Come pulire e prendersi cura delle pentole antiaderenti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Eccoci qui pronti a proporre a tutte le donne e gli uomini, che amano la cucina ed in particolar modo avere ogni spazio, pentola, piatto ecc sempre in ordine e ben pulito e curato, un articolo molto attuale ed anche interessante. Nello specifico vogliamo cercare di aiutare tutti costoro, ad imparare alcuni trucchi sul come poter pulire ed anche prendersi cura, nel modo più naturale possibile, delle pentole antiaderenti, affinché questo genere di pentole possano anche durare più a lungo.
Sono veramente in tanti coloro i quali utilizzano le pentole antiaderenti per cucinare dei piatti, anche senza l’utilizzo di olio o altri grassi, e quindi essere in grado di mangiare in maniera molto più leggera e salutare.

29

Occorrente

  • pentole antiaderenti
  • detersivo per piatti
  • acqua tiepida
  • mestoli di legno, plastica o silicone
39

Può capitare che con il passare del tempo, le nostre pentole antiaderenti diventano opache ed iniziamo pian piano a perdere proprio la patina che le rende tali. Vediamo insieme come e cosa fare per dar loro una vita molto più lunga.
Iniziamo subito con il dire che le pentole antiaderenti sono un genere di pentole molto delicate e devono essere pulite con particolare cura ed attenzione, per non rischiare di rovinarle. La prima cosa o meglio consiglio, che desideriamo dare è quello di cercheremo sempre di utilizzare delle spugne adeguate a queste pentole. Non utilizziamo mai delle retine o delle spugne che siano molto dure.

49

Altro consiglio fondamentale per prendersene cura in modo unico, è quello di non utilizzare mai dei mestoli di acciaio o ferro, durante le cotture. E’ bene preferire dei mestoli che siano di plastica o di legno, e perché no, ora, anche in silicone, in maniera tale da non finire con il rigare le pentole e padelle antiaderenti. Stessa cosa vale per i coltelli, che sono da bandire in ogni modo, perché attraverso il loro utilizzo, finiremmo per rigare e rovinarne il fondo.

Continua la lettura
59

E’ bene ricordare di non mettere mai la pentola antiaderente, senza cibo sulla fiamma del fornello, perché rischieremmo di bruciarle del tutto. Regoliamo sempre la fiamma, evitando una fiamma molto elevata. Dopo averla utilizzata, la stessa pentola o padella antiaderente non dovrà mai essere subito lavata, ma è bene aspettare che si raffreddi e solo dopo si potrà procedere con il normale lavaggio.

69

Nel caso dovessero esserci delle incrostazioni, è bene lasciarle in ammollo nell’acqua e non grattarle via con una retina. Una volta che le incrostazioni si saranno ammorbidite, si potrà procedere con un po’ di detersivo per piatti ed una spugnetta non abrasiva, che possa eliminare tutto lo sporco, ma allo stesso tempo, lucidare la pentola antiaderente.

79

In ultimo, ma di certo non per importanza, quando dobbiamo rimetterle a posto, evitiamo di inserire queste pentole, una sull’altra, perché rischieremmo di rovinare la pellicola protettiva, finendo per doverle gettare via. Per ovviare a questo, vogliamo consigliare di utilizzare alla base di ogni pentole antiaderente, un tovagliolo di stoffa o di carta, in maniera tale da evitare il contatto diretto tra pentole. Tramite questi semplici consigli, le nostre pentole antiaderenti potranno durare più a lungo ed essere sempre perfette, come se fossero nuove!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper prendersi cura delle padelle antiaderenti, sarà un modo per donare loro una vita più lunga e poterle utilizzare, senza andare incontro a grossi problemi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Consigli per la manutenzione e la cura delle pareti interne in pietra

Tenere la propria casa nel migliore dei modi è un obbiettivo piuttosto importante. Infatti, che si tratti della sala da pranzo, della cucina o del soggiorno, non importa. L'importante è che sia soddisfacente per la persona e per gli ospiti. Uno dei...
Casa

Come pulire un abito vintage in velluto

Essendo il velluto un materiale piuttosto pregiato ed estremamente delicato, è necessaria una maggiore attenzione per non usurarlo nel tempo e per mantenere longeva la qualità della stoffa. Il velluto viene usato in ogni campo, specialmente nel settore...
Casa

Guida alla cura del divano

Il divano è uno dei pezzi di arredamento più comodi. È riempitivo per un ambiente; versatile, perché disponibile in molte versioni; pratico, perché si può avere anche nel modello divano-letto. Distendersi su un divano per un pisolino, o sedersi...
Casa

Come avere cura del frigorifero

Il frigorifero è uno delle componenti più importanti che si possa avere in cucina, perché ha diverse funzioni: mantiene freschi gli alimenti, l'acqua e la frutta. Però è necessario mantenerlo in ottime condizioni, affinché rimanga sempre funzionante....
Casa

Consigli per manutenzione e la cura del pavimento in legno

Per completare un appartamento in costruzione o in fase di ristrutturazione si possono decidere varie soluzioni e considerando la pavimentazione la si può realizzare, tra le tante designate che oggi esistono, in parquet. Tramite questa guida vi darò...
Casa

Come pulire l’acciaio

Molti oggetti nella nostra casa o nella vita quotidiana sono formati da metallo o acciaio. Quest'ultimo è una lega molto resistente composta da carbonio e ferro che lavorati in modo da creare questo composto molto resistente. Inox o satinato, l'acciaio...
Casa

Consigli per pulire l'acqua di un acquario

Se vorreste lasciare vivere sani i vostri pesci in un acquario pulito, è bene prendersene cura costantemente e adottare alcuni accorgimenti per pulirne l'acqua. Se non sapete come fare, vi basterà continuare a leggere questi consigli. Prima di tutto...
Casa

Come rimettere a nuovo l'acciaio

All'interno di questa specifica guida, andremo a occuparci della tematica acciaio. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso di questa breve guida, ci concentreremo specificatamente su Come rimettere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.