Come realizzare il paglietto lungo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il paglietto lungo è un particolare nodo, detto in origine anche paglietto allungabile, per via della sua lunghezza variabile. In linea teorica, si potrebbe, con pazienza e materiali infiniti, annodare all'infinito. In questa guida daremo dei consigli utili su come realizzare il paglietto lungo così potrai imparare anche tu a realizzarlo. Semplice e veloce facile da realizzare ma di grandissimo effetto. Lo puoi utilizzare per esempio per impacchettare i regali di natale. Idea originale che colpirà sicuramente i tuoi amici, che vorranno sapere come hai fatto a realizzarlo e ti fare fare un figurone. Non ti resta che procurarti il materiale e iniziare la realizzazione di questo splendido paglietto lungo, che non richiede grandi capacità manuali o artistiche. Iniziamo!!!

26

Occorrente

  • corda o altro materiale
36

Il primo passo è questo: inizia a creare il nodo piegando la corda quanto basta a creare un occhiello. A questo punto, passa a fare un cappio orario semplice e porta intorno ad esso la cima corrente, formando un cappio lungo. Una volta che avrai realizzato questa operazione, dovrai porre la cima corrente lunga da sinistra a destra sull'occhiello superiore. Osserva l'immagine di questo passo per capire il risultato che dovrai ottenere.

46

Procediamo conil prossimo passo. A questo punto, passa a dare una torsione oraria al cappio di sinistra, quindi dovrai ripetere l'operazione sul cappio di destra. Una volta che avrai eseguito anche questa operazione, porta l'occhiello di destra sulla cima di quella di sinistra. Aiutandoti con l'immagine che trovi in questo passo potrai capire il risultato che fino a qui dovrai ottenere. Procediamo a questo punto, del lavoro, fai, nella parte superiore della cima corrente, un occhiello lungo, bilanciando il cappio di sinistra. Quando avrai fatto, dovrai passare ad infilare in modo diagonale verso il basso, da destra a sinistra, la cima corrente passando sopra, sopra, sotto. Poi posizionala sull'occhiello di sinistra. Osserva l'immagine per il risultato.

Continua la lettura
56

Procediamo con l'ultimo passo. Adesso passa ad infilare la cima di sinistra diagonalmente verso il basso da destra a sinistra, passando sotto, sopra, sopra, sotto le altre parti del nodo. Quando avrai eseguito questa fase, ripeti il passaggio precedente, stavolta da destra verso sinistra, e passa la cima sopra, sotto, sopra, sotto il resto del nodo. Infine sistema simmetricamente la struttura rimuovendo eventuali allentamenti, quindi infila la cima corrente al fianco della dormiente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aiutati con le immagini anche se l'esecuzione è semplice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare dei sonagli di spugna per neonati

Come ben sappiamo un neonato nel corso della sua crescita, tutto ciò che trova lo mette in bocca, per testarne il sapore e la consistenza, al fine di sapere e riconoscere tutto ciò che lo circonda. La stessa cosa accade anche lungo le sponde del suo...
Bricolage

Come realizzare un'oasi nel presepe

In un presepe con ambientazione nel deserto, che poi è la zona originaria narrata dai Vangeli, non può mancare una piccola oasi per abbeverare cammelli e pastori durante il lungo viaggio per raggiungere la capanna di Betlemme. Personalmente vi indicherò...
Bricolage

Come realizzare un rastrello per olive

Il rastrello per olive è un attrezzo, a forma di "mano", utile per velocizzare l'operazione di raccolta delle olive. Grazie alla sua forma può staccare le olive da molti rametti per volta. Accoppiandolo ad un manico lungo, inoltre, ci da la possibilità...
Bricolage

Come realizzare una gardenia di carta

I fiori di carta possono sostituire egregiamente e senza alcun problema i fiori freschi, con il vantaggio di durare più a lungo e di offrire una possibilità di personalizzazione infinita. Tra le varie specie di fiori da cui poter trarre ispirazione,...
Bricolage

Come realizzare un guinzaglio

Molte persone posseggono un animale domestico a cui si affezionano e che li accompagnano per molto tempo durante la vita. Prendersene cura nel migliore dei modi è un dovere per chiunque, ma soprattutto provvedere alla loro sicurezza quando si portano...
Bricolage

Come realizzare un bracciale di gelsomini

In ogni commedia romantica americana che si rispetti, le studentesse che si preparano al ballo della scuola e le damigelle di un matrimonio che si accingono a sfilare lungo la navata della chiesa, indossano bellissimi abiti in tonalità pastello e mettono...
Bricolage

Come realizzare una scatola triangolare

Capita spesso di avere bisogno di una scatola bizzarra per un regalo particolare. Quindi, la prima cosa che si fa, è quella di correre a comprarla. Anche se poi, si può anche ricorrere al fai da te, costruendone una personalizzata. In questo caso si...
Bricolage

Come realizzare una collana con dei pon pon

I pon pon rappresentano un oggetto molto affascinante e divertente da realizzare. In definitiva, si tratta di una sorta di palline o di batuffoli, costituiti con della lana. Tramite i pon pon è possibile impreziosire ed abbellire qualsiasi altro oggetto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.