Come realizzare il massetto di un pavimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il massetto è una base di calcestruzzo utilizzata in edilizia principalmente per rendere piana una superficie. Serve inoltre a frazionare il peso degli elementi sovrastanti, in modo tale da rendere più stabile un'eventuale pavimentazione. È generalmente composto da tre costituenti miscelati tra loro in un equilibrato rapporto di misura: cemento, che funge da collante; sabbia o ghiaia, materiali utili per ''ingrassare'' l'impasto; acqua, che attiva il tutto. In termini di misura, il massetto avrà uno spessore variabile in base all'utilizzo e al luogo di costruzione. Vediamo dunque, con questa guida, come realizzare il massetto di un pavimento.

26

Occorrente

  • Cemento
  • Betoniera
  • Cazzuola e cazzuola americana, per la rasatura
  • Livella
  • Acqua
  • Rete metallica
36

Individuare il luogo della posa

Per realizzare il massetto di un pavimento, bisogna innanzitutto individuare il luogo della posa. Una volta individuato, procuratevi tutto ciò di cui avrete bisogno, ovvero calce o cemento, sabbia o ghiaia (o entrambe), acqua, ed una rete metallica. Molti sottovalutano d'importanza di quest'ultima, ma è bene sapere che se desiderate assicurare a dovere la vostra base, dovrete utilizzarla; permetterà al cemento di avere un qualcosa su cui attecchire. Per ogni impasto necessiterete, in proporzione, di 1 parte di cemento, 2 parti di sabbia, 4 di ghiaia ed 1 di acqua. Se non usate la ghiaia, aggiungete 2 parti di sabbia, per un totale di 4.

46

Stendere la rete di ferro

Per iniziare a realizzare il massetto di un pavimento stendete la rete di ferro nel posto dove intendete gettare. Fatto ciò, mettete in una betoniera 2 cucchiai (usate la cazzuola) di sabbia e 4 di ghiaia. Incorporate. Aggiungete il cemento asciutto, mescolate fino a che il tutto non sarà distribuito in maniera omogenea. Terminate addizionando l'acqua poco per volta, cercando di ottenere un impasto né troppo duro, né troppo liquido, ma denso e ben lavorabile. Quando sarete soddisfatti, potrete dedicarvi al lavoro vero e proprio.

Continua la lettura
56

Ultimare il massetto del pavimento

Bagnate quindi la base su cui avete posizionato il ferro. Spargete l'impasto sul terreno fino a che l'area di posa non sarà completamente ricoperta (vi raccomando di utilizzare la livella e di non fare lavori poco precisi). Quando avrete raggiunto lo spessore desiderato, potrete rifinire il lavoro utilizzando una cazzuola americana, decisamente appropriata per lavori di rasatura. Onde evitare la formazione di fastidiose crepe nel massello, sarà necessario inumidirlo, soprattutto durante le prime ore dopo la stesura e se la temperatura è piuttosto alta. Eviteremo così che il cemento maturi troppo in fretta, assicurandoci un risultato perfetto per il massetto del pavimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come preparare un massetto in cemento

Cimentarsi nella realizzazione di un massetto in cemento non richiede grandi abilità ma semplicemente l'uso di materiali idonei ed il rispetto di alcune regole di base. Prima di procedere alla posa di un pavimento e per livellare il piano sarà necessario...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un pavimento in resina fai da te

Se avete deciso di ristrutturare il pavimento di casa vostra, per cambiare il look, o semplicemente per dare una rinfrescata all'ambiente, potete optare veramente per una varietà infinita di possibilità. Ad esempio potreste posare delle mattonelle,...
Materiali e Attrezzi

Come rifinire un pavimento in legno

Uno degli elementi più importanti e che rifinisce in maniera decisiva l'interno di ogni casa è senza dubbio il pavimento. Ne esistono di moltissimi modelli e finiture, ma nulla batte un bel pavimento in legno. Esso può avere diverse rifiniture, tutto...
Materiali e Attrezzi

Come installare il pavimento in laminato su superfici curve

Sempre in più case si opta per la scelta di una pavimentazione con parquet. Purtroppo questa scelta non è da tutti, perché i costi potrebbero aumentare notevolmente e questo genere di pavimento richiede una particolare manutenzione, con prodotti speciali...
Materiali e Attrezzi

Come sollevare un pavimento in linoleum

Quando avete la necessità di sollevare un pavimento in linoleum per sostituirlo, oppure per posare un parquet o delle piastrelle, è importante conoscere il sistema per evitare che il piano sottostante possa deteriorarsi, e costringervi a rifarlo nuovamente...
Materiali e Attrezzi

Come sigillare un pavimento di cemento

Con il passare del tempo i vari elementi presenti nella nostra abitazione tendono ad usurarsi per cui è inevitabile l'esecuzione di alcuni piccoli interventi di manutenzione, per riuscire a mantenere sempre in perfetto stato la nostra casa. Tuttavia...
Materiali e Attrezzi

Come fare il cemento spatolato per il bagno

Da qualche anno a questa parte, sempre più persone utilizzano materiali completamente differenti per realizzare gli interni dei loro appartamenti. Uno di questi è il cemento spatolato. Esso viene in particolare apprezzato per la sua lunga durata, la...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere una serpentina riscaldante elettrica

Se tempo addietro nella nostra casa abbiamo installato una serpentina riscaldante elettrica sotto al pavimento, ed adesso intendiamo rimuoverla perché magari risulta danneggiata o non ci soddisfa dal punto di vista del funzionamento, è necessario asportare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.