Come pulire i giocattoli in ferro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I bambini, è risaputo, adorano cacciarsi nei guai. Per la serie "Il pericolo è il mio mestiere", il bimbo mostra una particolare attitudine ed una forte intraprendenza nel cacciarsi in situazioni potenzialmente rischiose. Ecco quindi che il motto "prevenire è meglio che curare" diviene il primo comandamento di un genitore accorto, seguito immediatamente dal sempreverde "la prudenza non è mai troppa". In questa guida vedremo come scongiurare uno dei pericoli preferiti dei bambini, ovvero quello di assimilare batteri in quantità industriale mettendo in bocca oggetti di qualsiasi sorta. In particolare, vi spiegheremo come pulire al meglio i giocattoli in ferro.

25

Occorrente

  • candeggina/ soluzioni clinicamente testate
  • acqua
  • sapone
  • aceto
  • panno
35

I bambini, specialmente nei primi anni di vita, sono soggetti al pericolo batteri. Non potrebbe essere altrimenti: gattonando infatti, i piccoli entrano in contatto con la polvere e lo sporco che si annida negli angoli più reconditi della casa. Il bambino tocca il pavimento, ciuccia le proprie dita e trascina i suoi giocattoli che diventano un ricettacolo di microbi e batteri. E proprio sui giocattoli occorre concentrare l'attenzione.

45

Ovviamente l'utilizzo dei detergenti è da escludere a priori poiché il rischio che il bambino possa ingoiare dei residui chimici è assai elevato e da scongiurare. L'igienizzazione può essere eseguita, al limite, diluendo della candeggina nell'acqua (in un rapporto di 1 cucchiaio per ogni litro d'acqua). All'apparenza tale soluzione potrebbe sembrare in contrasto con quanto affermato: in realtà, la candeggina diluita in modo opportuno è atossica ed assolutamente innocua poiché il cloro evapora rapidamente. In alternativa, ad ogni modo, è possibile sostituire la candeggina con delle soluzioni clinicamente testate, ovviamente atossiche: è consigliabile -sempre e comunque- attenersi scrupolosamente alle istruzioni ed alle modalità d'uso indicate sulla confezione o sul foglietto illustrativo.

Continua la lettura
55

Qualsiasi operazione di igienizzazione deve essere preceduta da un'accurata pulizia eseguita con acqua e sapone neutro cui è possibile aggiungere, se volete, dell'aceto bianco. Sfregate energicamente con un panno morbido imbevuto i giocattoli per rimuovere lo sporco ed eliminare i germi, quindi asciugateli accuratamente prima di restituirli al vostro bambino. Eseguite le operazioni di pulizia all'occorrenza o comunque almeno una volta al mese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come collezionare robot giocattoli

Per gli amanti del collezionismo e dei giocattoli di ogni epoca, in questa breve guida tratteremo di uno dei simboli per eccellenza dei giocattoli, il cui esordio di produzione si ebbe all'incirca negli anni '30: i robot. Nati con materiali differenti...
Altri Hobby

Come realizzare gli stampi per i giocattoli di plastica

La creazione di giocattoli di plastica, sia per scopi commerciali che per progetti di artigianato, può essere effettuata in modo abbastanza efficace anche da casa, avvalendosi dell'utilizzo di una combinazione di materiali artistici di base e di alcuni...
Altri Hobby

Come fare il ferro fluido

Il ferro fluido non è altro che un liquido che si polarizza facilmente, ed è in grado di assumere le forme più strane. Tuttavia, il ferro fluido non si comporta come una calamita liquida, non attrae il ferro ma, se avviciniamo un campo magnetico, questi...
Altri Hobby

Come fare un tavolino con piano in legno e gambe in ferro

L'arte del "fai da te", in particolare la creazione di piccoli mobili in legno, è un'attività creativa ed affascinante, però non alla portata di qualsiasi persona, essendo molto impegnativa. Per tale ragione, se non abbiamo abbastanza tempo e calma,...
Altri Hobby

Come realizzare una cornice in fil di ferro con decori floreali di perline

Ormai le foto si guardano solo da tablet e smartphone, ma se mai ci venisse voglia di stamparne qualcuna, certo si tratterebbe di foto molto speciali che, come tali, meritano una cornice d'eccezione. Se siamo alla ricerca di qualche idea graziosa, originale,...
Altri Hobby

Come pulire le scarpe di cuoio

Se avete delle scarpe di cuoio che si presentano sensibilmente opacizzate e con delle antiestetiche striature, potete pulirle usando alcuni prodotti di facile reperibilità, che oltre a ridare tono a questo materiale, servono anche ad idratarlo e a farlo...
Altri Hobby

Come pulire una chitarra elettrica

Per molti la propria chitarra elettrica, anche chiamata solid body dagli americani, è uno strumento prezioso. Non sono rari i nomignoli che scherzosamente paragonano il prezioso strumento ad una persona di cui prendersi cura: la chitarra elettrica va...
Altri Hobby

Come pulire le scarpe in vernice

Le scarpe di vernice sono un accessorio che non può mancare all'interno del proprio guardaroba, perché sono eleganti, attraenti, facili da indossare e da abbinare a vari outfit. Queste scarpe non sono mai state fuori moda, perché gli stilisti le ripropongono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.