Come realizzare i capelli di una Pigotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La Pigotta è la famosa bambola di pezza con cui giocavano le bambine di una volta fatto con vecchi stracci riciclati e imbottita con del cotone o degli scampoli. Da qualche anno però questo gioco per bimbe è stato scelto per portare avanti una famosa campagna promossa dall'Unicef. Il suo nome deriva dal dialetto lombardo. Con il passare degli anni questo giocattolo è stato sostituito dalle moderne bambole di plastica, ma ogni tanto fa bene ritornare un poco alle origini. Di seguito sarà elencato come costruire una bambola di pezza ed in particolar modo sarà specificato come realizzare i capelli di una Pigotta.

28

Occorrente

  • Una Pigotta
  • Gomitolo di lana
  • Lana cotta
  • Scampoli
  • Ago e filo.
38

Costruire la Pigotta

Prima di realizzare i capelli di una Pigotta, bisogna però costruire prima la bambola. Per facilitarci in questo passaggio possiamo recuperare il modello disponibile sul sito stesso dell'Unicef da utilizzare come sagoma. Si comincia così col tracciare i contorni della sagoma sulla stoffa, che andrà poi ritagliata. A questo punto occorre cucire lungo i bordi interni, ricordando però di lasciare uno spazio che servirà per introdurre l'imbottitura. Una volta finito bisognerà cucire dei bottoni per farne gli occhi, mentre con dei tovaglioli facciamo il vestito della nostra Pigotta.

48

Dividere la testa a metà

Tracciate una linea che parte sopra la testa e finisce dietro il capo della bambola, dividendo in due parti uguali il cranio. Partendo poco più sopra della fronte, fate passare l'ago con il filo seguendo la linea tracciata. Prendete una ciocca di capelli formata da qualche filo e dividetela a metà. Fate passare il filo nella parte divisa della ciocca e fissatela sulla testa della bambola con un punto usando l'ago. Appuntate bene la prima ciocca di capelli con un paio di punti di cucitura e passate alla successiva ciocca.

Continua la lettura
58

Fissare i capelli ciocca per ciocca

Sempre seguendo la linea tracciata, fate sbucare l'ago poco distante dalla prima ciocca, prendete altra lana, dividetela a metà, fate passare il filo al centro della ciocca, fissate con due punti sulla testa della bambola e continuate lungo tutta la linea, ricoprendo così tutta la testa. Ultimate le ciocche, cucite a ritroso per appuntare bene i capelli alla bambola, chiudete il lavoro con un nodo e tagliate il filo di cucitura in eccesso.

68

Decorare i capelli

Per dare un tocco di originalità ai capelli della Pigotta è possibile aggiungere un fermacapelli oppure raccoglierli con un nastro di raso. In alternativa si possono togliere i fiocchetti dai capelli delle bambole vecchie oppure i fiorellini finti che si trovano sulle bomboniere.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate materiale di riciclo senza necessariamente comperare altra stoffa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire una bambola di pezza

Le bambole di pezza sono da sempre le bambole più belle al mondo, con un fascino tutto particolare che mai nessun'altra bambola potrà eguagliare, sempre più ambite per decorare i propri spazi, insomma non riusciamo a farne a meno. Frutto della bellezza...
Cucito

Come Realizzare Una Giacchetta Per Una Bambola Di Pezza

A noi donne darà sicuramente capitato di giocare con le bambole quando eravamo piccole. Chi di noi non ha mai passato pomeriggi interi a vestirle o a disegnare nuovi abitini? Una volta le nostre nonne cucivano degli abiti per le bambole, ora possiamo...
Bricolage

Come Creare Una Bambola Miledy Ann

Le bambole sono una tipologia di giocattolo che conquista la maggior parte delle bambine, ma al tempo stesso sono anche dei preziosi oggetti da collezione per molte donne. Alcune di noi, oltretutto, amano realizzare delle bambole di pezza o con la pasta...
Cucito

Come creare delle bambole con le calze

Se avete dei bambini in casa potrebbe essere un'idea quelli di coinvolgerli nella realizzazione di qualche oggetto fai da te. In particolare, dato che i piccoli adorano i giocattoli, potreste realizzare dei peluche o delle bambole utilizzando gli accessori...
Cucito

Come Fare Bambole Utilizzando Vecchi Vestiti

Le bambole sono e saranno sempre di gran moda. Bambine ma anche donne mature e molto più spesso, nonne e zie piuttosto anziane, hanno conservato con cura una bambola, simbolo della propria infanzia. Le bambole sono sempre state al passo con i tempi e,...
Altri Hobby

Come fare bambole di carta

Dedicarsi a delle attività creative è un hobby molto rilassante e divertente. Sapere quanti oggetti si possono creare con i materiali più disparati può davvero lasciare sbalorditi. Ogni oggetto può diventare altro o può essere utilizzato per la...
Bricolage

come realizzare una bambola con scampoli di tessuto

Ogni progetto di cucito che si rispetti crea degli avanzi di stoffa, tagli irregolari e non sufficienti a creare qualcos'altro di utile. Ma quando gli scampoli si accumulano, qualcosa si può sempre creare nuovamente. Le bambole di pezza sono spesso tra...
Bricolage

Come realizzare delle bambole a sorpresa

Le bambole a sorpresa possono rappresentare un'idea regalo davvero carina e allo stesso tempo originale. Queste bambole è possibile crerle in maniera diversa, utilizzando materiali di riciclo, come ad esempio dei tessuti di vari colori. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.