Come realizzare delle pecore decorative con i cotton fioc

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per coinvolgere i nostri bambini in giochi creativi, possiamo insegnarli a realizzare dei disegni decorativi, utilizzando materiale di uso comune, come ad esempio i cotton fioc. Si tratta in effetti di una realizzazione semplice, istruttiva e divertente, sia per i bambini stessi che per noi genitori. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come realizzare delle pecore decorative utilizzando i cotton fioc.

26

Procurarsi il materiale

Per iniziare questo divertente lavoro di decorazione, ci procuriamo tutto il materiale necessario, per cui oltre ai cotton fioc, prendiamo anche delle bacchette dei gelati, della colla vinilica, un cartoncino Bristol, dei pennarelli di diverso colore e del nastrino. Con tutto l'occorrente a disposizione, possiamo provvedere alla creazione come indicato nei passi successivi di questa guida.

36

Realizzare la pecora

Per prima cosa prendiamo un cartoncino Bristol di forma rettangolare e lo utilizziamo come base del disegno, su cui poi incolliamo a forma di X due bacchette dei gelati, e una terza la inseriamo al centro, creando un base ideale per l'appoggio dei cotton fioc. Questi ultimi, li incolliamo sul legno uno ad uno, affiancandoli tutti nello stesso verso, in modo da ottenere il soffice mantello della pecora, con una pettinatura uniforme che parte da destra e arriva a sinistra o viceversa. La colla da utilizzare è quella vinilica, e ne basta poco per ottenere il risultato sperato. Dopo aver atteso l'essiccazione del legno e dei cotton fioc, la pecora è quasi pronta, ma per completare quest'originale decorazione, occorre creare la testa e poi procedere con le finiture. Per dar vita alla testa, disegniamo insieme al nostro bambino un ellisse, che poi gli facciamo colorare di rosa, ottenendo il faccino della pecora, mentre con dell'ovatta creiamo il pelo su tutto il perimetro.

Continua la lettura
46

Definire i dettagli

A questo punto, dopo aver ritagliato la sagoma della testa, la incolliamo all'altezza del collo, e come finitura, applichiamo un nastrino rosso o giallo che funge da collare. La pecorella decorativa è dunque terminata e pronta per essere inserita in una cornice, oppure impacchettata e mostrata all'insegnante, per far notare con orgoglio le capacità creative del nostro bambino. Infine se la pecora decorativa intendiamo utilizzarla come soprammobile, allora con delle altre bacchette del gelato, creiamo un supporto sul lato posteriore in modo da tenerla in piedi, dopo averne ritagliato i contorni, eliminando cioè tutto il cartoncino Bristol in eccesso.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un porta-cotton fioc con barattoli di vetro

L'arte del riciclo creativo consente di riutilizzare innumerevoli oggetti presenti in un'abitazione. I barattoli di vetro, ad esempio, possono diventare dei complementi d'arredo utilissimi ed originali, in grado di donare un tocco personale alla casa....
Bricolage

Come realizzare delle pigne decorative

Siamo in autunno e ci avviciniamo a feste colorate e affascinanti come il Natale. Coi nostri bambini potremo divertirci in celebrazioni quanto mai fantasiose. Non solo in occasione di una festa precisa, ma anche ogni giorno. Decorare tutto a tema rende...
Bricolage

Come fare le pecore riccioline

Con il polistirolo è possibile numerosi oggetti e dare sfogo alla fantasia. In prossimità della festa di Natale e di Pasqua, le pecore sono un elemento essenziale: infatti si sa che gli animali che abbondano sul Presepe sono le pecorelle e poi insieme...
Bricolage

Come creare stelle decorative

Creare delle stelle decorative è senza dubbio un facile lavoro di bricolage ed è un'espediente economico e di grande effetto, per abbellire la vostra casa per un evento speciale, come il Capodanno o per una festa con amici. Questa decorazione darà...
Bricolage

Come Creare Delle Pecore - Segnaposto Con Cartoncino E Lana

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un decoro unico e particolare per le nostre feste e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare a realizzare...
Bricolage

Come organizzare la recinzione alle pecore

Suffolk, Merino, Laticauda sono solo alcuni nomi delle specie ovine che nel corso dei millenni sono state allevate per il vello, la carne pregiata o il latte prodotto. Fino ad un centinaio di anni fa, la pastorizia rivestiva un ruolo portante nell'economia...
Bricolage

Come realizzare dei soldatini

I soldatini erano tra i giochi preferiti di quasi tutti i bambini di qualche anno fa, poi l'avvento dei giochi elettronici ha soppiantato anche questa passione. Tuttavia, collezionare i soldatini non è soltanto una passione infantile, infatti moltissimi...
Bricolage

Come realizzare un kit da spia

È possibile realizzare in casa un perfetto kit da spia, servendosi di oggetti di uso comune. Non saranno necessarie spiccate doti o conoscenze particolari basterà avere pazienza e cura nei dettagli. Questo potrà essere utile nel caso in cui vogliate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.