Come realizzare bomboniere a punto croce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che bello realizzare con le proprie mani piccoli oggetti per festeggiare e ricordare i momenti più importanti della propria vita! Di solito, in occasione di eventi come battesimi, prime comunioni, lauree e matrimoni, ci rivolgiamo a negozi specializzati per l'acquisto delle bomboniere. In realtà, non ci vuole poi tanto per realizzare e confezionare oggetti davvero molto carini attraverso il fai da te. In questo tutorial vi daremo qualche spunto e qualche idea per creare delle bomboniere utilizzando la tecnica del punto croce.

26

Occorrente

  • Tela aida, filo da ricamo, filo di cotone, macchina da cucire, ago, uncinetto, nastrino di raso.
36

Per realizzare delle tenere bomboniere a punto croce ed, in particolare, dei sacchettini porta-confetti avremo bisogno, innanzitutto, di procurarci della "tela aida" che possiamo facilmente reperire nelle mercerie e nei negozi specializzati. Si tratta di un particolare tessuto adatto ad essere ricamato a punto croce. Per ogni evento da festeggiare potremo cambiare il disegno da ricamare e, quindi, realizzare una bomboniera adatta per ogni occasione. Ad esempio, per il matrimonio potremmo disegnare sul sacchettino le fedi o le iniziali degli sposi, per il battesimo degli oggetti da neonati (quali il ciuccio o le scarpette), per la comunione la spiga o un calice.

46

Per ogni singolo sacchettino avremo bisogno di ritagliare un rettangolo delle dimensioni di 24x9 centimetri. Questo rettangolo andrà, poi, piegato su sé stesso dalla parte del lato maggiore. Dopo aver imbastito i due lati, lasciando verso l'interno mezzo centimetro di stoffa, passeremo ad effettuare la cucitura a macchina dei lati imbastiti. A questo punto, sul diritto del sacchetto così realizzato, andremo ad eseguire il disegno prescelto. Per fare questo, potremo scegliere tra due opzioni: eseguirlo a mano libera oppure realizzarlo preventivamente su di un foglio di carta; in questo secondo caso, il disegno andrà trasferito sulla tela del sacchettino utilizzando la carta carbone.

Continua la lettura
56

Adesso andremo a completare il lavoro, passando alla parte più creativa. Passeremo, cioè, a ricamare il disegno a punto croce, utilizzando il filo da ricamo di diversi colori a seconda delle specifiche parti. Per rifinire il lavoro nella parte alta e aperta del sacchetto potremo usare l'uncinetto eseguendo con del filo di cotone cinque giri a maglia bassa, ricordando che lungo gli angoli andranno lavorate due maglie basse per ogni punto sottostante, per consentire di allargare il lavoro ad ogni giro. A questo punto, il lavoro è quasi terminato; basterà riempire ciascun sacchettino con i confetti del colore adatto all'occasione e legarlo con un nastrino di raso dello stesso colore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare delle bomboniere con le spezie

Se in occasione di qualche evento intendete confezionare delle bomboniere inusuali rispetto a quelle tradizionali e soprattutto con un pizzico di creatività, non c'è niente di meglio che optare per delle spezie. In riferimento a queste ultime la natura...
Cucito

Come realizzare un bavaglino con ricamo a punto croce

Il punto croce è una particolarissima tecnica di ricamo che permette di realizzare bellissimi disegni su una tela utilizzando un ago ed un apposito filo di cotone. Se siamo degli amanti di questa tecnica ma non abbiamo mai avuto modo di impararla, non...
Cucito

Come realizzare una striscia a punto croce

Il punto croce è una tecnica di ricamo che trae le sue origini nell'antichità. Tuttavia, da qualche anno a questa parte, il punto croce torna di gran moda diventando un ottimo hobby da praticare per decorare asciugamani, canovacci e quadri. L'introduzione...
Cucito

Come realizzare il punto croce

Imparare a ricamare a punto croce è davvero molto facile, anche se è necessaria un po' di manualità, tanta passione e pazienza. È un'attività rilassante, perché schematica e sempre uguale, non richiede particolare sforzo mentale e fisico. Serve...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali su vari tessuti, come spugne, cotone o altre fibre. Si possono, inoltre, eseguire simpatiche tele da appendere...
Cucito

Come realizzare uno scaldacollo bicolore con pattern a croce

Hai una buona manualità e lavori molto bene a maglia? Allora questa guida fa al caso tuo! Vedremo insieme passo dopo passo come realizzare uno scaldacollo bicolore con pattern a croce. Per prima cosa è necessario avere una buona conoscenza di base e...
Cucito

Come realizzare un corredo a punto croce

Il corredo è quell'insieme di indumenti e accessori indispensabili per intraprendere una nuova situazione, sia essa un matrimonio, una nascita o un viaggio. Ogni corredo si compone di pezzi che, a seconda dei casi possono essere acquistati, oppure realizzati...
Cucito

Come realizzare una scritta col punto croce

Il punto croce è un'antichissima tecnica di ricamo che si può eseguire su canovaccio, lino o tela aida, basta che il tessuto abbia una trama regolare. Il punto croce, proprio perché semplice da imparare, è ancora oggi molto diffuso e viene utilizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.