Come Realizzare Dei Salsicciotti Paraspifferi Con Gli Asciugamani Vecchi

Tramite: O2O 17/12/2014
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Durante la stagione autunnale, ma soprattutto durante quella invernale, ci troviamo difronte all'inconveniente degli spifferi. Per ovviare a ciò, in commercio vi sono diversi paraspifferi di ogni forma e colore, da poter appoggiare vicino alle finestre o alle porte. Tuttavia, se abbiamo un pochino di manualità, potremo realizzarli con le nostre mani. Saranno sufficienti alcuni vecchi asciugamani e, con un po' di fantasia, riusciremo a realizzare dei salsicciotti paraspifferi. In questo modo risparmieremo del denaro che, in tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo adesso, è sempre una buona cosa. Ma continuiamo a leggere questa guida e, facendo tesoro dei consigli in essa riportati, vediamo come fare.

26

Occorrente

  • vecchia stoffa di cotone, un paio di nastri
36

Se possediamo degli asciugamani vecchi, che non usiamo più, ma che vorremmo riutilizzare, è bene sapere che è possibile realizzarvi degli utilissimi e gradevoli salsicciotti paraspifferi. Saranno utilissimi da collocare davanti alle porte di casa nostra. Procediamo nel seguente modo: innanzitutto dovremo procuraci un paio di nastri colorati e una vecchia stoffa di cotone, di quelle che non utilizziamo da tempo, ma che non abbiamo mai buttato nel caso potesse tornarci utile. Ecco questo momento è arrivato.

46

A questo punto dovremo prendere la vecchia stoffa di cotone che ci siamo procurati e stenderla sul pavimento. Dovremo poi adagiarci sopra i nostri vecchi asciugamani da riutilizzare. Quando ne avremo messi alcuni, procederemo ad arrotolare la stoffa in modo da formare proprio un salsicciotto. Una volta fatto ciò, prenderemo ago e filo, della stessa tonalità della stoffa, e faremo una cucitura su tutta la lunghezza del paraspifferi. In questo modo daremo al salsicciotto una forma compatta ed omogenea.

Continua la lettura
56

Dopo aver cucito lungo tutta la lunghezza il nostro salsicciotto, eseguendo punti molto ravvicinati, dovremo prendere i due nastri che ci siamo procurati. Ci serviranno per chiudere le due estremità del salsicciotto. Nel farlo dovremo assicuraci di praticare un nodo ben stretto da ambedue le parti per evitare che il salsicciotto si apra e che l'imbottitura fuoriesca improvvisamente. A questo punto non resta altro che mettere il salsicciotto paraspifferi davanti alla nostra porta o sul davanzale difronte alla finestra. Come visto è davvero facile ed economico realizzare un salsicciotto paraspifferi, oltretutto eviteremo di buttare degli asciugamani vecchi, destinandoli ad un uso particolarmente comodo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come riutilizzare vecchi asciugamani

Oggi giorno va di moda il riciclo, vuoi per la crisi economica, vuoi perché le cose ritenute vecchie adesso si chiamano vintage e acquistano più valore. Si possono riutilizzare molte cose, evitando così di doverne comprare in futuro di nuove spendendo...
Cucito

Come fare un tappeto con vecchi asciugamani

Se si dispongono pile di vecchi asciugamani che sono stati utilizzati per anni e anni, in alcune aree possono essere più usurati rispetto ad altri, prima di gettarli controllate le parti più nuove del telo che si può ancora riutilizzare in parecchi...
Cucito

Come realizzare Un Paraspifferi Per Le Finestre

In questo articolo vedremo come è possibile realizzare dei paraspifferi per le finestre, colorati ed allegri, in modo tale che siano in grado di sigillare le vecchie finestre, in attesa di una loro riparazione o sostituzione. Nel caso in cui si ha l'intenzione...
Cucito

Come Realizzare Asciugamani Ricamati

Il ricamo è un'arte molto antica che si tramanda da generazione in generazione. Con il ricamo è possibile personalizzare e rendere più bella tutta la propria biancheria. Se desiderate rendere più vivaci, colorati, addirittura più preziosi i vostri...
Cucito

Come realizzare un paraspifferi con vecchie t-shirt

Alcune abitazioni non sono sempre a prova di inverno: molte posseggono porte e finestre che hanno bisogno di sistemi antispifferi. E allora si fa come un tempo per ovviare al problema, quindi si devono realizzare dei paraspifferi che consentano di mantenere...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con bordo all'uncinetto

Se volete arredare la vostra casa nei mini dettagli, ricercando gusto e raffinatezza non solo nell'arredamento della vostra casa, ma anche negli accessori, un'idea che vi posso fornire è quello di personalizzare il vostro set di asciugamani, cosicché...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani da bagno con pizzo

Siete amanti della ricercatezza e volete che ogni minimo particolare in casa vostra sia di buon gusto? Volete dare un tocco di classe agli asciugamani da bagno riservati agli ospiti per fare bella figura con i vostri colleghi o i vostri invitati? Gli...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali su vari tessuti, come spugne, cotone o altre fibre. Si possono, inoltre, eseguire simpatiche tele da appendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.