Come realizzare dei pupazzetti in feltro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La maggior parte delle volte che abbiamo bisogno di un nuovo oggetto, generalmente, preferiamo acquistarlo già pronto e per farlo perdiamo moltissimo tempo girando per i vari negozi fino a trovare l'oggetto che desideravamo. Tuttavia non sempre riusciamo a trovare quello ci piace o il suo costo è maggiore della cifra che avevamo intenzione di spendere. In questi casi l'unica soluzione possibile è quella di realizzare da soli l'oggetto che stavamo cercando e, sopratutto se non siamo degli esperti con il fai da te, potremo cercare su internet una guida che ci mostri le varie tecniche che dovremo utilizzare, in modo da ottenere un risultato perfetto. Inoltre realizzando con le nostre mani l'oggetto di cui abbiamo bisogno, potremo personalizzarlo come più ci piace in modo da renderlo unico. In questa guida, vedremo come fare per realizzare dei bellissimi pupazzetti in feltro.

25

Occorrente

  • feltro di vari colori
  • carta grafite
  • matite
  • cotone mouliné
  • lana verde
  • bacche rosse
35

La prima operazione che dovremo svolgere, sarà quella di riportare sul feltro le sagome degli animaletti che abbiamo deciso di creare. Per realizzare il corpo, segniamo e tagliamo due rettangoli di feltro, che devono essere di color beige o marrone, della grandezza di circa 5 per 8 centimetri. Una volta tagliati i vari pezzi di stoffa, occorrerà ricamare, con l'aiuto del cotone per ricamo mouliné di colore marrone scuro, i vari particolari dell'animaletto.

45

Ricamiamo ora sia gli occhi che il naso, con l'aiuto del punto pieno e la bocca ed i baffi, se si tratta di gatto o topo, utilizzando il punto lanciato. Sovrapponiamo quindi, dal rovescio contro rovescio, le due parti della testa dell'animaletto e cuciamo accuratamente lungo tutti i contorni, facendo molta attenzione ad inserire nella giusta posizione le sue orecchie. Infine imbottiamo anche la testa con un po' d'ovatta. Questa operazione servirà a dare forma al nostro puzzando rendendolo comunque morbido.

Continua la lettura
55

Sovrapponiamo dopo le parti del corpo ritagliate e cuciamo il tutto inserendo braccia e gambe. Per il cane fissiamo le orecchie con dei punti, cercando di nasconderli nel miglior modo possibile. Per finire i nostri animaletti in feltro, una volta rifiniti i particolari del viso, non dovremo far altro che, incollare sul collo un fiocchetto realizzato col del filo di lana verde e due bacche rosse al centro. Infine possiamo inserire i pupazzetti in feltro, appena creati, dove meglio desideriamo, come ad esempio dentro una calza di lana. In poco tempo ed in modo semplice, avremo realizzato degli originali regali per il Natale, per le nostre care amiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare dei pupazzetti con i tappi di sughero

Il sughero è un materiale naturale di origine vegetale, ottimo per il riciclo. Con i tappi di sughero delle bottiglie di vino o di spumante si possono realizzare dei simpatici pupazzetti, come animali o soggetti natalizi. L'attività è semplice, di...
Bricolage

Come Realizzare Sottobicchieri E Tovaglia Di Feltro

Il feltro è un tipo di stoffa proveniente da un processo di infeltrimento della lana e, in alcuni casi, di peli di animali. È molto utilizzata nel mondo del fai da te per realizzare borse, oggetti di varia specie, bomboniere e pupazzetti. Trattandosi...
Bricolage

Come realizzare delle perle di feltro

Dalle caratteristiche di morbidezza e leggerezza, il feltro si presta a moltissime creazioni. Con questo materiale economico e duttile, reperibile in tutte le colorazioni, si possono infatti realizzare indumenti, accessori e guarnizioni. Oggi ci occuperemo...
Bricolage

Come Realizzare Una Cornice Di Feltro

Il feltro è una particolare stoffa che richiama il pelo di animale: viene prodotto attraverso il processo di infeltrimento delle fibre, pertanto non può essere considerata tecnicamente una stoffa. Esso è essenzialmente composto dal pelo di animale...
Bricolage

Come realizzare un cestino decorativo in feltro

A volte, capita di vedere nelle vetrine dei negozi degli oggetti realizzati in feltro che si vorrebbero realizzare in casa per risparmiare un po' di soldi. All'interno di questa guida, troverete alcuni utili consigli su come realizzare un cestino decorativo...
Bricolage

Come realizzare una scatolina con il feltro

Il feltro si ottiene dall'infeltrimento delle fibre animali, in particolare della lana cardata della pecora. Si presta a numerosi utilizzi e creazioni. Economico e dai colori differenti, è ideale per realizzare dei giocattoli, delle eleganti borse, delle...
Bricolage

Come Realizzare Dei Porta Carte Col Feltro

Il fai da te è quasi sempre la perfetta soluzione per chi ama mettersi in gioco con la propria creatività e manualità, risparmiando economicamente e dando sfogo al proprio estro creativo. Sono moltissimi i materiali adatti al fai da te. Da quelli più...
Bricolage

Come realizzare un segnaposto in feltro

Il feltro non è un vero e proprio tessuto, è un particolare tipo di stoffa che si ottiene attraverso l'infeltrimento della lana cardata. E’ facilmente reperibile ed è facile da cucire dato che essendo molto morbido si presta bene ad essere maneggiato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.