Come realizzare coroncine di primavera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Riuscire a creare con la carta rappresenta una vera e propria magia, soprattutto se gli oggetti realizzati riprendono l'allegria e la freschezza di una stagione come la primavera. Una semplice fettuccia di carta, ad esempio, può riprodurre l'esuberanza di una rosa appena sbocciata ma forse la particolarità del 'pirkka', il filo che arriva dalla Finlandia, risiede proprio in questo. A seconda delle dimensioni della ghirlanda, potrete destinarla agli usi più disparati, appesa ad una parete come decoro per un portaritratti, come 'coroncina' in cui inserire una candela e perfino come portatovaglioli. In questa guida vi proponiamo come realizzare delle simpatiche coroncine di primavera.

27

Occorrente

  • vite fucsia
  • vite verde
  • colla
  • forbici
  • elastico
37

Iniziate la vostra creazione tagliando 50 centimetri di vite fucsia per il fiore e 15 centimetri di vite verde per lo stelo e le foglie, separando i quattro fili che formano ogni nastro di carta; srotolate quindi completamente uno dei fili fucsia e solo un centimetro di filo verde, applicate una goccia di colla e fissate lo stelo alla fettuccia rosa; stendete un filo di colla per 10-12 centimetri e iniziate ad arrotolare la fettuccia sullo stelo e su sé stessa.

47

Una volta esaurito il primo tratto di colla, occorre torcere la fettuccia di mezzo giro, applicare un nuovo filo di adesivo per altri 10-12 centimetri e continuare ad arrotolarla procedendo nello stesso modo fino a completare il fiore. A questo punto srotolate completamente 8 centimetri di vite verde, piegate il nastro a metà nel senso della lunghezza e con l'aiuto delle forbici sagomate una foglia con un picciolo di circa 1 centimetro. Utilizzando una piccolissima quantità di colla, fissare la foglia alla base della rosa, quindi realizzate gli altri fiori seguendo la stessa procedura.

Continua la lettura
57

Dalle matasse verde scuro ricavate 36 fili della lunghezza di 75 centimetri e uniteli con un elastico a circa 10 centimetri da una delle estremità. L'elastico segnerà l'inizio della treccia per costruire la ghirlanda che dovrà assumere una forma circolare via via che si procede. Raggiunta la circonferenza desiderata, tagliate i fili liberi a circa 10 centimetri per eguagliare l'altro capo della treccia, infine rimuovete l'elastico, incrociate le due estremità della treccia e bloccatele con un altro filo; inserite le rose nella ghirlanda in prossimità della chiusura facendo passare gli steli fra i fili degli intrecci dopo averli leggermente allargati con la punta delle forbici. La coroncina di primavera è pronta!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare coroncine con chiodi di garofano

Syzygium aromaticum (L.) Merr. & L. M. Perry (conosciuto anche come Eugenia caryophyllata) è un albero sempreverde alto 10–15 m della famiglia delle Myrtaceae che cresce spontaneamente nelle Molucche, Antille, Madagascar e Indonesia[senza fonte]. Fu...
Bricolage

Come fare delle coroncine per una festa di compleanno

Quando i propri pargoletti si accingono a compiere gli anni, spesso si sceglie di preparare una festa invitando i loro piccoli amici e cercando di organizzare qualche entusiasmante gioco per rendere il compleanno particolarmente divertente. Se avete intenzione...
Bricolage

Come fare una ghirlanda di primavera

Sicuramente, la stagione che ricorda in maniera più marcata il risveglio sia della natura che della nostra creatività è la primavera. Ormai le vacanze di Natale sono solo un lontano ricordo quindi non ci resta che dare il benvenuto alla nuova stagione...
Bricolage

Come realizzare fiori finti con il fil di ferro

Se avete l'intenzione di realizzare personalmente delle meravigliose decorazioni attraverso l'utilizzo del fil di ferro, siete arrivati nella pagina web giusta, che vi farà ottenere sicuramente un risultato finale davvero gradevole.Per le persone che...
Bricolage

Come realizzare un libro in pannolenci

Se volete assolutamente regalare un qualcosa ai vostri bambino, potreste optare per realizzarlo da soli. In questa guida che segue troverete ciò che fa al caso vostro con tutte le informazioni sui materiali che dovrete utilizzare e i procedimenti giusti.Infatti...
Bricolage

Come realizzare un croco con le perline

I crochi sono piccole bulbose perenni, diffuse in natura in Europa, nord Africa e Asia, soprattutto nelle zone collinari o montuose; esistono circa ottanta specie di crochi, di cui circa trenta sono coltivate. Il croco è tra le piante ornamentali che...
Bricolage

Come realizzare una staccionata di iris

L'iris, detto anche giaggiolo, è una pianta da giardino appartenente alla famiglia delle iridacee: i fiori, molto profumati, hanno diversi colori che vanno dal bianco, al lilla, al blu, al giallo. In questa guida vi spiegheremo come realizzare una staccionata...
Bricolage

Come Creare Degli Angioletti Portadolci Con Carta Legno Di Acero

L'acero è un genere di piante a foglie caduche che appartiene alla famiglia Aceraceae, e comprende oltre 200 specie spontanee o originarie dell'Europa, Cina, Giappone e Nord America. Il nome Acer, in latino "appuntito", è stato usato per primo da Joseph...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.