Come Realizzare Il Fermo Per Tagli Obliqui

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Effettuare delle lavorazioni sul legno comporta una determinata capacità e conoscenza delle particolari tecniche di elaborazione. Pertanto non ci si può improvvisare dei falegnami, in quanto è necessario avere almeno un pochino di esperienza e qualche specifico strumento a disposizione. In mancanza di quest'ultimi risulterebbe impossibile, o quanto meno difficoltoso, realizzare certi lavori.
Uno degli strumenti che non dovrà assolutamente mancare è il fermo occorrente per eseguire dei tagli obliqui. Nella guida che verrà esposta qui di seguito, avrete l'opportunità di imparare come fare per adoperarlo. Analizzerò nello specifico ciascuna fase di lavorazione e cercherò di spiegarvi al meglio il procedimento da seguire.

27

Occorrente

  • 2 pezzi di legno duro piallato
  • Viti
  • Colla vinilica
  • Matita
  • Pialla a truciolo
  • Morsetti
  • Falsa squadra
37

La prima cosa da fare consiste nel procurarsi tutto il materiale necessario indicato nella sezione "Occorrenti", facilmente reperibile in ogni negozio specializzato nel "fai da te". L'azione iniziale da compiere è quella di incollare con la colla vinilica due pezzi di legno duro piallato e avvitarli tra loro. Nell'eseguire ciò dovrete formare un angolo retto (90°C).
Successivamente posizionate le viti in prossimità del centro dell'unione dei pezzetti di legno. Marcate due linee divergenti sopra un pezzo (in base all'angolo da voi prescelto) e prolungatele a squadra sull'altro. Mi raccomando di evitare che le marcature si trovino sulle viti adoperate.

47

Adesso dovrete collocare il pezzo fra i morsetti, mantenendo le linee oblique rivolte verso l'alto. Ritagliate contemporaneamente entrambi i pezzi di legno duro piallato, mediante l'ausilio della sega e seguendo le linee divergenti tracciate. Nel corso della fase di taglio, verificate continuamente se quest'ultimo venga eseguito diritto.
Afferrate una pialla, regolatela a truciolo molto fine e lisciate con diligenza le due estremità del pezzo di legno. Quando la superficie trattata risulterà perfettamente liscia, dovrete controllare l'angolo con la falsa squadra.

Continua la lettura
57

Quando andrete a tagliare in obliquo diversi pezzi di modanatura, dovrete ricordarvi di marcare la parte larga del lato non modanato accostandolo alla testa dell'altro pezzetto di legno. Considerate anche di lasciare un pochino di sfrido (percentuale di calo che si avrà naturalmente durante la lavorazione).
Posizionate il blocco con il lato obliquo che unisca le due linee. Marcate e tracciate il segno lungo cui dovrete effettuare il taglio sulla parte modanata. Adesso che il vostro lavoro di bricolage è terminato, avrete imparato come realizzare il fermo per tagli obliqui. Buon lavoro!!!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare quadri con il vetro

Tantissimi sono i materiali che possono essere utilizzati per realizzare i quadri. Stoffa, plastica, latta o trucioli di legno. Non c'è limite alla fantasia. Fermo restando che più i materiali sono brillanti, più l'effetto finale sarà gradevole. Il...
Bricolage

Come realizzare il nodo savoia

Saper realizzare alcuni nodi fondamentali può essere utile in molte occasioni. Uno dei conosciuti è il nodo savoia, che fa parte dei cosiddetti "nodi di arresto". È piuttosto veloce da eseguire e si scioglie abbastanza agevolmente. Esso ha la forma...
Bricolage

come realizzare una bambola con scampoli di tessuto

Ogni progetto di cucito che si rispetti crea degli avanzi di stoffa, tagli irregolari e non sufficienti a creare qualcos'altro di utile. Ma quando gli scampoli si accumulano, qualcosa si può sempre creare nuovamente. Le bambole di pezza sono spesso tra...
Bricolage

Come Realizzare Delle Barchette Con Tovaglioli Di Carta

Se si ha in programma una cena speciale o un'entusiasmante festa per bambini, si sarà certamente pensato a come arricchire la tavola non solo preparando ottime pietanze, ma anche decorando il tutto con piccole ma efficaci decorazioni; una di queste decorazioni...
Bricolage

Come Realizzare Addobbi natalizi Con le Bottiglie Di Plastica

Quando arriva il periodo natalizio si fa di tutto pur di arredare l'interno e l'esterno della propria casa. Più è addobbata e più trasmette l'atmosfera natalizia. E naturalmente una casa ben addobbata è molto piacevole. Non molti però pensano di...
Bricolage

Come realizzare un camino d'arredo in truciolato

Da sempre i camini esercitano un fascino particolare all'interno di un'abitazione, e durante i secoli ne sono stati costruiti un numero spropositato di ogni forma e fattura. Rappresentava il modo migliore per riscaldare la casa e anche per cucinare, prima...
Bricolage

Come Realizzare Delle Testone Di Cartapesta

L'ideale durante una festa, sia essa di compleanno che per halloween e carnevale, è quello di realizzare maschere divertenti o spaventose. Realizzarle autonomamente comporterebbe di scegliere da soli cosa fare e di che tipo, con eventualmente tutti gli...
Bricolage

Come realizzare un tavolo smontabile ripiegabile

Arredare un appartamento molto piccolo, con poche stanze, può risultare più difficile dell'arredare un grande appartamento o una villa con molte camere. Infatti arredare uno spazio ridotto non significa solo decorarlo in modo elegante ed in stile moderno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.