Come pulire oro e pietre preziose

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I gioielli sono deliziosi ornamenti che, sin dall'antichità, contribuiscono a valorizzare l'immagine di un individuo. Spesso hanno un valore sentimentale o spirituale, e si utilizzano pietre e metalli preziosi per la loro creazione. Molti di noi possiedono gioielli di vari materiali, come argento, oro e pietre preziose. Il più delle volte non ci preoccupiamo granché della loro manutenzione. Tendiamo a credere che pietre e metalli siano pressoché eterni. Se da un lato è vero, dall'altro anche loro hanno bisogno di pulizia. L'oro non annerisce come l'argento, ma può opacizzarsi per la polvere. Stesso dicasi per alcune pietre preziose. Per questo vedremo come pulire i nostri monili, con metodi semplici e alla portata di tutti.

26

Occorrente

  • Acqua calda, poco più che tiepida
  • Detergente per piatti
  • Spazzolino dalle setole molto morbide
36

Preparare una soluzione saponata

Sia l'oro sia le pietre preziose si possono pulire con ingredienti che tutti abbiamo in casa. Per prima cosa dovremo scaldare dell'acqua in un pentolino. Questa non dovrà essere troppo calda, ma poco più che tiepida. Alcune pietre, infatti, potrebbero spaccarsi a causa dello sbalzo di temperatura. Dovremo stare molto attenti soprattutto con il corallo, le perle e gli opali. Perciò assicuriamoci di portare l'acqua poco al di sopra dei 40°C. Riempiamo con l'acqua calda una ciotola abbastanza capiente per i gioielli. Aggiungiamo, infine, poche gocce di detergente liquido per piatti e mescoliamo delicatamente.

46

Lasciare in ammollo i preziosi

L'effetto migliore lo otterremo con dell'acqua gassata a bassissimo contenuto di sodio. L'anidride carbonica, infatti, scatena una reazione chimica con i detergenti per piatti. Tale reazione aiuta a rimuovere con più efficacia i residui di sporco, anche i più piccoli. Quando la soluzione sarà pronta, immergiamo pietre preziose e oro per 15 minuti. In questo modo la soluzione saponata penetrerà al meglio nei più piccoli anfratti di ogni gioiello. Questo metodo è molto utile per piccoli monili, per catenine e decorazioni complesse.

Continua la lettura
56

Completare la pulizia e risciacquare

Dopo un quarto d'ora raccogliamo pietre e oro. Strofiniamo delicatamente sulle superfici uno spazzolino dalle setole morbidissime. In questo modo non rischieremo di graffiare gli oggetti più delicati. Dopo questa fase sciacquiamo tutto sotto acqua corrente, impostandola ad una temperatura di poco superiore ai 40°C. Tamponiamo con delicatezza l'oro e le pietre preziose con un panno pulito. Prima di indossare nuovamente pietre e oro, accertiamoci che siano del tutto asciutti. Se presente un po' d'umidità, questa potrebbe provocare qualche irritazione alle pelli più sensibili.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si possiedono dei gioielli con pietre incollate e non incastonate evitiamo l'immersione in acqua calda: questa potrebbe sciogliere la colla. Inumidiamo un panno con l'acqua saponata e passiamolo solo sulle superfici esposte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Dove trovare l'oro in Italia

L'oro da sempre è uno dei minerali con più valore. Pensate cosa è successo nei tempi più antichi, quando gli inglesi si sono messi a cercare l'oro nelle Americhe. Questo minerale prezioso, è caratterizzato da un colore giallo e è anche un metallo...
Altri Hobby

Come setacciare l’oro

Tra i tanti metalli apprezzati dal genere umano, fin dalla preistoria, ne esiste uno duttile, tenero, modellabile, plasmabile e di colore giallo, poiché si impregna del condizionamento della lunghezza d’onda del blu della luce naturale. Stiamo parlando...
Altri Hobby

Come trovare le pepite d'oro

Oggigiorno, le pepite d'oro rappresentano dei veri e propri oggetti con un inestimabile valore. Il metodo migliore per trovare le pepite d'oro consiste nell'utilizzare un metal detector, possibilmente di ultima generazione. Generalmente, i metal detector...
Altri Hobby

Come estrarre oro dalle CPU

Molte componenti del nostro PC contengono materiali molto importanti come l'oro. Uno tra questi è la CPU. In particolare, l'elemento viene utilizzato sui perni e sulle piastre di montaggio degli stampi del processore. Inoltre, i piccoli fili che collegano...
Altri Hobby

Come decorare un bicchiere con la foglia d'oro

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come decorare e arricchire gli oggetti in vetro con la tecnica della doratura, ti consiglio di leggere con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, perché ti indicherò come sia possibile decorare...
Altri Hobby

Come creare un bracciale stile Pandora

I bracciali Pandora si contraddistinguono per gli originali charms in oro, argento o pietre preziose. Splendidi e personalizzabili, hanno tuttavia un costo per molti proibitivo. Per non rinunciare totalmente all'eleganza ed all'unicità di questi gioielli,...
Altri Hobby

Come pulire le monete antiche

Tra i vari hobby più diffusi nel mondo, la numismatica è sicuramente uno dei più praticati. Riuscire ad appropriarsi di alcune tipologie di monete, comuni o rare, è, per i più appassionati, qualcosa di estremamente appagante. Questo discorso, vale...
Altri Hobby

Come pulire le monete da collezione

L​'hobby della numismatica è sempre stato uno dei passatempi più diffusi negli uomini. I collezionisti con esperienza sanno che le monete non andrebbero mai pulite, ma col passare degli anni, se non conservate nel migliore dei modi, molto spesso tendono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.