Come Realizzare Boccali Di Gelatina Di Cera Per Candele

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Realizzare le candele a casa permette di risparmiare economicamente sull'acquisto delle candele profumate e volete mettere il divertimento per farle, magari insieme a qualcuno? Le candele fatte a mano, poi, sono personalizzabili sia per il profumo che per l'aspetto e la confezione. Ciò rende le candele realizzate in casa degli oggetti davvero unici da regalare agli amici più cari, oppure da utilizzare in casa propria, per decorare elegantemente gli ambienti dell'appartamento e godere del loro profumo. In particolare, delle bellissime candele in gelatina di cera possono essere degli elementi di arredo e decorazione molto particolari ed originali. Ecco come realizzare, facilmente ed in pochissimo tempo, dei bellissimi boccali di gelatina di cera per candele, con pochi strumenti e pochi materiali facilmente reperibili. La soddisfazione alla fine del lavoro, però, sarà notevole, buon lavoro!

24

Possiamo iniziare il nostro lavoro per realizzare dei boccali di gelatina di cera per candele! Prima di iniziare dobbiamo procurarci tutto l'occorrente necessario. Creeremo prima il boccale con la gelatina e poi, successivamente, vedremo come creare la schiuma che andrà a rifinire il boccale con la gelatina cerata per le candele. Vediamo subito come procedere. Iniziamo col preparare il tavolo di lavoro, dei vecchi fogli di giornale sul piano di lavoro eviteranno di rovinare le superfici su cui ci poggeremo. Se avete un tavolo apposta ancora meglio!

34

Riproduciamo nella forma e nei colori dei simpaticissimi boccali di birra, che saranno perfette per una serata con gli amici all'insegna del buonumore, oppure per dei brindisi durante le feste. Per cominciare, sciogliamo la gelatina gialla a bagnomaria su fuoco moderato, mescolando accuratamente con un cucchiaino di legno. Facciamo molta attenzione perché il tutto raggiungerá temperature molto elevate. Dopodiche versiamola nel nostro bicchiere da utilizzare come stampo, riempiendolo fino a 2 o 3 centimetri dal bordo.

Continua la lettura
44

Infiliamo nella gelatina ancora liquida uno stoppino rigido di quelli che si usano per le normali candele. Per aiutarlo a restare ben teso verso l'alto, usiamo una semplice molletta per stendere la biancheria che manterrà fermo lo stoppino. Ora vediamo come fare la schiuma. Spezzettiamo grossolanamente della cera bianca, disponiamola poi sulla gelatina. Compattiamo i pezzetti versando della cera liquida bianca. Adesso manca solo il manico del boccale! Con della cera ammorbidita lavoriamola in modo da formare un cilindro, dandogli la forma del manico. Una volta indurito basterá scaldare l'estremitá e porle sul boccale che questo aderirá per bene. Ed ecco il primo dei nostri allegri e vivaci boccali di gelatina di cera per candele!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare candele con fogli di cera d'api

La prima materia utilizzata per la produzione delle candele è stata la cera d'api. Attualmente la maggior parte delle candele che sono in commercio sono fatte con la paraffina che è un derivato del petrolio. Le candele realizzate con la cera d'api hanno...
Bricolage

Come Creare Candele Di Cera D'Api

Soprattutto con l'arrivo dell'autunno e dell'inverno, con il freddo e la pioggia che batte fuori dalla finestra, viene proprio voglia di starsene in casa, al caldo, a rilassarsi con una profumatissima candela sul comodino. Le candele profumate sono molto...
Bricolage

Come creare candele utilizzando la cera

L'arte di creare candele con la cera risale addirittura all'epoca dei Romani. La differenza tra ieri e oggi, però, è davvero molto grande. Un tempo le candele servivano a fornire l'illuminazione perché non esisteva l'elettricità. Oggi, quindi, le...
Bricolage

Come Ricoprire Le Candele Con Fogli Di Cera

Per tutti gli amanti ed appassionati del decoro e della creazione di oggetti con le proprie mani, ecco un'altra interessantissima attività per sviluppare la propria manualità e cretività. Vediamo infatti in questa guida come creare delle bellissime...
Bricolage

Come Colorare La Cera Per Preparare Delle Candele Colorate

Se si ha uno spirito abbastanza creativo e si ama realizzare particolari atmosfere questo tutorial è l'ideale. Leggendo la guida si possono avere delle indicazioni su come è possibile colorare la cera per poter preparare delle candele colorate. Queste...
Bricolage

Come decorare le candele a uovo con fili di cera colorati

Se avete una discreta quantità di candele a forma di uovo potrete cospargerle con olio essenziale profumato e successivamente avvolgerle in fili di cera colorati; così facendo potrete donare all'ambiente un piacevolissimo profumo. La caratteristica...
Bricolage

Come realizzare una candela con cera di soia

Gli amanti delle candele non possono che prepararne una con la cera di soia. Quest'ultima risulta essere una valida alternativa alle classiche candele, perché è totalmente ecologica, in quanto è completamente biodegradabile. Inoltre può essere un...
Bricolage

Come Realizzare Gelatine Con La Cera

In questa guida vedremo come realizzare delle gelatine decorative con la cera. Queste gelatine sono davvero molto belle e particolari si possono comperare nei vari negozi di bricolage o del fai da te, in barattoli di vetro o in bustine di plastica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.