Come rattoppare un buco in un materasso gonfiabile

Tramite: O2O 26/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere un materasso gonfiabile è utile per un grandissimo ventaglio di esigenze: ospitare una persona quando non si hanno più letti disponibili, galleggiarci su comodamente in piscina o al mare e qualsiasi altra cosa vi venga in mente per poter utilizzare questo praticissimo oggetto. Tuttavia dato che i materassi gonfiabili spesso sono in materiale plastico, ne esistono anche di altri materiali, sono soggetti a rompersi se il loro uso è prolungato nel tempo oppure se perforati con una parte metallica del nostro vestiario. Altro problema è l costo relativamente elevato di un buon materasso gonfiabile, infatti ce ne sono di tutte le forme, misure e qualità, ma come sempre risparmiare sul prezzo significa portare a casa un prodotto scadente più facilmente esposto a forarsi. Niente paura però perché con questa guida vedremo come rattoppare un buco in un materasso gonfiabile.

26

Occorrente

  • Mastice
  • Toppa
36

Trovare la perdita

La prima cosa da fare è ovviamente trovare il foro dal quale il materasso perde aria. Questa operazione può essere difficile da compiere ad occhio nudo, tuttavia se avete una buona sensibilità sarà sufficiente, dopo aver gonfiato il materasso, bagnarvi una mano e passare al setaccio tutto il materasso. Se anche così non riuscite a trovare la perdita gonfiate il materasso a metà e immergetelo in una vasca o in una bacinella. La ridotta aria al suo interno vi permetterà di maneggiarlo comodamente in modo da individuare con estrema facilità la perdita. Ovviamente una volta individuata la perdita segnalate nel modo che preferite il punto dove il materasso risulta forato.

46

Trovare il necessario

Una volta individuata la perdita, se la stessa non è di dimensioni tali da esse irreparabile costringendovi a comprare un nuovo materasso, dovete procurarci il materiale necessario alla riparazione. Gli oggetti da trovare sono solamente 2: del mastice, una colla molto densa ed impermeabile che potrete trovare in un qualsiasi negozio di articoli sportivi e una toppa impermeabile, che preferibilmente sia dello stesso materiale del vostro materasso.

Continua la lettura
56

Riparare il materasso

Dopo aver individuato il foro e reperito il materiale necessario dovrete cimentarvi nella riparazione vera e propria. Per prima cosa bisogna sgonfiare completamente il materasso e pulirlo accuratamente nei pressi del foro, in modo che non ci siano residui che potrebbero impedire alla toppa di chiudere ermeticamente la perdita. A questo punto applicate il mastice sul foto e intorno allo stesso per le dimensioni della toppa. Applicate poi la colla anche sul retro della toppa stessa. Ora fare aderire la toppa sul foro tenendola pressata per circa un minuto o due e poi lasciate riposare per almeno dodici ore avendo l'accortezza di posizionare un peso sulla toppa in modo che aderisca perfettamente. Trascorso il tempo necessario non vi resta che provare a gonfiare il materasso. Et voilà, avete riparato il vostro materasso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare una piscina gonfiabile

Se nel nostro giardino abbiamo una piscina gonfiabile e si presenta l'inconveniente di qualche piccolissimo foro che la fa sgonfiare, allora è necessario intervenire con un'accurata riparazione. Per fare ciò, avremo bisogno di collanti, un ritaglio...
Casa

Come conservare il materasso in garage

Se si possiede un materasso e bisogna conservarlo è opportuno proteggerlo accuratamente, specialmente se la destinazione è il garage. Generalmente l'umidità caratterizza questo tipo di locale in quanto sono quasi tutti interrati per cui bisogna adottare...
Casa

Come realizzare un materasso ad acqua

In commercio esistono diversi tipi di materassi come quelli classici, ortopedici ma anche ad acqua, questi ultimi comodi e al tempo stesso rilassanti. In genere vengono utilizzati nei centri benessere, ma si possono usare anche a casa ed essere adottati...
Casa

Come rattoppare l'argento di uno specchio

Uno specchio, nella sua forma più semplice, è composto da un pezzo di vetro con un supporto d'argento che è protetto da un sottilissimo strato di vernice. L'argento non è dipingere. Anche l'argento è uno strato molto sottile, elementare e puro, che...
Casa

Come lavare e disinfettare il materasso

I materassi possono macchiarsi e sporcarsi con l'uso regolare, soprattutto se in casa ci sono bambini o animali domestici. Se è stato acquistato un materasso usato, questo deve essere lavato e disinfettato, specie se non si conosce il proprietario precedente....
Casa

Come aumentare l'altezza del materasso

Nell'arredo della tua casa, non è da sottovalutare uno degli oggetti fondamentali per la salute dell'essere umano: il materasso. Non è semplice acquistare un materasso comodo e della giusta altezza. La sua comodità è fondamentale per la schiena, infatti,...
Casa

Come Effettuare La Manutenzione Di Un Materasso

Per riposare bene e fare sonni tranquilli è fondamentale scegliere il materasso più adatto alle nostre esigenze ma è altrettanto importante effettuare una corretta manutenzione del materasso, per assicurarne una maggiore durata nel tempo e, soprattutto,...
Casa

Come disinfettare il materasso in lattice

Chi ha un materasso in lattice sa quanto la pulizia sia fondamentale. Questo materiale, infatti, non necessita meno manutenzione rispetto a quello in cotone, poiché la polvere rischia, ugualmente, di accumularsi sulla sua superficie. Soprattutto chi...