Come pulire un bruciatore a gasolio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il bruciatore è quel dispositivo che provvede ad una miscelazione giusta fra il combustibile e l'aria, in quanto accende la miscela ed indirizza la fiamma entro la camera di combustione della caldaia. Quando svolgete voi stessi tale operazione particolare, chiaramente, avrete la possibilità di conoscere, ed anche imparare tecniche molto innovative ed utili, oltre ad avere l'opportunità di risparmiare somme di denari notevoli, siccome non avrete la necessità di andare da uno specialista in modo da fare il lavoro. Proprio per tale motivo, la tecnica del fai da te migliore, è diventata negli ultimi anni sempre maggiormente praticata ed apprezzata, specialmente a causa della diffusa e grave crisi economica che tutt'oggi interessa la maggior parte della popolazione. Proseguite perciò nella lettura di tale articolo e vi spiegheremo come pulire un bruciatore a gasolio, in modo facile e semplice. Buona lettura e buon lavoro!

26

Staccate la corrente

In tale articolo vi andremo a spiegare come procedere per fare la pulizia dei principali componenti di tale apparecchio.
Prima di tutto è indispensabile assolutamente che voi staccate immediatamente la correte prima di fare qualsiasi operazione, onde evitare il pericolo, perciò per motivi di sicurezza. Inoltre dovrete staccare anche l'interruttore che è indipendente del bruciatore. A questo punto dovrete spegnere l'impianto, e lo dovrete lasciar raffreddare del tutto. Se dovete pulire il disco di turbolenza, occorre prima di tutto staccare il blocco bruciatore della caldaia, sollevando la piastrina di fermo ubicata precisamente nella sua parte superiore.

36

Estrarre il bruciatore

Adesso dovrete estrarre ruotando il bruciatore verso sinistra. Questo procedimento resterà sostenuto comunque dal braccio a snodo. In tal modo vedrete bene il boccaglio, lo spruzzatore, il disco di turbolenza, e le viti per l'apertura del cofano. Pulite perciò il boccaglio allentando la vite di sostegno, poi continuate estraendo quindi il boccaglio dal collare anteriore del bruciatore.

Continua la lettura
46

Continuare lavando internamente ed esternamente

Una volta che avrete fatto tutto quanto, continuare lavando esternamente ed internamente il boccaglio con un pennello bagnato di trielina. Pulite anche gli elettrodi, specialmente nei punti dove le loro punte metalliche scompaiono nella porcellana. Se gli elettrodi sono deformati e corrosi, sostituiteli con nuovi elementi. Finite quindi i lavori di pulizia, chiudete la vite del ponticello di fissaggio a fondo, e reinserite il cavo di alimentazione elettrica.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La presente guida é rivolta solo a tecnici autorizzati, per evitare rischi la procedura deve essere eseguita esclusivamente da personale specializzato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come pulire il bruciatore della cucina

Questa guida è rivolta a tutti coloro che si occupano della pulizia della casa, in particolare della cucina, soprattutto se hanno particolarmente a cuore la pulizia accurata. Nello specifico ci occuperemo di come pulire il bruciatore della cucina. Il...
Casa

Come accedere al bruciatore della caldaia per eseguire interventi su di esso

La caldaia è un elettrodomedticoo presente ormai in ogni casa. Questo strumento si è sostituito ai vecchi scaldabagni e alle bombole a gas ormai in disuso in quanto pericolosi e dall'alto consumo energetico. Ormai le caldaie sono diventati strumenti...
Casa

Come pulire i condotti della stufa a pellet

La stufa a pellet è sicuramente molto comoda sia per il calore che emana, sia per l’elevata combustibilità ed il fatto di utilizzare un materiale ecologico. È simile alla stufa a legna, ma il materiale combustibile utilizzato, come dice il nome,...
Casa

Come Usare E Pulire La Lavastoviglie

La lavastoviglie, negli ultimi anni è uno degli elettrodomestici più utilizzati, in quanto permette di ottimizzare i tempi per pulire e offre prestazioni elevate senza il benché minimo sforzo. In questa guida vedremo come utilizzarla al meglio e pulirla,...
Casa

Consigli per pulire l'acqua di un acquario

Se vorreste lasciare vivere sani i vostri pesci in un acquario pulito, è bene prendersene cura costantemente e adottare alcuni accorgimenti per pulirne l'acqua. Se non sapete come fare, vi basterà continuare a leggere questi consigli. Prima di tutto...
Casa

Come pulire efficacemente l'ecopelle

L'ecopelle è uno dei materiali più in voga del momento, costa poco ed è ecologico. In questa guida vedremo come pulire efficacemente ogni superficie ricoperta da questo tipo di cuoio o pelle a basso impatto ambientale. Tra i benefici di questo particolare...
Casa

Come sbrinare e pulire il frigorifero

Al giorno d'oggi, gli elettrodomestici semplificano non di poco la vita, ma richiedono anche una periodica manutenzione, in modo da lavorare sempre alla massima efficienza. Ad esempio, un frigorifero con del ghiaccio al suo interno consuma più energia...
Casa

Come pulire una borsa in pelle

Uno degli accessori più ricercato e utilizzato è la borsa che rappresenta per l'universo femminile un classico indispensabile. La "bag", delle più disparate dimensioni forme e colori accompagna le giornate di tutte. Spesso, proprio per il suo essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.