Come realizzare ganci appendiabiti con tappi di sughero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se amiamo dedicarci al riciclo creativo, per realizzare alcuni oggetti utili per la casa, possiamo decidere di creare degli appendiabiti adoperando sei tappi di sughero. È certamente un'idea innovativa che permette di creare un oggetto davvero funzionale. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come realizzare ganci appendiabiti con tappi di sughero, perciò continuate a leggere per scoprire come fare. Buona lettura!

26

Occorrente

  • Tappi di sughero
  • Viti e chiodi
  • Listello di legno
  • Colori a tempera
  • Ganci in metallo di grucce
36

Appendiabiti in sughero: primo metodo

In questa prima fase è necessario recuperare tappi di forma cilindrica abbastanza lunghi, e dei chiodi da 10 centimetri a cui tagliamo la testa (oppure viti con doppia filettatura), e poi a caldo si inseriscono nel tappo, mettendoli da parte. Dopo aver fatto la medesima operazione con almeno altri tre tappi di sughero, inchiodiamoli (o avvitiamoli), l'uno affianco all'altro in maniera equidistante (circa 15 centimetri), utilizzando un listello in legno di 10 centimetri di altezza e 60 di larghezza. Quest'ultimo, va poi appeso al muro con dei gancetti, simili a quelli utilizzati per appendere le cornici.

46

Appendiabiti per un ambiente classico

Un metodo per realizzare un appendiabiti più sofisticato e adatto per un ambiente impostato con un design classico, è quello di riciclare una sagoma in legno ricavata da una testiera di un lettino, oppure realizzarne una di sana pianta. In entrambi i casi, dopo aver levigato il legno, possiamo sbizzarrirci a decorarlo con delle tempere e poi rivestirlo con della vernice trasparente. A lavoro ultimato, prendiamo una serie di tappi di sughero che utilizziamo come distanziatori, e sulla parte frontale di ognuno inseriamo a caldo dei ganci in metallo delle grucce, anch'essi ovviamente riciclati. In tal modo otteniamo un appendiabiti, adatto anche per la camera da letto.

Continua la lettura
56

Appendiabiti per la cameretta dei bambini

Con il sughero, non potevano certo mancare delle realizzazioni per la cameretta dei bambini. In questo caso possiamo coinvolgerli direttamente, e possiamo divertirci a colorare i tappi di diverse tonalità, come ad esempio il rosa per una femminuccia e il celeste per il maschietto. In questo caso, il sughero lo fissiamo direttamente alla parete con un tassello tipo fischer, e sulla parte frontale (insieme ai bambini), ritagliamo delle testoline di animali come ad esempio degli orsacchiotti, che poi facciamo colorare. Anche i ritagli di riviste (specie quelle dei cartoon), si rivelano utili come i tappi di sughero appesi al muro, che i nostri bambini utilizzeranno nella loro cameretta per appendere, ad esempio, il grembiulino della scuola.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare simpatici appendini con tappi di sughero

Se per la vostra casa intendete realizzare degli oggetti di grande utilità, lo potete fare attraverso il riciclo di materiali semplici e di uso comune; un esempio sono proprio gli appendini realizzati tramite dei tappi di sughero. Nei passi successivi...
Casa

Come creare sottopiatti con tappi di sughero

Anche se può sembrare relativamente banale, il sughero è in realtà un materiale molto utile ed interessante. È fondamentalmente indistruttibile, totalmente capace di galleggiare e contiene entrambe le proprietà elastiche ed ignifughe. Il sughero...
Casa

Come realizzare un portapane in sughero

Amate creare degli oggetti con i tappi di sughero perché vi fate affascinare da un materiale tanto leggero quanto compatto, tanto elastico quanto bello da vedere? In effetti, è un materiale dalle caratteristiche molto particolari: biocomponibile e biodegradabile,...
Casa

Come realizzare un sottopentola in sughero

Se nominiamo la parola "sughero" a tutti noi viene da pensare ai tappi che generalmente troviamo nei buoni vini o champagne. Viene prodotto usando la corteccia di particolari querce. Tali cortecce vengono prelevate dalla quercia per la prima volta dopo...
Casa

Come realizzare un portaombrelli in sughero

Il sughero è un tessuto vegetale molto conosciuto perché utilizzato per chiudere bottiglie di vino e mantenere la freschezza del prodotto. Oltre ad essere un ottimo materiale per chiudere, sigillare e mantenere freschezza, esso è anche un ottimo strumento...
Casa

Come realizzare un appendiabiti in alluminio

Arredare e abbellire la casa non deve per forza essere sinonimo di spese dall'alto valore economico, essere in possesso di una buona fantasia ed andando a sfruttare gli oggetti a vostra disposizione può essere un vantaggio, sia dal punto di vista economico...
Casa

Come realizzare un appendiabiti con specchi in un corridoio stretto

Gli appendiabiti assolvono la funzione di riporre ed appendere abiti, borse e cappelli, utili in molti ambienti della casa: corridoi, ingressi, camere da letto e camerette. Se possedete un corridoio d'ingresso abbastanza stretto e l'appendiabiti che...
Casa

Come realizzare un poggiapentola in sughero

I poggiapentola sono degli strumenti che ci vengono in soccorso in cucina. A chi non è mai capitato di dover mettere una pentola bollente in tavola, perché lo spazio lo spazio sul piano cottura scarseggia? Oppure può capitare di mettere il tegame su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.