Come realizzare delle uova di cartapesta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso, utilizzando materiali economici e di facile reperibilità, si possono creare degli oggetti attraenti, utili e decorativi. Rivalutare l'artigianato ed il "fai da te" ha dato ancora una volta la possibilità all'uomo di esternare le sue capacità creative e manuali, con risultati davvero soddisfacenti ed entusiasmanti. La cartapesta è uno dei materiali più poveri, composto da un miscuglio di carta di varia natura lasciata in acqua a macerare, con l'aggiunta di collanti e gesso. Il prodotto che se ne ricava è adatto ad essere plasmato per la realizzazione di piccole statue, pupazzi ed oggetti vari. Un eclatante esempio sono i famosi presepi dalle statuine di cartapesta. Questa "arte povera" è un'attività che può essere espletata anche dai bambini, che si divertiranno certamente ad esprimere tutta la loro fantasia. Un'idea che potrebbe coinvolgerli è quella di realizzare insieme a loro delle uova di cartapesta. Quindi, mettiamoci subito all'opera e vediamo come procedere.

26

Occorrente

  • Palloncini gonfiabili, ciotola trasparente, colla vinavil, pennello, fogli di carta velina.
36

Con questa creativa soluzione, riusciremo a decorare perfettamente a tema la nostra tavola pasquale, considerando che ogni uovo richiederà circa due ore di tempo, oltre a ventiquattro ore di asciugatura. Iniziamo procurandoci dei palloncini del numero corrispondente alle uova che intendiamo realizzare (tenendone un piccolo numero in più come riserva, nel caso in cui qualcheduno si possa bucare). Gonfiamoli dunque uno per uno, fino a raggiungere le dimensioni dell'uovo. Se lo desideriamo, potremo realizzarne anche di misure differenti, per conferire più allegria e fantasia alla nostra tavola. Versiamo ora della colla vinicola in una ciotola, preferibilmente trasparente, e sciogliamola con un po' d'acqua. Adoperando il pennello, mescoliamo bene il composto e stendiamolo uniformemente su tutta la superficie del palloncino appena gonfiato.

46

Adesso prendiamo un foglio di carta velina colorata e riduciamolo in tanti piccoli pezzettini. Possiamo anche strapparlo con le mani, poiché non è necessario avere delle forme precise e regolari. Poggiamo i pezzettini di carta sul tavolo e, con il pennello utilizzato in precedenza, prendiamo un pezzetto di carta da poco tagliata e incolliamola sul palloncino, utilizzando ulteriore colla nel caso servisse. La carta può essere incollata senza precise regole, quindi procediamo liberamente senza schema ad attaccare tutti i pezzetti di carta colorata, necessari per ricoprire tutto il palloncino. Man mano che andremo avanti con il lavoro, noteremo che il palloncino somiglierà sempre di più ad un uovo di cartapesta colorato. Con l’aiuto del pennello e della colla facciamo aderire la carta perfettamente al palloncino e ripetiamo la stessa operazione per almeno altri quattro strati di carta.

Continua la lettura
56

Stendiamo dunque altri due o tre strati di ritagli di carta velina dello stesso colore e facciamo aderire anch'essi alla superficie del palloncino. In questo step possiamo anche utilizzare le mani nude, per avere un completo controllo della situazione e valutare la consistenza del nostro uovo di cartapesta. Prestiamo molta attenzione a non usare della forza eccessiva, ma esercitiamo delle leggere pressioni, al fine di garantire l'aderenza della carta. La maggior parte del lavoro è ormai svolto; adesso bisogna solo aspettare l'indomani per concludere la fase di asciugatura. Pertanto il giorno dopo controlliamo con molta cura che il composto sia compatto e sufficientemente rigido: se così non fosse, lasciamolo asciugare ancora un po'. Appena pronto, buchiamo delicatamente con un ago o con la punta di un piccolo cacciavite l'estremità delle nostre uova di cartapesta, in modo da sgonfiare il palloncino usato come forma ed estrarlo dal nostro uovo ormai ultimato. Una volta estratto il palloncino sgonfio, ricopriamo il foro operato con la stessa carta utilizzata per la realizzazione. Ed ecco fatto: le nostre uova di cartapesta sono pronte per decorare la tavola o essere appese per abbellire le mura domestiche.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggiamo le mani dalla colla vinilica indossando dei guanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un bracciale con perle di cartapesta

Creare gioielli simpatici ed originali partendo da zero e con pochissimi materiali, potrebbe sembrare un'impresa quasi impossibile, invece è esattamente il contrario! Vi stupirete nel vedere a cosa si può dar vita con pochissimi materiali ed attrezzi...
Altri Hobby

Idee per realizzare delle rose in cartapesta

Ci sono tanti eventi nel corso del nostro tempo libero che possono chiederci un tocco di fantasia ed un po della nostra vena artistica, spesso rispondiamo pronti a queste necessità, in altri casi invece abbiamo bisogno di alcune idee per realizzare dei...
Altri Hobby

Come realizzare degli orecchini in cartapesta

Se abbiamo una certa manualità, possiamo creare con l'arte del fai da te degli accessori che rendono il nostro look completo e adatto per qualsiasi occasione. Realizzare ad esempio degli orecchini in cartapesta non è complicato, ma è tuttavia necessario...
Altri Hobby

Come lavorare la cartapesta per bambini

Realizzare la cartapesta è un lavoro piuttosto semplice che non richiede particolari conoscenze tecniche: bastano un poco di manualità e tanta fantasia. Con essa si possono creare tanti oggetti eco friendly per decorare la casa, se poi sono colorati...
Altri Hobby

Come dipingere la cartapesta

Come suggerisce la parola, la cartapesta non è altro che comune carta riciclata, prodotta con un'impasto di acqua e lasciata asciugare. Nell'immaginario comune quando si parla di lavoretti per bambini in generale, la prima cosa che si pensa è la cartapesta....
Altri Hobby

Come fare una maschera di cartapesta

Il periodo di maggiore utilizzo della cartapesta fu senza dubbio l'età barocca, in cui nacque il mestiere del cartapestaio che realizzava modelli su commissione di scrittori ed architetti. Oggi la cartapesta si utilizza per creare maschere e statue...
Altri Hobby

Come fare un segnaposto in cartapesta

In occasione di pranzi, cene o qualsiasi altra ricorrenza, i segnaposto sono indispensabili. Soprattutto quando si ospitano amici o parenti che tra loro non si conoscono, si cerca sempre di farli sentire a loro agio. Perciò è indispensabile far sì...
Altri Hobby

Come fare dei burattini con la cartapesta

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter fare dei burattini con la cartapesta, con le nostre mani e con la nostra voglia di fare. Gli spettacoli di burattini sono, da sempre, in grado di attirare folle di bambini che li trovano affascinanti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.