Come proteggere verniciature del ferro e dell'acciaio dalla ruggine

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La ruggine è un fastidioso nemico che, sovente, col trascorrere del tempo va ad aggredire i materiali di ferro e acciaio; facendo sì che, per l'appunto, considerevoli tonnellate di materiale vadano perdute a causa sua ogni anno. La ruggine, inizialmente, si manifesta con piccole tracce, che vanno poi rapidamente a estendersi formando ampi e profondi strati. Lo scopo di questa guida è proprio quello di spiegare come proteggere verniciature del ferro e dell'acciaio dalla ruggine; affrontando il problema sul nascere e alla radice, prima che l'integrità dell'intero materiale vada compromessa. Perché, se presa e rimossa per tempo, la ruggine non ha più alcuna possibilità di danneggiare i vostri oggetti in ferro.

24

Esistono in commercio una moltitudine di prodotti idonei alla protezione dalla ruggine di oggetti di ferro e di acciaio, ciascuno dei quali presenta ovviamente una differente composizione chimica e specifici campi di applicazione mirata. La trattazione di questa guida, per ovvie ragioni di spazio, fa riferimento alle più frequenti casistiche generali. Per i singoli casi specifici, particolarmente critici, è comunque sempre opportuno consultarsi con il proprio rivenditore di vernici di fiducia.

34

Parliamo anzitutto di solvente della ruggine: si tratta di un prodotto che va applicato, con il pennello oppure con un panno, direttamente sulla porzione di superficie da trattare, non appena notate la comparsa delle prime flebili macchie o dei primi sottili strati di ruggine. Il fosfato di ferro contenuto nel solvente, per reazione chimica, trasformerà la ruggine in una sostanza non pericolosa e facilmente asportabile. Dopo la completa asciugatura della superficie, andrete a passare come rinforzo uno strato di minio, oppure di un analogo prodotto antiruggine.

Continua la lettura
44

Il minio, del quale abbiamo appena fatto un rapido accenno, è una tradizionale vernice protettiva antiruggine a base di ossido di piombo. Va applicato soltanto su superfici dalle quali è stata già rimossa la ruggine e deve essere compatibile con la vernice che verrà successivamente impiegata; pertanto, ad esempio, in caso di vernici sintetiche occorre un minio con del legante sintetico, per quelle a olio un minio con legante a olio di lino, e via discorrendo. Tutti i prodotti antiruggine presentano il considerevole vantaggio di asciugarsi rapidamente, proprio in virtù del loro essere destinati alla preparazione di superfici metalliche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come evitare la formazione della ruggine

II ferro è il metallo più usato sin dall'antichità per la sua resistenza, non a caso le prime prove di utilizzo di tale materiale vengono dai Sumeri che lo adoperavo per realizzare armi e gioielli. Per mantenerlo inalterato nel tempo e preservare la...
Materiali e Attrezzi

Come cromare l'acciaio

L'acciaio è una lega formata principalmente da ferro e carbonio e può presentare, nel corso del tempo, dei tratti di ruggine. Per evitare ciò è necessario cromare l'acciaio, ovvero creare una pellicola protettiva facendo reagire il cromo con l'ossigeno....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la ruggine dalla ghisa

Quasi tutti i materiali sono attaccabili dall'ossigeno contenuto dall'aria. La reazione che questo gas provoca su alcuni metalli in ambienti umidi è l'ossidazione. Gli ossidi rovinano l'aspetto degli oggetti e spesso ne intaccano la resistenza metallica....
Materiali e Attrezzi

Come eliminare la ruggine dal cromo

Il cromo è un metallo piuttosto resistente che si presta benissimo per la realizzazione di innumerevoli oggetti presenti nella nostra vita quotidiana. Come del resto tutti gli altri metalli, anche il cromo è soggetto agli attacchi della ruggine quindi,...
Materiali e Attrezzi

come riparare fori e cavità provocati dalla ruggine

La ruggine è un composto caratterizzato da vari ossidi di ferro, idrati e carbonati basici di Fe (III). La principale causa della sua formazione è l'ossidazione del ferro, favorita dalla presenza di ossigeno e acqua. Ha un classico colore bruno-rossiccio...
Materiali e Attrezzi

Come temprare l'acciaio laminato a freddo

Come sappiamo, l'acciaio è una lega di ferro e carbonio (sotto il 2,06%) utilizzata per la costruzione di svariati materiali. Dal momento che l'acciaio viene venduto dalle acciaierie in uno stato soffice, deve essere successivamente trattato con un particolare...
Materiali e Attrezzi

Consigli per aumentare la resistenza dell'acciaio inox

L' acciaio inox (ossia inossidabile) è una lega di ferro con particolare resistenza alla corrosione, all’abrasione, all’ossidazione e alle alte temperature. In questo articolo forniremo dei consigli per renderlo ancora più resistente. È possibile...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la ruggine dal decespugliatore

Siamo ben felici, questa volta, di proporre un articolo o guida che dir si voglia, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d’imparare a fare qualcosa di veramente utile ed efficace, in casa. Nello specifico vogliamo cercare di far capire come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.