Come realizzare delle carte da gioco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le carte da gioco sono delle tessere di carta rigida, di tanti tipi diversi. Ogni mazzo consente di avviare dei giochi specifici. Tra i più noti vi è il mazzo di carte francesi, ancora oggi in uso per giochi come pinella e scala 40. Sono anche le carte che si utilizzano per il gioco del poker, in gran voga negli ultimi anni. Essendo di semplice carta, un simile mazzo si può realizzare con il fai da te. Potremo disegnarle secondo le nostre preferenze, aggiungendo dettagli personali. Ogni carta dovrà avere le stesse dimensioni, senza segni distintivi. In questa guida vedremo come realizzare delle carte da poker. Partiremo dal sette fino a terminare con l'asso.

26

Occorrente

  • Cartone Bristol.
  • Taglierina per carta.
  • Righello.
  • Trasferelli (lettere e numeri).
  • Pennarello (rosso e nero).
  • Compasso.
36

Per realizzare carte da poker per il semplice svago optiamo per del cartone semplice. Scegliamo il cartoncino Bristol, in uso per i fondi delle cornici. Lo spessore deve essere di almeno 0,5 millimetri ed il taglio uniforme e senza sbavature. Del cartone da 50x50 sarà più che sufficiente per le nostre carte da gioco. Dovremo realizzare complessivamente 32 carte. Per ritagliarle tutte della stessa dimensione (6X4 cm), possiamo utilizzare un righello ed una taglierina. Se siamo particolarmente abili nel disegno, numeriamo le carte da gioco da uno a dieci. Facciamolo per tutti i semi, cioè cuori, quadri, fiori e picche.

46

Possiamo realizzare tanti cerchietti con un compasso. Al centro inseriremo il simbolo di riferimento di ogni singola carta, con i relativi colori. Per esempio, per il sette di cuori disegneremo al centro dei cuoricini di colore rosso. Stesso dicasi per l'otto, il nove e il dieci. Illustreremo le altre carte da gioco allo stesso modo, con semplici cerchi. All'interno inseriremo picche e fiori di colore nero e i quadri rossi. Sui quattro lati di ogni carta inscriveremo il numero corrispondente con i trasferelli. Al termine della realizzazione delle carte da gioco numerate passeremo alle figure.

Continua la lettura
56

Anche per jack, regina e re adotteremo lo stesso sistema. Metteremo ai 4 lati la lettera corrispondente. I disegni per ogni figura saranno centrali, di pari dimensioni. La donna dovrà avere lunghi capelli e una corona di regina. I colori varieranno in base al seme (rosso per quadri e cuori, nero per fiori e picche). Il re avrà una corona da sovrano e un volto particolarmente duro. Per variegare l'aspetto e i dettagli (come barba e baffi) prendiamo spunto da un mazzo classico. Il jack sarà più semplice, in quanto rappresenta un fante. Anche in questo caso osserviamo gli originali. Il nostro mazzo di carte è quasi pronto. Non ci resta che completare le 32 carte realizzando gli assi. In questo caso basta trasferire i 4 simboli ai lati di ogni carta. E al centro realizzeremo quello di riferimento in dimensioni maggiori.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un mazzo davvero creativo, possiamo utilizzare personaggi di film, serie TV, fumetti o cartoni animati come Jack, Regina e Re.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come Realizzare Carte Dei Tarocchi

Le carte dei tarocchi hanno una tradizione antichissima risalente, addirittura, al quindicesimo secolo. In quegli anni nacquero in Europa esclusivamente come gioco di carte mentre oggi vengono per lo più utilizzate per predire il futuro oppure "leggere"...
Altri Hobby

Come realizzare un porta carte

Capita spesso di ritrovarsi tantissime carte fedeltà o carte di credito. Purtroppo però non sempre si ha lo spazio necessario nel proprio portafogli. Per ovviare a tale problematica sarebbe il caso di avere un porta carte. In modo tale che possiamo...
Altri Hobby

Come realizzare un gioco in scatola fai da te

Quando arrivano le vacanze per le feste un tradizionale passatempo è quello dei giochi in scatola. Tra i più caratteristici del periodo trovate la Tombola, un classico del Natale. Giocare in compagnia con tutti i propri cari è un ottimo modo di attendere...
Altri Hobby

Come realizzare un gioco dell'oca in stoffa

I bambini amano giocare con molteplici giochi. Ma soprattutto con giochi tecnologici, come la play station e tanti altri. I giochi da tavolo, a differenza di questi ultimi, aprono la mente. Quindi si consiglia di far giocare i vostri figli con giochi...
Altri Hobby

Come mischiare le carte

Il gioco delle carte è amato da moltissime persone, dai giovanissimi fino agli anziani. Esso coinvolge tantissimo e si può praticare dappertutto in quanto non occorrono strutture adatte. L'unica cosa che di cui si ha bisogno è un mazzo di carte del...
Altri Hobby

Come realizzare un cuscino gioco per bambini

Quando si hanno dei bambini molto piccoli in casa, si cerca in tutti i modi di proteggerli e salvaguardarli dagli eventuali pericoli a cui la casa li espone. Tuttavia più crescono e più diventano curiosi: gattonano, giocano con qualsiasi cosa, esplorano....
Altri Hobby

Tutto sulle carte napoletane

Nei momenti di noia, quando non si sa cosa fare, potremmo impiegare il nostro tempo in maniera divertente. Tra i tanti giochi che possiamo fare, specialmente in Italia, troviamo più diffusamente quelli che si basano sulle carte regionali. Tra le tante...
Altri Hobby

Come costruire un gioco per bambini con solo cartone

I bambini di oggi vivono in un mondo in grado di indirizzarli verso l'elettronica già a pochissimi anni di età. Se, da un lato, gli stimoli che ricevono dai videogiochi riescono a migliorarne i riflessi, dall'altro lato passare troppo tempo davanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.