Come pulire i guanti da giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi è appassionato di giardinaggio, possiede almeno un paio di guanti da giardino. Guanti differenti vengono utilizzati per diversi lavori. Se si ha a che fare con i pesticidi, quelli di gomma o in lattice sono una scelta quasi obbligata; se si lavora con le rose e le spine, sarà necessario indossare dei guanti spessi per proteggere le mani dai tagli. Ecco come pulire i guanti da giardino.

25

Per pulire i guanti di cotone, far scorrere l'acqua dal tubo del giardino su di essi mentre li si indossa per rimuovere lo sporco in eccesso e quant'altro possa essere attaccato al tessuto di cotone. Oppure si possono lavare in lavatrice usando il normale detersivo; in tal caso si consiglia di spruzzare i guanti con uno smacchiatore prima di metterli in lavatrice. Distendere i guanti asciutti per evitare il restringimento.

35

Per quanto riguarda i guanti in pelle, essi sono molto più delicati, quindi è consigliabile utilizzare una pietra di pomice per strofinare leggermente sulle macchie. Appendere i guanti dopo il lavaggio per farli asciugare. Si consiglia di riempirli con dei fogli di giornale prima di lasciarli ad asciugare, in modo da non compromettere la loro sagomatura.

Continua la lettura
45

Se invece si tratta di guanti in pelle scamosciata, è necessario lavarli a mano ed usare solo l'acqua fredda, evitando di trattarli con qualsiasi tipo di detergente. Se i guanti da giardino sono di gomma, non si corre alcun rischio di rovinarli. Versare qualche goccia di detersivo liquido per piatti nel palmo della mano indossando i guanti, utilizzare un tubo da giardino per bagnarli con l'acqua e poi strofinare le mani fino a quando lo sporco va via. Mettere i guanti di gomma ad asciugare al sole o in un luogo bel ventilato per accelerare il processo di asciugatura. Se si lavora con i pesticidi, è preferibile gettare i guanti piuttosto che pulirli, dal momento in cui quelli di gomma sono poco costosi.

55

Indipendentemente dal tipo di materiale di cui sono composti i guanti, per rimuovere le macchie più ostili, occorre realizzare una pasta abrasiva. Mettere mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio in una coppetta e aggiungere una tazzina di acqua fredda. Impastare energicamente e poggiare la pasta abrasiva direttamente sulla macchia presente sul guanto. Lasciare agire il composto almeno mezz'ora prima di risciacquare. Strofinare il guanto con una spazzola con setole sintetiche e risciacquare con abbondante acqua. Nel caso in cui la macchia non dovesse scomparire aggiungere qualche goccia di aceto oppure di limone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 regole per avere un giardino sempre rigoglioso

La passione per il giardinaggio va considerato un pregio. Infatti, le persone che riescono a fare questo, hanno sempre sempre un giardino sempre rigoglioso. Naturalmente per riuscire a fare questo, non basta avere soltanto il pollice verde. Ma, occuparsene...
Giardinaggio

Come sistemare un giardino trascurato

Se il giardino è stato trascurato per un anno o più, sbarazzarsi delle erbacce fornirà una migliore visione della bellezza del giardino stesso. Ci sono due tipi di giardino trascurato: quelli che si ereditano quando si acquista una nuova casa, o il...
Giardinaggio

Fico d'india: come coltivarlo in giardino

Il fico d'India è una pianta che cresce allo stato selvatico dappertutto, e i suoi frutti, oltre che deliziosi sono anche particolarmente belli, tali da poterli coltivare in un giardino per arricchirlo ulteriormente di colori. Questa pianta si rivela...
Giardinaggio

Come mantenere il giardino sempre pulito

In questo articolo vogliamo dar una mano a capire ed imparare come poter mantenere del tutto e sempre ben pulito, il proprio giardino, affinché sia unico ed anche speciale, nel suo genere! Il giardino è una parte della casa che ha bisogno di cure frequenti,...
Giardinaggio

Come creare una bordura mista in giardino

Ogni giardino se curato nei minimi dettagli scopre una bellezza unica che al solo rivelarsi concede la massima importanza e molta soddisfazione a coloro che ne hanno la massima cura. Tuttavia, un bel giardino si può rendere ancor più attraente se in...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce e foglie secche dal vostro giardino

Nel nostro giardino troviamo, quasi sempre, delle erbacce stagionali e molte foglie secche che cadono abbondantemente dagli alberi, specialmente durante il periodo autunnale, ricoprendo prati e pavimentazioni e rendendo in questo modo l'estetica dell'ambiente...
Giardinaggio

10 modi per usare il bicarbonato in giardino e nell'orto

Il bicarbonato, si sa, ha molteplici usi che spaziano dalla cucina all'igiene della persona, alla pulizia della casa, ma anche nel vostro giardino e nel vostro orto ha molteplici virtù. Economico e naturale, il bicarbonato può essere un validissimo...
Giardinaggio

Come allestire un giardino primaverile

La primavera è ormai iniziata ed affinché venga rispettata a pieno questa bellissima stagione e la si possa accogliere in maniera corretta, non si può non abbellire il proprio giardino, cercando di renderlo perfetto e pronto ad accogliere fiori, piante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.