Come realizzare dei segnalibro in fimo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il fimo è uno dei materiali migliori per riprodurre e creare oggetti a basso costo. La superficie, dopo l'essiccazione al forno, può essere rifinita con vernici colorate e uno spray fissante, che la rendono molto simile alla porcellana. Nei passi successivi di questa guida, vi illustrerò come realizzare dei meravigliosi segnalibro in fimo. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Fimo
  • Vernici colorate e flatting
  • Sgorbie per modellare
  • Fornetto elettrico
  • Bastoncini dei gelati
  • Scatola di cartone
37

Innanzitutto, per realizzare i vostri segnalibro in fimo, è necessario procurarvi un calco, in cui poi impostare il disegno prescelto. Oltre a ciò, avrete bisogno ovviamente del fimo, di sgorbie per modellare e poi al termine della lavorazione, di vernici colorate e di alcuni altri semplici materiali, che nel corso della guida incontrerete. In seguito, procuratevi dei bastoncini dei gelati e precisamente quelli dei ghiaccioli, che potete utilizzare come parte del segnalibro, in quanto sono molto sottili e vi consentono di chiudere il libro. Per quanto riguarda la decorazione con il fimo, potete scegliere tra piccole teste di animali, personaggi dei cartoon o anche dei cuoricini che in questo caso, possono essere regalati.

47

Per creare queste applicazioni con il fimo, basta prendere un po' di pasta e modellarla su un tavolo con le dita, dopodiché con le sgorbie di diverse misure, cesellarle a vostro piacimento. I modelli, vanno poi lisciati con una spugnetta bagnata, ed infine messi nel forno a 150° per la cottura che avviene in circa 20 minuti, se ben riscaldato. Dopo aver fatto raffreddare le testoline, coloratele con le vernici (ad olio o a tempera), ed infine proteggete il tutto con del flatting trasparente lucido. A questo punto, per completare la realizzazione del segnalibro, non vi resta che incollare le testoline sui bastoncini dei gelati, che avete preventivamente carteggiato e ricoperto sempre di flatting trasparente.

Continua la lettura
57

Se non siete molto bravi nel modellare il fimo con le mani, potete creare un calco, utilizzando una scatolina di cartone, inserendo successivamente l'oggetto da riprodurre, e dopo averlo leggermente schiacciato con le dita ed ottenuto l'impronta, tagliate la scatola con le forbici e asportate la parte sottostante di fimo, in base al tipo di segnalibro che intendete realizzare. Un esempio può essere un pettine, che con questo sistema si riesce a riprodurre fedelmente, e poi cuocendolo e colorandolo, può diventare un elegante ed inusuale segnalibro. Con questo metodo, si possono quindi creare tanti altri oggetti, copiando ad esempio portachiavi o pupazzetti di plastica. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un semplice segnalibro

Se amiamo leggere e per farlo impieghiamo un po' di tempo a causa dei tanti impegni, possiamo realizzare dei segnalibri, in modo tale da riprendere la lettura nei momenti in cui possiamo goderci un po' di relax. In commercio e precisamente nelle cartolerie...
Altri Hobby

Come realizzare un segnalibro di stoffa

Se amiamo creare degli oggetti utili per la casa oppure degli accessori personali da usare in svariate circostanze, possiamo utilizzare della stoffa. Quest'ultima infatti insieme ad altri semplici materiali, può ritornare utile ad esempio per realizzare...
Altri Hobby

Come realizzare serpenti con il fimo

Il fimo è una pasta termoindurente modellabile che, negli ultimi anni, è utilizzata sempre più spesso per la realizzazione di oggetti di ogni tipo. Questa pasta si trova in commercio in moltissimi colori diversi e si presta alla lavorazione anche di...
Altri Hobby

Come realizzare un coniglio in fimo

La pasta di fimo è facilmente modellabile ed è molto diffusa tra gli amanti del fai da te. Infatti, con questa pasta termoindurente è possibile creare tantissimi oggetti. Basta solo un po' di fantasia, pazienza e si può creare davvero di tutto. Per...
Altri Hobby

Realizzare segnaposto in fimo

Se siamo abili nell'arte del fai da te, e vogliamo realizzare qualcosa di originale, possiamo fare dei segnaposto in fimo ideali per i festeggiamenti dei più piccoli. Il fimo infatti, è un materiale molto malleabile, quindi adatto per creare un'infinità...
Altri Hobby

Come realizzare un cane in fimo

Avete mai provato a realizzare qualcosa con il fimo? Questo materiale, molto simile al pongo con cui giocano i bambini, è usato nella creazione di piccoli oggetti personalizzati e decorazioni. Il fimo è facilmente reperibile in tutti i negozi di articoli...
Altri Hobby

Come realizzare dei dolcetti di fimo

ll fimo è una particolare pasta sintetica e termoindurente che può essere lavorata e utilizza per la creazione di numerosi oggetti, ad esempio collane, bracciali, anelli, ma anche piccole statuine e tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce....
Altri Hobby

Come realizzare un folletto in fimo

Per realizzare un folletto in fimo non occorre avere grandi doti artistiche: basta scegliere un soggetto stilizzato, costituito assemblando forme semplici da modellare. Per eseguire il lavoro con maggiore facilità, acquistate il fimo soft, più malleabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.