Come realizzare degli stampi in gesso

Tramite: O2O 02/09/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Anche se si ha poca dimestichezza in materia di creazioni realizzate in gesso, ricorrendo ad alcune tecniche di facile applicazione si possono creare graziosi suppellettili, semplicemente realizzando stampi degli oggetti più comuni. Per iniziare si possono riprodurre semplici conchiglie con piccoli motivi d'arredo in ottone. Sebbene possa sembrare eccessivamente complicato, realizzare uno stampo in gesso è un operazione semplice e divertente: con una buona dose di pazienza, un un po' di pratica e tanta fantasia, in tempi brevi, sarete in grado di cimentarvi in progetti di difficoltà superiore.

27

Occorrente

  • brocca
  • secchio
  • gesso da ceramisti
  • argilla per terraglia bianca
  • graffietto
  • occhiello per modellare
  • vaselina
  • tavole di legno
  • cartone
  • nastro adesivo di carta
  • raspa
  • vari oggetti di recupero
  • motivi d'arredo di ottone
  • guanti di gomma
  • conchiglie
37

Scegliete alcuni oggetti per lo stampo

Puliteli accuratamente così da eliminare eventuali residui di polvere. Su una tavoletta di legno stendete uno strato di argilla, esso non deve essere troppo sottile ma di spessore tale da riceverne l'impronta. Concludete collocandovi i diversi elementi. Eventuali cavità dell'oggetto scelto devono essere colmate: a tal fine spingetelo in profondità fino a a raggiungere il punto di maggior sporgenza. Posizionarlo meglio tracciandone il contorno con il graffietto e rimuovendo l'argilla in eccesso con l'occhiello per modellare.

47

Appianate l'argilla

Quindi collocate l'oggetto nella rientranza così ottenuta e appianate l'argilla circostante aiutandovi con le dita. Ricoprite gli oggetti e l'argilla con un leggero strato di vaselina. Facendo ciò impedirete che il gesso aderisca. Con il nastro adesivo, fissate attorno alla tavoletta d'argilla pareti di cartone o listelli di legno, avendo cura che la loro altezza superi di 25 mm lo spessore degli oggetti. Fissate gli oggetti al supporto argilloso.

Continua la lettura
57

Attendete la solidificazione del gesso

Riempite d'acqua una brocca e aggiungete gradualmente il gesso, spolverizzandolo sulla superficie fino a quando la maggior parte dell'acqua non verrà assorbita. Lasciare a riposo per 5 minuti e poi mescolare fino a ottenere un impasto privo di grumi. Versate l'impasto sugli oggetti e stendetelo esercitando una pressione decisa, così facendo eliminerete le bolle d'aria. Attendere la solidificazione del gesso. Se notate che durante questa operazione l'impasto emana calore non preoccupatevi poiché si tratta di una normale reazione.

67

Rimuovete gli oggetti

Quando il gesso è completamente solidificato rimuovete le pareti, capovolgete lo stampo e staccate la tavoletta d'argilla: alcuni oggetti resteranno attaccati al gesso, altri all'argilla. Concludete rifinendo i contorni degli stampi in gesso levigandoli con la raspa. Infine rimuovete gli oggetti con grande cautela per non rischiare di danneggiare i particolari o i contorni degli stampi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un gufo di gesso

In questa bella guida, che abbiamo deciso di scrivere per tutti i inostri cari lettori, vogliamo proporre il metodo per capire come poter realizzare, con le nostre mani e la nostra buona volontà, un gufo di gesso, del tutto originale e fuori dal comune.Gli...
Bricolage

Come realizzare un bassorilievo in gesso

In questa guida, vi spiegherò come realizzare un bassorilievo in gesso. Per l'esecuzione di calchi, modelli, sculture ed elementi decorativi, si fa spesso uso del gesso, poiché è un minerale cristallino molto tenero e scalfibile, che si presta agli...
Bricolage

Come realizzare un finto gesso per il braccio

Anche quando il tempo di carnevale è oramai trascorso da un pezzo, ci sono sempre i più burloni e tutti quelli che amano fare gli scherzi goliardici e che magari avranno ancora una certa voglia di stupire e, perché no, far preoccupare gli amici e i...
Bricolage

Come fare degli stampi con il silicone

Capita spesso di vedere, in particolare in cucina, i classici stampi per cucinare. Essi riproducono svariate forme, per dare alle ricette un aspetto accattivante. Gli stampi sono generalmente in metallo, ma ultimamente prende piede un altro materiale:...
Bricolage

Come Realizzare Una Ghirlanda Di Fiori In Gesso

Una decorazione unica che renderà speciale ogni pezzo dell'arredamento ed ogni stanza. Leggi attentamente cosa serve e di cosa bisogna munirsi per questo lavoro. Le rocce di gesso si presentano solitamente in formazioni ben stratificate con inserti di...
Bricolage

Realizzare una fruttiera in cartapesta e gesso bianco

In questa bella guida che stiamo per proporre, vogliamo presentare un altro lavoretto fai da te, da utilizzare per dar vita a qualcosa di unico, nel proprio appartamento. Nello specifico cercheremo d'imparare come poter realizzare una fruttiera, che sia...
Bricolage

Come realizzare un portacandele di gesso

Le candele sono una fonte luminosa sempre intramontabile che rende speciale qualunque ambiente. Per avere una candela basta immergere uno stoppino in una colonna di combustibile solido, come ad esempio la cera. Attualmente la paraffina è il materiale...
Bricolage

Come creare gli stampi per cornici

Sei una creativa e vuoi imparare tutte le tecniche? Ti piacerebbe scoprire come creare gli stampi per cornici senza doverli acquistare a caro prezzo? Ti spiegherò come realizzare, in pochi passaggi, tutti i calchi che vuoi, con materiali facilmente reperibili,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.