Come realizzare dei segnaposto da matrimonio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I segnaposto fanno parte delle decorazioni che nei matrimoni non possono mancare. Oltre ad indicare all'invitato lo spazio a lui dedicato, lo viziano e lo stupiscono, soprattutto se hanno il fascino che solo i doni fatti col cuore possono vantare. Se da una parte molte sono le coppie che richiedono ad abili artigiani il confezionamento di elaborati segnaposto, dall'altra troviamo una moltitudine di persone che preferisce il fai da te. In questo breve tutorial vedremo come realizzare dei segnaposto da matrimonio in modo semplice ed economico. Valuteremo 3 possibilità, dalla più semplice alla più complessa, al fine di aiutarvi nella realizzazione di un prodotto fine e di grande effetto, indipendentemente dalle vostre abilità manuali.

27

Occorrente

  • Per la prima idea: boccette in vetro con tappo in sughero, penna a punta fine, cartoncino bianco, riso, piccole foglie verdi e/o piccoli fiori secchi, nastro in raso
  • Per la seconda idea: scatolette di cartoncino bianco lucido, merletto adesivo o classico, cartoncino bianco (o di un colore tenue), dolcetti vari
  • Per la terza idea: cestini in vimini o piccole ciotole in vetro trasparente, strass autoadesivi, tavolette di cioccolata mini, confetture mini da 40 grammi, confetti bianchi incartati singolarmente, foglio di cellophan, cartoncino, nastro in raso
37

Boccette con targhetta

La prima idea prevede la creazione di segnaposto per matrimonio molto semplici, lineari, ma al contempo ricercati. Per la realizzazione vi occorreranno delle boccettine in vetro dotate di tappo in sughero (meglio selezionare la misura 40 x 22 mm), del cartoncino bianco, del riso e delle piccole foglie. Prendete la vostra boccetta e depositate sul fondo mezzo centimetro di riso. Aggiungete giusto qualche fogliolina per dare colore e dopo inserite all'interno della boccetta una piccola striscia ricavata dal cartoncino bianco, sul quale avete scritto a mano il nome della persona. Volendo, potreste anche stampare i nomi sul cartoncino, ma se userete la vostra grafia ed una penna dalla punta molto fine, il risultato sarà meno asettico. Se avete un colore predominante nell'addobbo della sala, al posto delle foglioline aggiungete dei piccoli fiori secchi, del colore da voi prescelto. La boccetta diventa ancora più sontuosa se completate il tutto annodando sul collo di quest'ultima un nastro in raso e formando un fiocchetto.

47

Scatoline con sorpresa

La seconda idea richiederà pochissimi materiali e metterà d'accordo adulti e piccini. Procuratevi delle scatolette in cartoncino bianco, meglio se lucido. Le dimensioni dovranno essere più o meno quelle dei cartoncini che contengono le tavolette di sapone per le mani. Munitevi quindi anche di un merletto (per una soluzione rapida, va bene quello adesivo, per una più sofisticata, servirà il classico). Fate in modo da far aderire il merletto solo sulla regione inferiore della superficie superiore della scatola. Sopra di esso, invece, incollate una targhetta con il nome della persona a cui andrà il segnaposto. Riempite la scatola con dei confetti aromatizzati alla frutta, dei cioccolatini o quello che desiderate. Volendo, se avete pochi invitati, potete selezionare un contenuto diverso per ognuno di loro.

Continua la lettura
57

Cestini delle bontà

Per questo ultimo tutorial dovrete prima acquistare dei piccoli cestini in vimini o, se avete troppe difficoltà nel reperirli, delle piccole ciotole in vetro trasparente. Ponete all'interno di ogni cestino una mini tavoletta di cioccolata, una confettura mini da 40 grammi e un confetto bianco incartato singolarmente. Se avete selezionato le ciotole in vetro, prima di passare alla fase successiva, ricoprite il bordo superiore con una o più strisce di strass autoadesivi. Prendete quindi un foglio di cellophan e incartate il piccolo cesto, con le punte rivolte verso l'alto. Chiudete usando del nastro bianco ma non formate nessun fiocco. Create adesso una piccola targhetta con il nome, ricavata da un cartoncino bianco. Foratela ad una estremità mediante foratrice e scrivete il nome dell'ospite. Inserite il nastro nel foro della targhetta, annodate e create un fiocco. Il cesto della bontà è pronto per stupire i vostri invitati!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate attenzione alle esigenze di tutti: in sala potrebbero esserci celiaci o allergici o intolleranti a molti cibi. Per tale ragione, se sceglierete le opzioni 2 e 3, diversificate il contenuto dei vostri segnaposto sostituendoli con prodotti adeguati

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un set segnaposto in bianco e nero con la liquirizia

Un modo carino per rendere una tavola insolita è quello di creare dei complementi particolari. Di solito questo tipo di trattamento viene utilizzato per i ricevimenti di nozze. Fra i tanti si possono aggiungere dei set segnaposto in bianco e nero con...
Bricolage

Come realizzare delle spighe segnaposto

Quando avete degli invitati e volete rendere la tavola più accogliente e aggraziata, non c'è nulla di più bello che personalizzarla con qualcosa di particolare: i segnaposto. Non pensate di dover spendere soldi... Questa guida vi aiuterà a realizzare...
Bricolage

Come realizzare segnaposto creativi

Se dobbiamo organizzare un pranzo o una cena con amici ed intendiamo stupirli con un pizzico di fantasia in più oltre al buon cibo, possiamo cimentarci nella realizzazione di alcuni segnaposto che oltre ad essere decorati ed originali, diventano anche...
Bricolage

Come realizzare dei portacandele segnaposto in vetro e feltro

Avete mai pensato alla soddisfazione che potreste provare creando con le vostre mani qualcosa da poter sfoggiare in una cena o in qualsiasi occasione per abbellire la vostra tavola? Ad esempio per il compleanno di un vostro amico potete realizzare degli...
Bricolage

Come realizzare un portatovagliolo segnaposto

In famiglia spesso si hanno ospiti a pranzo oppure a cena, ma per la ricorrenza di feste importanti gli invitati sono davvero tanti. In questi momenti è importante non solo la preparazione di cibi elaborati e gustosi, ma anche l'aspetto della tavola....
Bricolage

Come realizzare delle api segnaposto con dei tappi in sughero

Se siete amanti dell'arte del fai da te e vi piace realizzare degli oggetti e delle decorazioni con le proprie mani, questa è la guida che fa al caso vostro. In questa breve ma esauriente guida, infatti, vi spiegheremo come è possibile realizzare dei...
Bricolage

Come realizzare un segnaposto in feltro

Il feltro non è un vero e proprio tessuto, è un particolare tipo di stoffa che si ottiene attraverso l'infeltrimento della lana cardata. E’ facilmente reperibile ed è facile da cucire dato che essendo molto morbido si presta bene ad essere maneggiato....
Bricolage

Come realizzare dei segnaposto

Apparecchiare la tavola aggiungendo un segnaposto, è senza dubbio un'idea originale che darà quel tocco in più ad una cena tra amici. Nei negozi di articoli per la casa se ne trovano per tutti i gusti e per tutte le tasche, ma con un po' di fantasia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.