Come realizzare dei bermuda in cotone da donna

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Prima di partire per le vacanze, dobbiamo provvedere ad acquistare tutti gli indumenti necessari per la spiaggia ed il tempo libero. Se siamo particolarmente abili nell'arte del cucito, alcuni indumenti possiamo realizzarli comodamente da casa, acquistando la stoffa del colore e nella quantità necessaria. In questa guida forniamo alcuni consigli, su come realizzare dei bermuda in cotone da donna.

25

Occorrente

  • Cartamodello
  • Stoffa
  • Ago e filo
  • Macchina per cucire
  • Bottone
  • Cordoncino
35

Dopo aver scelto ed acquistato la stoffa per realizzare il bermuda, su un cartamodello, abbozziamo la sagoma che intendiamo realizzare. Un bermuda, in sostanza non si differenzia molto da un pantaloncino, tranne che per la lunghezza della gamba, che si ferma in prossimità del ginocchio.

45

A questo punto, dobbiamo inserire il cordoncino per stringere il bermuda intorno alla vita. La cosa da fare è molto semplice, e consiste nel ribordare la stoffa all'altezza della vita, e con un uncinetto tirare il cordoncino man mano, fin quando non esce dall'altro lato. Terminato questo lavoro, alle due estremità facciamo dei nodi in modo che non possa rientrare all'interno della bordatura. Infine, per dare un tocco di estetica al nostro manufatto, possiamo creare una piega all'altezza del ginocchio, risvoltando un paio di centimetri di stoffa che blocchiamo con un paio di punti per parte. Il bermuda di cotone è dunque terminato, ed è pronto per accompagnarci durante le nostre passeggiate sul litorale, e nella città prescelta per la villeggiatura.

Continua la lettura
55

Sul cartamodello, disegniamo quindi a grandezza naturale la vita del bermuda e la sua lunghezza, dopodichè ottenuta la prima sagoma la ritagliamo e ne copriamo subito un'altra, in modo da poterle entrambe fissare sulla stoffa di cotone, e ricavarne le due facce anteriore e posteriore. Queste ultime, ovviamente le maggioriamo nei contorni di almeno due centimetri, in modo da avere stoffa in abbondanza per ribordarla dall'interno, e cucirla comodamente. La prima fase di cucitura, prevede quindi dopo la sovrapposizione delle due sagome, un'imbastitura che ci consente di misurare il bermuda, ed eventualmente stringerlo o allargarlo. Quando ciò avviene, e ci sinceriamo che tutto è apposto, possiamo procedere, cucendolo definitivamente a macchina, e passare poi alle finiture. In questo caso, dobbiamo provvedere a corredare il bermuda di tasche posteriori, e dello spago per stringerlo intorno alla vita una volta indossato. Le tasche le realizziamo quadrate con la parte bassa leggermente conica, e lo stesso facciamo anche per le chiusure. Dopo averle fissate separatamente ed in parallelo tra loro, la parte alta, la corrediamo di un'asola per poterla chiudere con un bottone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire i profili in pizzo

Il pizzo: fresco, malizioso, delicato, fragile. Un bordo in pizzo piace sempre ed è alla moda. Impreziosisce ed ingentilisce qualsiasi capo, rendendolo unico ed estremamente versatile. Fa la sua bella figura sulle tasche o sui bordi dei jeans, sui profili...
Cucito

Come realizzare un abito senza cartamodello

Se si è interessati a conoscere alcuni metodi di sartoria questa guida è l'ideale. Nello specifico in questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile realizzare un abito senza cartamodello. Generalmente...
Bricolage

Come realizzare uno zaino per la scuola

Cari lettori oggi vi mostro come dei semplici gesti possono dare vita a delle creazioni utili e di qualità. Gli aspetti principali da non sottovalutare mai sono l'originalità e la dedizione, armatevi di questi requisiti e cominciamo assieme a realizzare...
Cucito

Come applicare delle tasche laterali ai pantaloni

Se abbiamo un pantalone di stoffa preferito di un modello sportivo molto comodo, ed intendiamo arricchirlo ulteriormente con delle tasche laterali, possiamo intervenire improvvisandoci sarti. Il lavoro non è difficile in quanto bisogna avere un minimo...
Cucito

Come confezionare un grembiulino per bambina

Il grembiulino è l'indumento indossato da tutti già dalla prima infanzia. Tuttavia, in base alla scuola frequentata, cambia il colore e la tipologia del grembiulino. Oggi molte scuole materne lo preferiscono interamente bianco, altre a piccoli quadretti...
Cucito

Come disegnare un cartamodello di una gonna

Punto di partenza per una gonna su misura è il cartamodello, che non è altro che un foglio grande di carta, da una parte semi-lucido e dall'altra opaco; viene utilizzato per creare il modello di un capo d'abbigliamento da cucire, prima di realizzarlo...
Altri Hobby

Come fare un pareo all'uncinetto

All'interno di questa guida, andremo dettagliatamente a vedere come poter fare un pareo con la classica tecnica dell'uncinetto. I vestiti realizzati all’uncinetto, sono sempre alla moda. Qualora aveste esperienza e passione per questa tecnica, potreste...
Cucito

Come fare il cartamodello del loden

Il loden è il tipico cappotto di colore verde anche se oggi se ne vedono in giro di altri colori, infatti pur nascendo negli anni sessanta ancora oggi non è fuori moda. Sono state realizzate numerosi varianti di loden come mantelli e giacche. Ma il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.