Come realizzare i vestiti da Stanlio e Ollio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Stanlio e Ollio rappresentano senza dubbio due tra le figure del cinema d'epoca più amate da grandi e piccini. La loro irresistibile comicità è conosciuta in tutto il mondo. Se amate questi due simpatici personaggi e desiderate fare qualcosa di davvero originale, il consiglio è quello di vestirsi come loro, magari in occasione del Carnevale o di qualche festa tra amici. In questa guida vogliamo illustrarvi come realizzare dei simpatici vestiti da Stanlio e Ollio.

26

Occorrente

  • Cappello a bombetta, giacca nera, camicia bianca, pantaloni neri, maschere, trucco.
36

Acquistare cappelli a bombetta

Come prima cosa ricordatevi che dovrete essere muniti di un cappello in stile bombetta. Passata alla storia come l'oggetto di risse e combattimenti sul set, si tratta di un copricapo rigido generalmente in velcro, che i due comici hanno indossato spessissimo durante le loro spassose riprese. Nel caso in cui non ne abbiate in dotazione uno, potrete reperirlo presso i mercatini dell'usato, all'interno di negozi "vintage" oppure online, ricorrendo ai tanti siti di acquisto che mettono in contatto acquirenti e venditori di ogni parte del mondo. E chi desidera risparmiare può sempre optare per una valida alternativa: la bombetta in plastica reperibile in qualsiasi negozio di giocattoli o cartoleria.

46

Indossare giacche nere

Per quanto riguarda invece i vestiti sono necessarie giacche nere, camicie bianche e pantaloni neri di dimensioni diverse a seconda del personaggio che sceglierete. Nel dettaglio l'abbigliamento di Stanlio ha alcune caratteristiche distintive ben precise, dunque sarà meglio optare per un copriabito lungo tipo tight, un panciotto e un papillon. Per il mitico Ollio andrà benissimo l'abito giacca e cravatta. Infine, per un perfetto look Ollio-style, non dimenticate i classici baffetti che serviranno anche per distinguere ulteriormente le diverse caratteristiche fisiche dei due personaggi.

Continua la lettura
56

Disegnare i tratti somatici

Nel caso in cui abbiate in mente di ricalcare anche i tratti del viso per ottenere un effetto ancor più realistico, procuratevi anche una coppia di maschere. Si tratta in genere di caricature che riproducono in modo molto fedele i tratti distintivi e spesso in conflitto dei due personaggi. Mentre sul viso di Stanlio sarà indubbiamente raffigurata la classica espressione perplessa, su quello di Ollio risplenderà un radioso ed inconfondibile sorriso. Con le apposite mascherine riuscirete a riprodurre anche il taglio dei loro capelli: arruffato e scomposto per uno e con il riporto attaccato alla fronte per l'altro. Il travestimento si potrà dunque definire concluso. E buon divertimento!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Guardate qualche filmato della coppia di comici per ricreare i loro atteggiamenti tipici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come tingere i vestiti

Diverse volte, con il passare del tempo, capita che i vestiti perdano il loro colore naturale, e non si possano indossare. Essendo indossati frequentemente, sono proprio i vestiti più belli del nostro vestiario personale a ricadere in questa problematica,...
Cucito

Come creare vestiti all'uncinetto per un neonato

L'arrivo di un bambino è sempre una grandissima emozione per la famiglia. Che si tratti di un neonato o di una neonata, è sempre bello creare o acquistare dei vestitini come omaggio per festeggiare la nascita e far indossare un capo speciale al bambino...
Cucito

Come confezionare vestiti per la Barbie

Barbie prende vita il 9 marzo del 1959. Il suo successo fu enorme e dalla prima versione con un costumino da bagno a righe se ne aggiunsero altri ispirati al guardaroba delle star. La bambola bionda più famosa al mondo non sembra conoscere crisi, è...
Cucito

Come allargare i vestiti ristretti

Capita a tutti, prima o poi che durante il lavaggio un indumento si possa restringere, vuoi perché non abbiamo rispettato i gradi riportati sull'etichetta del vestito che specifica come il capo poteva essere lavato, perché si è proprio ristretto, oppure...
Cucito

Come confezionare vestiti per cani piccoli

L'amore per i nostri piccoli amici a quattro zampe a volte ci fa fare follie, come spendere cifre esorbitanti per vestitini o cappottini, fatti su misura o prêt-à-porter, ma comunque carissimi quando si tratta di acquistarli in negozi specializzati...
Cucito

Come rimediare i difetti delle spalle ai vestiti sartoriali

Per cucire un vestito, sia che venga confezionato da una sarta che realizzato da voi con il metodo fai da te, richiede particolare attenzione e soprattutto molta precisione. Tuttavia il vestito deve cadere perfettamente e non deve presentare difetti che...
Cucito

Come realizzare un semplice vestito per barbie

Barbie è la bambola bionda più famosa al mondo, che tuttora è molto gettonata tra le bambine. Questa bambola rappresenta pienamente le mode degli anni in cui vive: i vestiti cambiano infatti a seconda del periodo. Presso negozi specializzati è possibile...
Cucito

Come Realizzare Una Giacchetta Per Una Bambola Di Pezza

A noi donne darà sicuramente capitato di giocare con le bambole quando eravamo piccole. Chi di noi non ha mai passato pomeriggi interi a vestirle o a disegnare nuovi abitini? Una volta le nostre nonne cucivano degli abiti per le bambole, ora possiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.