Come realizzare dei sottobicchieri di stoffa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte, spinti dalla passione di voler realizzare con le nostre mani degli oggetti, magari usando materiali riciclati, abbiamo dato vita a dei veri e propri capolavori molto originali e a costo zero. Nella guida che segue ci saranno dati degli utili suggerimenti su come realizzare dei sottobicchieri di stoffa che, oltre ad essere eleganti esteticamente sapranno salvaguardare i mobili o le tovaglie evitando di macchiarli. Poi per arricchirli ulteriormente potremo foderarli completandoli con della stoffa impermeabile in modo che qualche goccia del contenuto che sta nel bicchiere non formi l'alone nei mobili.

27

Occorrente

  • stoffa riciclata di qualsiasi tipo
  • un paio di forbici
  • cotone per macchina da cucire
37

Un primo modo per realizzare un sottobicchiere, è di tagliare della stoffa usando come sagoma una tazza da latte, che ci consente un taglio netto se utilizziamo una lama sottile. Dopo averne ricavati una dozzina, le sei coppie dei tondini di stoffa, le cuciamo unendoli a due a due, a mano oppure a macchina, applicando dei punti a zig zag e mettendo come intermezzo, un cartoncino Bristol per renderli rigidi.

47

Un altro metodo molto simile ma certamente più veloce nella realizzazione, è l'utilizzo di stoffa abbastanza doppia come ad esempio il feltro che se dello spessore di circa 0,5 centimetri, ci consente di ottenere dei particolari sottobicchieri. Sulla superficie infatti, possiamo divertirci a ricamare dei disegni o semplicemente scrivere con un pennarello e poi rifinire con ago e filo, il nome di battesimo di ogni membro della famiglia. La stoffa per realizzare altri tipi di sottobicchieri si può anche riciclare dai tovaglioli di un sevizio da tavola, che sono indicati per questo uso perché hanno gli stessi richiami floreali, o dei quadri della medesima forma e dimensione. Questo tipo di stoffa si può inoltre decorare con delle vernici specifiche, in modo da personalizzarle con disegni e nomi. Con la stoffa, si possono tuttavia realizzare anche dei sottobicchieri non piatti ovvero di forma cilindrica e di un'altezza di circa un centimetro, in modo da proteggere la tovaglia e nel contempo tenere il bicchiere in perfetto equilibrio.

Continua la lettura
57

Un esempio di sottobicchiere realizzato con questo metodo, è di utilizzare dei coperchi di latta presenti sui barattoli di marmellata, o di plastica su quelli della cioccolata. In entrambi i casi, li possiamo rivestire con la stoffa, applicandola sulla parte piana e ribordandola verso l'interno della calettatura, e fissandola poi con della colla. Per completare la realizzazione di questo tipo di sottobicchiere, ritagliamo su misura dei suddetti coperchi dei dischetti di plastica, che rivestiamo con stoffa dello stesso colore, in modo da asportarli in qualsiasi momento, e lavarli quando si macchiano con vino, liquore o caffè.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un gatto con stoffa riciclata

Con la stoffa si possono realizzare tantissimi oggetti decorativi per la casa, da semplici presine per la cucina a veri e propri cuscini o peluches. Abbiamo delle porzioni di stoffa inutilizzata? Facciamoci un gatto! In questa guida vediamo come realizzare...
Altri Hobby

Come realizzare un segnalibro di stoffa

Se amiamo creare degli oggetti utili per la casa oppure degli accessori personali da usare in svariate circostanze, possiamo utilizzare della stoffa. Quest'ultima infatti insieme ad altri semplici materiali, può ritornare utile ad esempio per realizzare...
Altri Hobby

Come realizzare un porta mollette in stoffa

Le mollette che vengono utilizzare per i panni possono essere contenute in qualche oggetto che gli dà maggiore eleganza, per fare ciò però bisogna chiamare in causa l'arte del riciclo. La guida in questione infatti serve proprio per scoprire come realizzare...
Altri Hobby

Come realizzare un gioco dell'oca in stoffa

I bambini amano giocare con molteplici giochi. Ma soprattutto con giochi tecnologici, come la play station e tanti altri. I giochi da tavolo, a differenza di questi ultimi, aprono la mente. Quindi si consiglia di far giocare i vostri figli con giochi...
Altri Hobby

Come realizzare delle palle di natale in stoffa

Se vogliamo personalizzare il nostro albero di Natale, possiamo realizzare questi semplici addobbi con le nostre mani. In particolare, possiamo creare queste palle di Natale in stoffa e polistirolo. Saranno facili e veloci da fare. Inoltre, questo ci...
Altri Hobby

Come realizzare un bouquet di stoffa

In questa guida, pratica e semplice, che stiamo per scrivere, vogliamo presentare il modo più bello per poter preparare con le nostre mani un bouquet, unico ed originale, che durerà per sempre.Infatti vogliamo proporre il modo per imparare come realizzare,...
Altri Hobby

Come fare dei sottobicchieri con la rafia

La rafia è una fibra resistente, impiegata solitamente nella moda delle calzature e, per alcuni stilisti esosi, anche nella realizzazione di fantasiosi capi di abbigliamento. Negli ultimi periodi questa fibra, particolarmente trattata e tinta con prodotti...
Altri Hobby

Come fare un gufo in stoffa

In questa bella ed interessante guida, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo insegnarvi come poter fare un gufo, completamente realizzato in stoffa. Sarà molto divertente e carino, realizzare qualcosa con le nostre mani e grazie alla nostra buona...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.