Come realizzare gioielli micenei

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il popolo dei micenei, fiorito nella Grecia meridionale tra il 1400 e il 1200 a. C., non ci ha lasciato molto del suo passato. La principale testimonianza archeologica disponibile è composta dalle innumerevoli realizzazioni decorative e gioielli composte da fibbie, maschere e bracciali. La popolazione ellenica si distinse per la grande capacità di lavorare metalli preziosi, come ad esempio l'oro, accostandolo a metalli meno pregiati, di colorazioni diverse, nonché pietre di ogni genere, forma e colore. Realizzare una copia di questi oggetti risulta molto facile e, nonostante non sia possibile, se non con macchinari costosi, ricrearli con gli stessi materiali, una buona imitazione può essere prodotta grazie alla pasta di sale.

25

Occorrente

  • Sale q.b. - Acqua q.b. - Farina tipo 00 q.b. - Pennello a setole morbide - Foglia d'oro - Colla vinilica - Pittura color oro
35

Per ottenere il composto alla base della nostra riproduzione abbiamo bisogno di tre ingredienti principali: sale fino, acqua, e farina tipo 00. Questi vanno mescolati assieme in un recipiente, in uguali quantità, in modo da creare un impasto che, una volta mescolato, risulti essere omogeneo e malleabile. Particolare attenzione va riposta nel mescolamento, dato che la creazione di grumi può rovinare le proprietà fisiche dell'impasto, rendendolo inadatto alla lavorazione.

45

Una volta ottenuto l'impasto morbido ed omogeneo, questo va lasciato a riposo per almeno un paio d'ore a temperatura ambiente, così da consentire la ricristallizzazione del sale all'interno della farina. Per quanto riguarda la modellazione sta alla vostra fantasia ed abilità decidere cosa creare. Per cominciare potreste cimentarvi nella realizzazione di una fibbia con qualche intaglio decorativo. Una volta acquisite le abilità necessarie sarete in grado di riprodurre orecchini e bracciali di ogni genere. Basta una veloce ricerca su internet per ottenere degli spunti creativi (vedi immagine a destra).

Continua la lettura
55

Una volta modellata la pasta di sale, per rendere il tutto realistico, questa va fatta essiccare per 24 ore in un ambiente secco e a temperatura ambiente. Non appena l'impasto avrà acquisito una consistenza dura è il momento di dipingerlo. Potrete farlo in due modi, o con una pittura color oro, o tramite colla vinilica e della foglia d'oro. Il primo procedimento risulta essere il più semplice, ma il risultato potrà non essere troppo convincente. Nel secondo caso bisognerà procedere applicando prima uniformemente uno strato di colla, e prima che questa si asciughi, appoggiare sulla superficie la foglia d'oro. È importante passare un pennello a setole morbide sull'oggetto in modo da far aderire la foglia anche nelle più piccole cavità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare dei gioielli di gomma

I bambini hanno sempre bisogno di nuovi stimoli, per sviluppare la loro creatività e manualità. I pomeriggi invernali o le giornate di malattia possono prendere una piega diversa se li aiuterete a realizzare dei semplici lavoretti fai-da-te. Potranno...
Bricolage

Come realizzare dei gioielli con le matite colorate

Avete mai pensato di realizzare dei gioielli originali con le vostre mani? Creare dei gioielli, non significa solo usare oro o pietre preziose, ma possono essere utilizzati tanti materiali, basta solo un po' di fantasia. Sapevate che anche i pastelli...
Bricolage

Come realizzare uno scrigno per i gioielli

Per colpa della crisi economica, le persone costruiscono da sé oggetti che una volta potevano acquistare. Realizzare le opere da soli permette di accertare le capacità personali e guadagnare in stima (regalandole) o in denaro. Le vecchie scatole rimandano...
Bricolage

Come realizzare un porta gioielli con una vecchia cornice

Il consumismo nel tempo ci ha portato alla tendenza di voler gettare via tutti quegli oggetti che riteniamo vecchi ed inutilizzabili, per sostituirli con altri nuovi di zecca. Specialmente quando si trasloca, si fa una netta distinzione fra ciò che potrebbe...
Bricolage

Realizzare gioielli con le bottiglie di plastica

Introduzciamo la guida su comeback realizzare gioglielli con le bottiglie di plastica.Riciclare la carta, il vetro e la plastica è divenuta un'attività fondamentale per la lotta contro l'inquinamento ambientale. Se a ciò riuscissimo poi, ad aggiungere...
Bricolage

Come realizzare dei gioielli di cera

Con la cera modellabile è possibile ottenere qualsiasi tipo di decorazione originale o addirittura dei veri e propri gioielli. Basterà rivestire forme di polistirolo o vecchie candele che, una volta ricoperte, potranno essere decorate anche con passamanerie,...
Bricolage

Come fare un porta gioielli da parete

Se siamo patite per la bigiotteria o per i gioielli in genere e, la nostra collezione è davvero molto nutrita, allora abbiamo sicuramente bisogno di un porta gioielli su misura. I modelli che si possono realizzare sono davvero infiniti, me se vogliamo...
Bricolage

Come creare ciondoli e gioielli in madreperla

La madreperla è un materiale naturale ricavato dall'interno di conchiglie e di altri molluschi come ad esempio le ostriche, e il suo colore tipico è biancastro con sfumature tendenzialmente perlacee. Da secoli, l'uso della madreperla è molto diffuso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.