Come pulire le cesoie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La guida che andremo a sviluppare ora si dividerà in tre passi, e si occuperà di spiegarvi in modo semplice Come pulire le cesoie.
In base alle diverse dimensioni, esistono diverse tipologie di cesoie.
Per esempio, quelle da giardinaggio oppure possiamo pensare ad altri tipi, come quelle meccaniche. In questa guida verrà presentato un metodo con il quale sarà possibile pulire le cesoie "classiche", ossia quelle da giardinaggio.

26

Occorrente

  • Spazzola con setole di plastica, panno di cotone, carta abrasiva, cotone, olio di lino o cera liquida.
36

Le cesoie da giardinaggio.

Per quanto riguarda le cesoie da giardinaggio, distinguiamo due tipi differenti: quelle grandi per potare le siepi o le piante dalle chiome fluenti (come il salice piangente, per esempio) e quelle più piccole, ideali per tagliare fiori o piccole piante e arbusti, come per esempio le rose. Entrambi questi due tipi hanno in comune la capacità di sporcarsi assai facilmente, e a volte anche di ossidarsi, arrugginendosi.
Esistono diverse metodologie per ripulire e evitare l'ossidazione delle cesoie. Molto semplicemente, vi basterà mettere le vostre cesoie dentro un involucro, in modo tale che esse siano ben protette e il processo di ossidazione proceda in modo lento oppure venga del tutto annullato.

46

Come pulire le cesoie.

Ecco cosa è opportuno fare: bisogna pulirle nel seguente modo. Per prima cosa bisogna aprire bene le cesoie è spazzolarle con una spazzola di plastica (va benissimo una di quelle che vengono spesso utilizzate in cucina). Per fare ciò, dobbiamo prima assicurarci che le cesoie e la spazzola siano bene asciutte; successivamente, con della carta abrasiva, provvederemo a rimuovere la ruggine che può eventualmente essersi formata nel tempo, facendo attenzione a non esagerare nell'uso, in quanto potrebbe danneggiare lo strato di lucido dell'acciaio creando danni peggiori. Qualora le cesoie fossero totalmente ossidata, allora potreste farne un utilizzo più abbondante fino a quando la ruggine non sarà stata completamente rimossa. Una volta che avrete terminato il passaggio con carta abrasiva, utilizzate un panno di cotone ben asciutto, al fine di rimuovere le rimanenze di sporcizia varie che sarà sicuramente rimasta nelle lame delle cesoie. Non utilizzate dell'acqua, ma lasciate asciugare bene il tutto. Assicuratevi che non ci siano residui di sporco e che si siano ben asciugate, in quanto questo passaggio è fondamentale per poi poter proseguire con l'ultimo step.
L'ultimo passaggio farà rimanere nuove le cesoie nel tempo.

Continua la lettura
56

L'impermeabilizzazione delle cesoie.

L'ultimo passo da svolgere è l'impermeabilizzazione. Per far sì che le cesoie rimangano per più tempo possibile libere da problematiche come l'ossidazione e la ruggine, e quindi rimangano sempre nuove e facilmente utilizzabili, dovrete svolgere qualche utile passaggio. Tamponatele andando a servirvi di un batuffolo di ovatta, che andrete riempire con un po' di olio di lino. Non esagerate con il quantitativo.
Successivamente rimuoviamo l'olio superfluo con della carta assorbente. Un altro prodotto che è possibile utilizzare per sostituire l'olio di lino può essere la cera liquida che è facilmente reperibile nei negozi di ferramenta. Nel riporre le cesoie facciamo attenzione a mantenerle leggermente aperte; bisognerebbe inoltre appenderle ad un chiodo in un luogo asciutto lontano dall'umidità: ciò permetterà alle nostre cesoie di rimanere quasi perfette nel corso del tempo. Eseguite questo specifico trattamento che abbiamo spiegato una volta all'anno, al termine dell'estate, e poi conservatele.
Eccovi un link d'approfondimento sul tema: https://it.wikipedia.org/wiki/Cesoia_(giardinaggio).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mantenere sempre le cesoie in ambiente asciutto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come pulire gli attrezzi da giardino

Se si possiedono degli attrezzi da giardino in ottime condizioni, è un peccato lasciarli deteriorare per la poca attenzione cui si presta. La manutenzione di questi oggetti è davvero semplicissima. Di norma, per avere degli attrezzi sempre pronti all'uso,...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare le forbici troncarami

Se possedete un bel giardino rigoglioso, ma nei periodi della potatura non sapete quali attrezzi impiegare e come procedere con il lavoro, avete due vie. Potete chiamare un giardiniere o documentarvi con libri, web ed accettare i consigli di persone esperte...
Giardinaggio

Come e quando potare le rose rampicanti

Le rose sono considerate un po' le regine dei fiori e del giardino, insieme alle orchidee, altrettanto belle ma di più difficile coltivazione, sono tra i fiori più amati dalle donne e non solo. Splendide nelle loro infinite varietà, colorazioni e...
Giardinaggio

Come potare la lavanda e l'erica

Avere il pollice verde non è da tutti, ma quasi ogni persona presenta nella propria abitazione oppure in giardino delle piante. In particolar modo, in questa guida semplice ed esauriente guida, parleremo della lavanda e dell'erica, per definire nello...
Giardinaggio

Come tagliare la siepe del giardino

Se avete una siepe nel vostro giardino sapete anche che periodicamente dovete provvedere alla sua manutenzione per eliminare le parti morte e per far sì che mantenga la forma che aveva in origine. I più esperti dell'arte topiaria sapranno sicuramente...
Giardinaggio

Come potare le lillà

Oggi dedichiamo una guida al benessere delle piante e in particolare a come potare le lillà. Molti di voi avranno avuto occasione di vedere questo bellissimo arbusto, o addirittura lo hanno nel proprio giardino, come pianta ornamentale o semplicemente...
Giardinaggio

Come potare la pianta del limone

Se avete a vostra disposizione un giardino o un piccolo fazzoletto di terra, avete la fortuna di poter sfruttare questa risorsa e piantare dei semi per potere coltivare ortaggi e verdure. Se siete dei veri appassionati e avete tempo a disposizione potete...
Giardinaggio

Come Potare Il Prugno

Se avete in giardino un albero da prugno che sta assumendo dimensioni eccessivamente grandi, è arrivato il momento di potare i rami e renderlo più pulito e leggero. La potatura corretta del prugno aiuta a mantenerlo sano, produttivo e soprattutto in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.