dalla pioggia

Forse non tutti sono a conoscenza del fatto che la durata di porte, infissi steccati ecc, di casa nostra realizzati in legno, sta proprio nel tipo di materiale utilizzato e la sua successiva lavorazione. Un ruolo chiave viene giocato anche dai prodotti...
Materiali e Attrezzi

Come proteggere il cemento armato

Oggigiorno, il cemento armato rappresenta uno dei materiali utilizzati per la costruzione di edifici. Si tratta di un agglomerato di alcuni elementi quali cemento, sabbia, acqua, ghiaia e barre di acciaio che consentono di rinforzare l'intera struttura....
Materiali e Attrezzi

Come proteggere i dipinti

Per proteggere i dipinti non dobbiamo avere per forza un' approfondita conoscenza delle opere d’arte e dei prodotti da utilizzare per la manutenzione, bensì bisogna individuare la causa che sta scatenato il deterioramento totale o parziale dell’opera....
Materiali e Attrezzi

Come proteggere la ghisa dalla ruggine

La ghisa è un materiale molto resistente alle alte temperature e pertanto viene impiegato in molti modi diversi: per realizzare le piastre per le stufe, per i dischi dei freni delle automobili, per i termosifoni, per le padelle comunemente usate in cucina...
Materiali e Attrezzi

Come proteggere verniciature del ferro e dell'acciaio dalla ruggine

La ruggine è un fastidioso nemico che, sovente, col trascorrere del tempo va ad aggredire i materiali di ferro e acciaio; facendo sì che, per l'appunto, considerevoli tonnellate di materiale vadano perdute a causa sua ogni anno. La ruggine, inizialmente,...
Materiali e Attrezzi

Come togliere la vernice a smalto dal legno

Molto spesso nelle case di paese capita di trovare infissi o portoncini in legno verniciati a smalto. Un vero e proprio crimine per le superfici in legno che, oltre a perdere la loro naturale bellezza, con il passare del tempo si deteriorano, richiedendo...
Materiali e Attrezzi

Tagliare il legno: attrezzi e tecniche

Per realizzare un qualunque lavoro in legno non sempre basta avere a disposizione tutta l'attrezzatura necessaria. Ma bisogna anche saperla usare. Imparando alcune tecniche di lavoro e usando gli attrezzi adatti per quel tipo di lavoro, risparmieremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.