Come realizzare il kusudama giapponese

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se tra i nostri hobby preferiti amiamo lavorare la carta e con essa creare degli oggetti decorativi per la casa, possiamo cimentarci anche nella realizzazione dei kusudama giapponesi, ovvero degli origami che alla fine ci regalano dei tradizionali fiori molto diffusi nel paese asiatico e peraltro molto belli e decorativi. A tale proposito ecco una guida su come realizzare il kusudama giapponese.

25

Occorrente

  • Carta colorata
  • Righello e cutter
  • Colla vinilica
  • Ago e filo
35

Un Kusudama è composto di più unità di carta ripiegate e realizzate in modo identico, che poi vengono incollate insieme per formare una sfera. Il Kusudama è spesso considerato un precursore del genere moderno degli origami modulari, e ognuno dei fiori a 6 petali come da tradizione, richiede altrettanti fogli per crearli. Premesso ciò possiamo dunque iniziare il lavoro preparando un foglio e otteniamo un triangolo.

45

Fatto ciò pieghiamo gli angoli di destra e di sinistra verso il basso per incontrare l’apice del triangolo e poi con le dita li appiattiamo. A questo punto bisogna piegare quelli superiori verso il basso in modo che ne otteniamo altri due più piccoli ai rispettivi lati, e al centro invece ne intravediamo un altro che coperto dai primi, tende ad assomigliare alla parte superiore di un trapezio. Adesso chiudendo i due lembi laterali su se stessi otteniamo il primo fiore che assume una forma di barchetta o se preferite ad una foglia concava oblunga. Fatto ciò non ci resta che procedere allo stesso modo con gli altri 5 fogli di carta e poi alla fine incollarli tra loro ottenendo un fiore con 6 petali quindi un originale pezzo di Kusudama, che assemblato con altri ci regala la classica forma sferica. Per ottenere quest'ultima è dunque necessario realizzare molti altri fiori a sei petali, il che significa che allo stesso modo di come fin qui descritto, è necessario creare tantissimi triangoli di carta.

Continua la lettura
55

L'assemblaggio va in genere fatto con la colla, ma tuttavia possiamo usare anche ago e filo per tenere insieme tutti i fiori, partendo da un punto qualsiasi fin quando non si viene a formare una sfera. In alternativa sempre con la carta possiamo creare una sorta di cornucopia, in cui inserire gli uni accanto agli altri, tutti i singoli fiori, raggiungendo una forma sferica solo sulla parte alta, il che significa creare un bouquet da regalare ai nostri amici, spiegandogli che si tratta di un manufatto originale, e creato pazientemente proprio come da secoli fanno tutti i giapponesi amanti degli origami di carta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come progettare un pannello giapponese

Abbellire un soggiorno, un disimpegno o la camera da letto con un pannello giapponese (conosciuto anche come shoji) è senza dubbio un'ottima idea per donare personalità alla propria parete. In riferimento a ciò, nei prossimi passi di questa guida,...
Bricolage

Come Fare Un Sensu Giapponese

In Giappone tra i tanti oggetti decorativi ci sono gli uchiwa ovvero dei ventagli rigidi, che malgrado la loro leggerezza e bellezza, in occidente sono stati soppiantati nell’uso quotidiano da quelli pieghevoli per via delle loro dimensioni ridotte....
Bricolage

Come costruire la scatola giapponese con la carta

La cultura giapponese non conosce confini ed è apprezzata e rispettata anche all'estero. Nel paese del Sol Levante, ad esempio, è tradizione donare agli amici o agli ospiti delle simpatiche scatoline in carta, come segno di affetto, stima e riconoscenza....
Bricolage

Come costruire un ventaglio giapponese

C'è un elemento antico, ma molto importante, che è molto utile quando il caldo è insopportabile e si ha il necessario bisogno di rinfrescarsi: stiamo, ovviamente, parlando del ventaglio. Una tipologia di questi ventagli è sicuramente determinata...
Bricolage

Come costruire un pannello giapponese

Il pannello giapponese viene costruito per nascondere un muro o una parete poco estetica e poco decorativa o per nascondere il passaggio di tubazioni decisamente antiestetiche. Potrebbe anche servire a dare più luce ad un bagno o altro, ma anche per...
Bricolage

Come realizzare bambole giapponesi di carta

Le bambole di carta sono una parte della cultura giapponese da più di 500 anni. Inizialmente venivano usate come giocattoli per i bambini, mentre in seguito si sono trasformate in veri e propri oggetti decorativi. Queste bambole vengono realizzate per...
Bricolage

Come realizzare un cesto porta dolci con il furoshiki

La parola “furoshiki” indica praticamente un “fagotto” e rappresenta una tecnica tradizionale giapponese, nata intorno al "700 d. C." ed impiegata soprattutto per avvolgere e trasportare il “bentō” (schiscetta), che consente la trasformazione...
Bricolage

Come realizzare una parete Shoji

Gli Shoji sono delle porte scorrevoli tradizionalmente usate per dividere l'ambiente esterno da quello interno nella case Giapponesi. Oltre alla funzione di divisoria, fungono da elementi decorativi e d'arredo, su molte pareti, infatti, vengono spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.