Come pulire la stufa a GAS

Tramite: O2O 25/02/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come pulire la stufa a GAS

Un elettrodomestico di cui non si può fare a meno è sicuramente la stufa a gas, molto diffusa specialmente nelle abitazioni non raggiunte dalla rete di distribuzione del metano. Quella più comune è la nota stufa a GPL con la bombola, dotata di pannello ad infrarossi, griglia rettangolare ed elementi in ceramica, che permettono un'efficace diffusione del calore con una resa superiore. Naturalmente per una buona funzionalità è necessario eseguire periodicamente una regolare e precisa manutenzione. Ricordiamo che eseguire una corretta manutenzione richiede particolari accorgimenti ed è proprio per questo che continuando nella lettura di questa guida troverete delle utili informazioni su come pulire la stufa a gas.

26

Occorrente

  • Stracci, aspirapolvere, acqua e sapone.
36

Pulire lo spazio in cui dove si trova la bombola

Come prima cosa pulite lo spazio in cui viene posta la bombola: quest'ultima deve essere ovviamente tolta per avere la possibilità di procedere in maniera agevole. Svitate il dado che la collega al tubo, sistemando la guarnizione del riduttore in un luogo sicuro per non perderla. Passate velocemente l'aspirapolvere nel vano o, in alternativa, eliminate la polvere con uno straccio asciutto. Non usate acqua perché potrebbe causare la formazione di ruggine. Strofinate successivamente lo smalto esterno con un panno morbido e umido, utilizzando poche gocce di sapone neutro.

46

Pulisci bene le superfici smaltate

Sciacquate e asciugate bene le superfici smaltate, ma non adoperate spugne ruvide per non creare graffi. Asportate adesso la griglia di ferro: basta afferrarne con forza sia il lato destro che il sinistro stringendoli con ambedue le mani. Appena i ganci saranno usciti dai fori, con un movimento rapido togliete il reticolo dai binari. Per asportare il vetro temperato temperato (se è presente) basta seguire le istruzioni, ma potete anche lavarlo con un la spugna e una bacinella d'acqua saponata, sciacquandolo e asciugandolo bene con un vecchio asciugamano.

Continua la lettura
56

Serviti di un aspirapolvere con beccuccio sottile

Accedete quindi ai pannelli di ceramica, che vanno nettati poiché molto spesso vi si accumula una grande quantità polvere e di sporco. È bene servirsi di un potente aspirapolvere con beccuccio sottile, agendo poi con uno straccio bagnato, cercando di rimuovere la sporcizia anche nelle parti meno accessibili. Rimontate tutto quanto, posizionando con cura la rete di protezione: piegatela leggermente con le mani, inserendo correttamente i ganci nelle le apposite fessure. Sistemate nuovamente la bombola all'interno del suo vano-contenitore, collegandola con estrema attenzione al tubicino del gas. Sistemate la guarnizione nel riduttore e stringete bene il dado in senso antiorario fino al suo arresto. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Applicare In Sede Una Stufa A Gas

La stufa può essere in acciaio, ceramica o ghisa. Essa viene usata per riscaldare praticamente la casa. Esistono veramente moltissimi tipi di stufe, dove possono essere usati tipi diversi di combustibili in modo da alimentare la fiamma. La stufa solitamente...
Casa

Come pulire i condotti della stufa a pellet

La stufa a pellet è sicuramente molto comoda sia per il calore che emana, sia per l’elevata combustibilità ed il fatto di utilizzare un materiale ecologico. È simile alla stufa a legna, ma il materiale combustibile utilizzato, come dice il nome,...
Casa

Come pulire la fotoresistenza di un bruciatore a gas

Ogni bruciatore a gas è munito di una fotoresistenza che ha il compito di tenere sempre sotto controllo la fiamma; se questa si spegne, la fotoresistenza fa intervenire prontamente l' elettrovalvola la quale blocca automaticamente l' alimentazione...
Casa

Come installare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un'ottima alternativa alle stufe al gas, camino o altri tipi di riscaldamento. Il costo è molto basso ed il rischio di causare incendi è ridotto. Avere una stufa a pellet dunque garantisce un ottimo riscaldamento per tutta la casa...
Casa

Come sostituire una bombola a gas

Sostituire e quindi montare una bombola a gas è abbastanza semplice. L' importante è lavorare in sicurezza, sia che si tratti della bombola per uso domestico, sia che si tratti di quella per la stufa a gas. Ricordate che le bombole non vanno mai collocate...
Casa

Come collegare i tubi della stufa a pellet

I vecchi caminetti a legna sono belli e accoglienti ma ormai superati dalle nuove tecnologie che permettono di riscaldare la propria abitazione abbattendo notevolmente i costi. Tra queste c'è la stufa a pellet. I vantaggi che essa presenta rispetto ad...
Casa

Come costruire una stufa economica

In questa guida, che abbiamo ben pensato di proporre, vogliamo tentare di aiutare tutti coloro che amano il fai da te ed anche mettere in pratica la propria fantasia e voglia di fare, ad imparare come costruire, nella maniera più semplice possibile,...
Casa

Come ridurre il rumore della stufa a pellet

Le stufe a pellet fungono da alternativa ecocompatibile al riscaldamento fornito dalle stufe a legna ad alto contenuto di emissioni, nonché dagli impianti centralizzati che consumano molta elettricità o gas. Queste stufe funzionano grazie alla combustione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.