Come realizzare bambole giapponesi di carta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le bambole di carta sono una parte della cultura giapponese da più di 500 anni. Inizialmente venivano usate come giocattoli per i bambini, mentre in seguito si sono trasformate in veri e propri oggetti decorativi. Queste bambole vengono realizzate per rappresentare le persone di diversi ceti sociali, tra cui artigiani, artisti, musicisti, ballerini, ma anche i lavoratori.
Vediamo quindi come realizzare bambole giapponesi di carta con le quali poter decorare la nostra casa.

24

Per realizzare una bambola giapponese, iniziate tagliando una piccola striscia di carta e piegatela a metà per ottenere un'altra striscia, ma più stretta. Piegate quindi quest'ultima intorno al corpo per creare una sorta di collare, assicuratevi che l'estremità sinistra sia messa sotto quella destra. Questo il modo nel quale viene indossato un kimono da tutti. Quindi eseguite una striscia lungo tutta la sua circonferenza per fare in modo che sporga dal bordo. Con il lato opposto piegate circa un centimetro di un'estremità. Se il disegno sulla carta utilizzata ha parti superiori e inferiori, fatelo in alto.

34

Capovolgete quindi la carta e piegatene circa mezzo centimetro per rappresentare il collare del kimono. Successivamente piegate il lato sinistro del kimono sul collare e infine premete soltanto all'inizio della piega, senza farlo su tutta la sua lunghezza. Piegate quindi il resto della striscia e create un bordo verso il basso del kimono. Se notate che un angolo del collare va oltre il resto del bordo, tagliatelo in modo che sia tutto dritto. Per creare i capelli che scendono verso il basso mettete un po' di carta crespa. Quindi capovolgetela e tagliate i capelli in eccesso. Cercate di non effettuare un taglio troppo perfetto in quanto dovrà essere coperto dal resto dei capelli. Successivamente attaccate la testa sul corpo avendo cura però di lasciare qualche centimetro per il collo. Consigliamo di utilizzare del nastro adesivo, in quanto quest'ultimo tiene fermi oltre al resto anche i capelli. Attaccate quindi la parte posteriore della testa ai capelli, in modo da lasciare spazio nella parte superiore. Piegate quindi i capelli con un paio di pieghe per donare a loro più volume, fate lo stesso anche sull'altro lato. Per finire piegate la cima dei capelli dietro la testa. Se intendete usare la bambola anche come segnalibro, rinforzatela con del cartoncino.

Continua la lettura
44

Per poter ottenere gli angoli corrispondenti in alto, piegate il lato opposto dal basso verso l'alto, sgualcite la retta fino all'angolo opposto e di seguito piegate in alto per abbinare. Questo lato non deve coprire completamente quello opposto, perciò lasciate un paio di millimetri.
Infine tagliate tutto ciò che è di troppo, mettete un pezzo d carta intorno al kimono per fare in modo che esso si trovi appena sotto al colletto e che copra le pieghe angolate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

come realizzare Bambole Di Pane E Ceramica

Non esiste un'età precisa per entrare a far parte di un mondo di favole e circondarsi di tante piccole bamboline. Le bambole realizzate con le proprie mani sono quelle che, solitamente, più ci affezionano; questa guida difatti spiegherà come modellare...
Cucito

Come Fare Bambole Utilizzando Vecchi Vestiti

Le bambole sono e saranno sempre di gran moda. Bambine ma anche donne mature e molto più spesso, nonne e zie piuttosto anziane, hanno conservato con cura una bambola, simbolo della propria infanzia. Le bambole sono sempre state al passo con i tempi e,...
Altri Hobby

Come fare bambole di carta

Dedicarsi a delle attività creative è un hobby molto rilassante e divertente. Sapere quanti oggetti si possono creare con i materiali più disparati può davvero lasciare sbalorditi. Ogni oggetto può diventare altro o può essere utilizzato per la...
Bricolage

Come realizzare delle bambole a sorpresa

Le bambole a sorpresa possono rappresentare un'idea regalo davvero carina e allo stesso tempo originale. Queste bambole è possibile crerle in maniera diversa, utilizzando materiali di riciclo, come ad esempio dei tessuti di vari colori. In riferimento...
Bricolage

Come realizzare Delle Bambole Di Cartone Intercambiabili

Quante volte volevate regalare qualcosa ai vostri figli o a qualche vostro nipote ma non sapevate minimamente che regalo fare? D'altronde non è sempre semplice capire cosa piace ai più piccoli e sorprenderli. Con questa guida regalerai ai tuoi figli...
Cucito

Come creare delle bambole con le calze

Se avete dei bambini in casa potrebbe essere un'idea quelli di coinvolgerli nella realizzazione di qualche oggetto fai da te. In particolare, dato che i piccoli adorano i giocattoli, potreste realizzare dei peluche o delle bambole utilizzando gli accessori...
Cucito

Come fare in casa i vestitini per le bambole

Ecco tutti i passi necessari per fare in casa con facilità e in poco tempo i vestitini delle bambole. I vestitini, potranno essere personalizzati seguendo i propri gusti. Non si tratta di nulla di complicato e non richiede troppo tempo eseguirli. A seguire...
Cucito

Come Realizzare Un Abitino Per Bambole

Per chi non è molto esperta con la macchina da cucire iniziare con i vestitini per le bambole può essere il primo passo verso lavori più importanti. Procurati perciò della stoffa non scivolosa, facile da cucire come ad esempio del cotone leggero o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.