Come pulire la malta tra piastrelle

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La malta edile è un composto costituito da un insieme di materiali atti a legarsi fra di loro, come la sabbia, l'acqua ed il cemento, allo scopo di creare un impasto che, una volta asciutto ed indurito, sia in grado di essere compatto, resistente e di fare presa. Nel mondo dell'edilizia viene infatti utilizzato principalmente per realizzare intonaci o per creare le basi delle pavimentazioni sulle quali attaccare le piastrelle. Una volta che la posa del pavimento è terminata, questo materiale sigillante che unisce le mattonelle è piuttosto visibile nei punti che distanziano le piastrelle le une dalle altre, ossia le fughe. Si tratta di punti davvero difficili da pulire, ma sia dopo la messa in posa del pavimento che periodicamente, bisognerà intervenire in modo specifico. Vediamo come.

27

Occorrente

  • Guanti
  • Spugna metallica, spatola per stucco per raschiare, spazzola a setole sottili, acido cloridrico.
  • Candeggina delicata con acqua ossigenata, o acqua e bicarbonato, o fecola di patate e acqua ossigenata, spazzolino, panno.
  • Acido cloridrico o idrossido di potassio oppure ammoniaca, spazzolino.
37

Quando il lavoro sarà terminato, dobbiamo attendere la completa asciugatura che dura un mese ed oltre. Passato questo periodo, i residui di malta si saranno seccati ed induriti. È importante eliminare accuratamente i sedimenti in questa fase poiché, col passare del tempo, sarà sempre più difficile farlo. Armiamoci di pazienza perché c'è molto lavoro da fare e ci servirà una spugna metallica, una spatola per stucco per raschiare e una spazzola a setole sottili. In ultima analisi, per macchie più insistenti, possiamo impiegare l'acido cloridrico da maneggiare con cura ed estrema attenzione.

47

Quando la pulizia diventa necessaria per i depositi di sporco che si creano negli interstizi, occorre che periodicamente eliminiamo questi eccessi, perché a lungo andare possono diventare ritrovo ideale per batteri e muffe pericolosi per la salute, soprattutto per gli ambienti umidi di casa come bagno e cucina. La prima soluzione efficace per i casi più lievi è quella di preparare uno spruzzino di candeggina delicata con acqua ossigenata, o in alternativa una soluzione di acqua e bicarbonato. Lasciamo agire anche per una intera notte e dopo passiamo un vecchio spazzolino e un panno umido per rifinire il lavoro. Altro metodo rispettoso verso la natura è la creazione di una pastella formata da acqua ossigenata e fecola di patate da posare negli incavi e lasciare agire per alcune ore. Infine bisognerà asportare lo sporco nello stesso modo di prima e lavare normalmente la superficie.

Continua la lettura
57

Se i precedenti trattamenti non ci soddisfano, allora dobbiamo affidarci a sostanze chimiche più aggressive, da maneggiare secondo le indicazioni riportate sull'etichetta e con la massima attenzione. Il primo aiuto è il già citato acido cloridrico da passare sulle fughe senza mischiarlo con nessuna sostanza chimica. Altra soluzione è la comune candeggina da applicare allo stesso modo, o ancora l'idrossido di potassio diluito con acqua in rapporto 1 a 3 e, in ultimo, possiamo anche usare l'ammoniaca in alternativa. Sono tutti rimedi da provare per cercare quello più adatto al nostro caso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a non mischiare più sostanze chimiche insieme.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rinnovare le piastrelle

Finalmente abbiamo casa nostra e la possibilità di rinnovarla come meglio crediamo. Se volete dare un vostro personale tocco diverso alla casa o ad una stanza in particolare (cucina, bagno, soggiorno...) vi dedicherete a cambiare le piastrelle. Naturalmente...
Casa

Come posare le piastrelle in ceramica

A volte, in casa, si può verificare la necessità di nuovi pavimenti, pertanto, il primo problema da affrontare, sarà quello di scegliere la pavimentazione. In commercio, vi è una grandissima varietà, infatti, sono disponibili piastrelle di tutte...
Casa

Come posare lame o piastrelle in PVC adesive

Rinnovare un pavimento da soli è possibile! Esistono, infatti, sistemi che permettono di posare lame o piastrelle in PVC adesive facilmente ed in poco tempo. La tecnica consiste nella posa e nell'incollare al pavimento preesistente le piastrelle in pvc....
Casa

Come cambiare le piastrelle del bagno

Tra tutti gli ambienti domestici, il bagno è sicuramente quello maggiormente soggetto all'aggressione di umidità, prodotti chimici per la pulizia e urti. Con il trascorrere del tempo è quindi molto probabile notare che le piastrelle che lo rivestono...
Casa

Come togliere lo stucco dalle piastrelle

Lo stucco è un impasto che generalmente si usa in edilizia, come riempitivo, sia in interni che in esterni e, può essere a base di gesso, calce o cemento. In un'abitazione viene usato per riempire le fughe fra una piastrella e l'altra, e può essere...
Casa

Come posare le piastrelle di un pavimento

La piastrellatura di un'abitazione può subire un processo di degrado nel corso degli anni. Può incorrere a dei danneggiamenti a causa di urti o semplicemente essere vittima di usura. Per questo, alcune volte, è necessario effettuare una sostituzione...
Casa

Come riparare piastrelle allentate

Dopo anni di usura, o per una posa avvenuta in modo del tutto scorretto, le piastrelle di casa possono purtroppo allentarsi e corrono il rischio di staccarsi completamente. Per evitare che questo accada, in questo tutorial vedrete come riparare le piastrelle...
Casa

Come rinnovare le piastrelle del bagno senza cambiarle

Il bagno di casa è un locale dell'abitazione molto importante. È la stanza che, più di tutte, necessita di pulizia e igiene quotidiane. Per questa sua "natura", il bagno è spesso un ambiente funzionale, più che esteticamente ricercato. Ma un bagno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.