Come pulire i timbri

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I timbri sono realizzati con gomma dura e vengono posizionati su una base di legno che funge da impugnatura. Alcuni modelli sono rifiniti in metallo o legno ed hanno superfici dure su cui sono scolpite le lettere che compongono le diciture da apporre su fogli di carta. I timbri per essere sempre ben funzionanti necessitano di pulizia. Per poter fare la pulizia occorre adottare particolari accorgimenti ed utilizzare prodotti adatti per non danneggiarli. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come pulire i timbri.

24

Conseguenze di un utilizzo continuato

È opportuno tener presente che l'utilizzo continuato dei timbri, il non uso oppure le frequenti pressioni sul tampone d'inchiostro provocano la cecità degli spazi che servono per distanziare le parole. In questo caso le parole risultano a volte sbiadite oppure poco compatte. Il problema nell'80% dei casi si risolve facilmente eseguendo una pulizia a fondo della parte compromessa. Infatti, esistono dei sistemi semplici che tuttavia si rivelano abbastanza efficaci.

34

Pulizia delle incrostazioni

Un timbro zeppo di inchiostro essiccato presenta la dicitura con incrostazioni che lo rendono illeggibile. All'inizio l'utilizzo di acqua e sapone consente di ammorbidire l'inchiostro; successivamente utilizzando un tampone con ovatta ed alcool si fa ritornare in piena efficienza. Un altro sistema valido è quello di procurarsi della gommapiuma morbida in cui affondare il timbro quando è ancora bagnato. In questo caso le fibre della gommapiuma si modellano sulle diciture del timbro e penetrano negli interstizi che rappresentano gli spazi. Eseguendo alcune pressioni si ottiene di nuovo il timbro pulito. Se l'inchiostro è resistente si può utilizzare l'ammoniaca; essa va applicata sulla superficie delle diciture del timbro. Dopo questa applicazione è consigliabile un risciacquo.

Continua la lettura
44

Utilizzo di un cuscinetto

Un ultimo ma non meno efficiente metodo per la pulizia dei timbri è quello di utilizzare un vecchio cuscinetto su cui apporre una buona quantità di inchiostro diluita con alcool. Successivamente si devono effettuare delle pressioni continue per ripristinarne i contorni del timbro. Dopo questa operazione un cuscinetto improvvisato con un ritaglio di gomma lo libera definitivamente e lo rende di nuovo efficiente per apporlo su fogli di carta dattiloscritti o manoscritti. Se vengono seguiti attentamente i consigli della guida sicuramente si riesce ad ottenere un ottimo risultato
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come pulire una centrifuga

Tra i vari tipi di elettrodomestici, uno dei più utili è, senza ombra di dubbio, la centrifuga (utile per pulire le verdure, la frutta ed estrarne dei succhi davvero ricchi di gusto). Se tuttavia la utilizziamo spesso, una buona pulizia, per favorire...
Materiali e Attrezzi

Come pulire i mobili di vimini

I mobili di vimini sono dei componenti d'arredo perfetti per l'ambiente esterno. In particolare, sono molto adatti per giardini o verande. Questa loro particolarità, li rende quindi molto soggetti allo sporco, umidità e polvere. Chi possiede mobili...
Materiali e Attrezzi

Come pulire una caldaia a olio

Arriva l'inverno e con lui anche il freddo che molti odiano e molti amano. Ma a tutti piace fare una bella doccia calda, quindi tutti hanno bisogno di una bella caldaia che riscaldi l'acqua. La caldaia, però, come ogni elettrodomestico ha bisogno di...
Materiali e Attrezzi

Come pulire gli attrezzi da giardino

Se si possiedono degli attrezzi da giardino in ottime condizioni, è un peccato lasciarli deteriorare per la poca attenzione cui si presta. La manutenzione di questi oggetti è davvero semplicissima. Di norma, per avere degli attrezzi sempre pronti all'uso,...
Materiali e Attrezzi

Come pulire il gres smaltato

La casa, rappresenta il luogo dove ci sentimo sempre a proprio agio. Questo perché cerchiamo di abbinare i mobili e lo stile delle stanze a nostro piacimento. Per la sistemazione della casa, non puù assolutamente mancare una bella tenda da montare in...
Materiali e Attrezzi

Come pulire i connettori elettrici corrosi

Per connettore, si intende un componente elettrico che serve a collegare uno o più componenti elettrici, tutti a un dispositivo. Per questo troviamo i cosiddetti connettori Maschio e Femmina che, una volta collegati, combaciano perfettamente in modo...
Materiali e Attrezzi

Come pulire i cerchi in alluminio ossidati

Se anche la vostra auto ha i cerchi in alluminio, allora conoscete benissimo il fastidioso problema dell'ossidazione. Succede, infatti, periodicamente che sulla superficie metallica dei cerchi della vostra auto si manifesti il fenomeno dell'ossidazione,...
Materiali e Attrezzi

Come pulire l'impianto fotovoltaico

Lo sfruttamento delle energie rinnovabili è uno dei grani traguardi dell'umanità contemporanea. Il nostro mondo, fortemente inquinato, ha bisogno di rivitalizzarsi. In quest'ottica, noi umani possiamo fare tanto per ristabilire gli equilibri naturali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.