Come pulire le punterie idrauliche

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le punterie costituiscono uno degli organi della distribuzione; permettono, assieme ad altri elementi, di aprire e chiudere le valvole, sia quelle di scarico che quelle di aspirazione. Nel caso in cui ci si riferisse a degli autoveicoli, le punterie si trovano all'interno del motore e possono essere meccaniche o idrauliche. Spesso la polvere e il fango, che inevitabilmente si insidiano all'interno, causano problemi di diversa natura. Oltre quindi alla normale manutenzione, è bene pulirle periodicamente e in maniera accurata. Vediamo nella guida che segue come fare passo dopo passo.

25

Acquistate degli additivi specifici

Le punterie idrauliche sporche provocano nella maggior parte dei casi un fastidioso rumore che si verifica a motore freddo per qualche secondo, ma può persistere anche quando la macchina è in moto. Spesso influisce negativamente sulla piena efficienza del motore. Esistono in commercio additivi specifici, che agiscono allo stesso modo di un semplice solvente e che devono essere utilizzati prima di procedere al cambio dell'olio.

35

Accendete il motore e fatelo scaldare

Come prima cosa scaldate il motore dell'auto, lasciandolo accesso per una decina di minuti circa, poi procedete con lo scarico dell'olio vecchio. Per svolgere questa operazione utilizzate additivi di qualità, evitando di risparmiare; otterrete certamente un ottimo risultato, perché verranno liberati dallo sporco i martelletti idraulici, riducendo in gran parte i depositi del vecchio olio. Leggete sempre sul libretto d'istruzioni dell'auto quale olio è più adatto. È consigliabile tuttavia aggiungere un trattamento olio che presenti un alto grado di viscosità (esistono prodotti che possono essere utilizzati perfettamente, sia per motori diesel che per quelli a benzina), che preserverà dall'usura e consentirà anche di ottenere migliori partenze a freddo.

Continua la lettura
45

Pulite le punterie

Questa operazione dovrebbe risolvere efficacemente i problemi di sporcizia e il conseguente rumore derivanti da un lasso di tempo troppo elevato tra un cambio dell'olio e il successivo. In caso contrario, nonostante siano stati eseguiti i precedenti passaggi con cura, il rumore delle punterie dovesse persistere, è possibile procedere in un altro modo. Prima di sostituirle forzatamente è possibile smontare i coperchi, togliere le punterie e pulirle una ad una. Il lavoro in questo caso risulta essere particolarmente minuzioso e preciso: è necessario avere l'accortezza di passare in tutti i punti toccati dall'olio durante il percorso e, infine, rimontarle.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È consigliabile tuttavia aggiungere un trattamento olio che presenti un alto grado di viscosità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come pulire e proteggere piccoli oggetti in ferro

Il ferro rappresenta il metallo più comune e la sua lavorazione è abbastanza variegata, in quanto si tratta di un materiale lavorabile. L'elevata resistenza del ferro ed il suo costo non proprio elevato ci permettono di adoperarlo per fabbricare grandi...
Bricolage

Come pulire un animale impagliato

Attraverso questa guida ci occuperemo di spiegarvi, passo dopo passo, come si deve procedere per pulire accuratamente un animale impagliato, al fine di evitare che esso possa marcire o rovinarsi nel tempo. Questa procedura all'apparenza potrebbe sembrare...
Bricolage

Come pulire le tubature del termocamino

Nella guida che seguirà andremo ad occuparci di tubature. Lo faremo, nello specifico, andando ad argomentare su come andare a pulire nel miglior modo possibile le tubature del termocamino. Vedremo tutti i passaggi, passo dopo passo, in modo tale da offrirvi...
Bricolage

Come pulire l'acido delle pile

Spesso capita di conservare apparecchi elettrici con ancora le batterie inserite, sebbene sappiamo che bisognerebbe invece toglierle. I danni possono essere seri, come ad esempio la perdita di acido che comprometterebbe i circuiti elettrici fino a danneggiare...
Bricolage

Come pulire le carte da gioco

Molte volte capita che non pensiamo alle cose più banali, per esempio non vi è mai successo di dover prendere in mano un mazzo di carte da gioco ed aver notato che sono sporche ed appiccicose? Questa sensazione può provocare ribrezzo anche nelle altre...
Bricolage

Come pulire i pennelli da pittura

I pennelli, dopo l'uso, dovrebbero essere puliti con cura per farli durare nel tempo e perché siano sempre pronti all'uso, come fossero appena acquistati. Di sicuro la pulizia dei pennelli può risultare noiosa ai più e per questo motivo, sono in molti...
Bricolage

Come pulire e riempire le giunzioni di una superficie lastricata

Se abbiamo appena rivestito una superficie lastricata con piastrelle, è importante riempire le giunzioni non prima di averle pulite, in modo che lo stucco utilizzato successivamente, aderisca perfettamente e garantisca poi il top dal punto di vista...
Bricolage

Come pulire una vecchia pipa

Se siete fumatori di pipa sapete quanto sia importante procedere regolarmente alla sua pulizia. Ma se dovesse capitarvi di ritrovarne una in qualche cassetto sarà necessaria una pulizia ben più approfondita. Leggendo la seguente guida vi forniremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.