Come pulire gli utensili da olio e burro

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Preparare qualcosa di buono da gustare in compagnia, generalmente, rende felici. Spesso si decide di preparare una magnifica cena per gli amici e per rendere più appetibili i piatti al palato si abbonda con i condimenti. I deliziosi piatti preparati con cura sono pieni di olio e di burro e di conseguenza anche gli utensili e le stoviglie che sono state utilizzate. Purtroppo queste macchie non si eliminano facilmente nemmeno con la lavastoviglie, specialmente sugli utensili da cucina. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli su come è possibile pulire gli utensili.

24

Solitamente quando si ha davanti un cumulo di stoviglie sporche la prima cosa che viene spontanea da fare è quella di riempire il lavello di acqua. Poi, si decide di lasciare tutto in ammollo per un bel po' di tempo nella speranza che l'unto si stacca. Questo procedimento è sicuramente sbagliato in quanto se le stoviglie sono impregnate di olio, burro oppure altri grassi essi tendono ad impastarsi maggiormente. La conseguenza a tale procedimento è che per la rimozione dello sporco si incontra maggiore difficoltà.

34

Per questo motivo è consigliabile eliminare il più possibile lo sporco prima di bagnare l'utensile. Bisogna prendere un pezzo di carta da cucina e strofinare lo sporco in eccesso: le macchie d'olio burro ecc. Logicamente durante questa operazione bisogna prestare attenzione per non rovinare la superficie delle pentole, raschiando troppo a fondo. Con questo procedimento la parte grassa è più asciutta e si può eliminare più facilmente una parte dello sporco che aderisce alle stoviglie. È opportuno strofinare fino a quando l'utensile diventa opaco. Il burro e l'olio rendono le superfici lucide per cui appena le stoviglie diventano opache si capisce che una parte consistente di olio è stata eliminata.

Continua la lettura
44

A questo punto per poter cominciare a ripulire definitivamente le stoviglie bisogna riempire il lavello con un po' di acqua tiepida. Successivamente si deve versare un cucchiaio di sale grosso e uno di bicarbonato. Adesso è il momento di mettere gli utensili in ammollo dentro il lavello per circa dieci minuti. Si possono mettere insieme le posate, i piatti e le stoviglie, senza alcun problema. Quando il grasso comincia a staccarsi è fondamentale sciacquare con acqua tiepida e poi insaponare con un normale detersivo per i piatti. Per concludere bisogna sciacquare nuovamente con acqua e poi asciugare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come si costruisce una lampada ad olio

Subito dopo aver scoperto il fuoco, l'uomo si è sempre ingegnato per creare sistemi atti a procurarsi, oltre che un po' di calore, la luce. Il primo metodo molto probabilmente fu quello delle torce, realizzate con i rami secchi. Le torce erano molto...
Casa

Come dipingere le pareti con la pittura ad olio

Una tecnica assai difficile ma di grande effetto scenico è la pittura ad olio; se questa poi la si adopera per dipingere le pareti di casa o di un locale, allora il risultato sarà davvero strabiliante. Generalmente la pittura ad olio viene utilizzata...
Casa

Come travasare l'olio d'oliva

Un alimento abbastanza apprezzato della cucina italiana è sicuramente l'olio d'oliva; esso è riconosciuto in tutto il mondo. L'olio d'oliva, con il passare del tempo, può rilasciare dei sedimenti che si depositano sul fondo della bottiglia per il...
Casa

Come Accendere Una Lampada A Olio

La storia ci insegna che ogni cosa che oggi noi diamo per assodata, dovuta, certa, ogni strumento che riteniamo palesemente necessario ed essenziale, per essere tale ha subito un percorso di evoluzione, studi ed esperimenti che lo ha reso quello che...
Casa

Come fare in casa un profumo a base di olio

I profumi sono delle miscele di essenze odorose che donano freschezza e bellezza alla propria pelle. Tali essenze, spesso molto costose, possono tuttavia anche essere preparate in casa, seguendo metodi alternativi e molto naturali. Per chi volesse cimentarsi...
Casa

Come preparare un olio profumato per ambienti

Gli oli essenziali possono essere utilizzati per vari scopi: profumare delle preparazioni casalinghe di vario tipo, ad esempio creme e maschere per il viso, arricchire la casa e donarle un profumo fresco, ogni volta diverso, o donarci un po' di relax...
Casa

Come pulire una giacca di pelle bianca

La pelle è un materiale popolare e resistente che viene utilizzato per la realizzazione di scarpe, giacche, mobili e borse. Anche se la pelle è resistente, è una superficie porosa in grado di assorbire perfino il sudore dalle mani, causando le macchie....
Casa

Come pulire l’acciaio

Molti oggetti nella nostra casa o nella vita quotidiana sono formati da metallo o acciaio. Quest'ultimo è una lega molto resistente composta da carbonio e ferro che lavorati in modo da creare questo composto molto resistente. Inox o satinato, l'acciaio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.