Come Realizzare Il Punto Smerlo

Tramite: O2O 12/02/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Un tempo non esisteva una sola donna che non sapeva ricamare. Si imparava da adolescenti o prima ancora e quest'arte veniva tramandata da madre in figlia, da una generazione all'altra. Le donne fino in tenera età, dovevano conoscere come gestire i lavori di casa e preparare "la dote" per il matrimonio. Ora non è più così e sono rare le ricamatrici, anche se è importante conoscere l'arte del cucito e del ricamo. Il punto smerlo ha la peculiarità di rifinire i contorni, donando al tessuto, nei suoi bordi, un'apparenza simile alla smerlatura, come dice il suo nome. I contorni non si sfilano e vengono rifiniti in modo elegante ed accurato. Vediamo ora come realizzare il punto smerlo.

27

Il punto smerlo è quindi uno dei migliori per rifinire ed abbellire tovaglie, lenzuoli, acsiugamani, tovaglioli ed ogni altro panno principalmente di cotone che si usa in casa. Per relizzarlo, nei ricami interni dovremo innanzi tutto disegnare con una matita il soggetto voluto, in modo da avere un riferimento lineare su cui ricamare. Dopo avere terminato il disegno, procediamo ad imbastire il tessuto, passando con l'ago un filo di cotone attranerso la stoffa, in modo da creare delle linee di filo che ci serviranno in seguito per il ricamo.

37

Dopo avere passato e ripassato più volte con l'imbastitura il disegno, possiamo passare al ricamo ed eseguire il punto smerlo. Il risultato assomiglia ad un cordoncino, dove si vede un nodo talmente vicino ad un altro, da sembrare uniti tra di loro. Nella pratica, dobbiamo infilare l'ago con il filo di cotone all'interno del tessuto da ricamare, in modo che il ricamo sia visibile sulla parte dritta del tessuto. È bene distanziarci dall'imbastitura di mezzo centimetro e dopo che siamo risaliti con il filo formare un nodo, inserendo l'ago dentro all'occhiello che abbiamo creato.

Continua la lettura
47

Fissiamo il nodo formato, tirando il filo con decisione, in modo che non si sciolga o che sia troppo blando. Tra un punto e l'altro non deve vedersi la stoffa, ma come abbiamo precedentemente detto un unico cordoncino. Inoltre dobbiamo eseguire il ricamo tenendo il filo perpendicolarmente alla stoffa. A lavoro terminato, tagliamo il tessuto che sta all'esterno del ricamo, così si noterà perfettamente lo smerlo realizzato.

57

Per eseguire il punto smerlo, dobbiamo procedere da sinistra a destra e come detto sopra iniziare dall'alto verso il basso. Un consiglio per formare più facilmente i nodi è quello di aiutarci nel lavoro con il pollice, in modo da riuscire a fermare il filo, finché abbiamo assestato e fissato il nodino. Nel caso si lavori con la mano sinistra, si procede da destra a sinistra.

67

Un consiglio utile è di usare un filo sufficientemente utile per il ricamo, in modo da non dovere procedere ad una sostituzione durante il lavoro. In questo caso si deve infatti effettuare una saldatura, che non sempre riesce talmente bene da non notarsi. Nei ricami, inoltre, è un valido aiuto il ferro da stiro, che passato sul retro del tessuto mette in evidenza e risalta il lavoro eseguito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come creare una bomboniera a smerlo

Di bomboniere se ne trovano in commercio di ogni forma e materiale, ognuna adeguata all'occasione per cui necessita. Per creare una bomboniera molto originale adattabile a qualunque evenienza, basta un pochino di buona volontà e passione per il fai da...
Cucito

Le basi del ricamo: il punto erba

In questa guida illustreremo il punto erba e tutte le informazioni utili su di esso. Tutto ciò fa parte delle basi del ricamo. Il punto erba è il punto più semplice e si realizza eseguendo contorni e linee sottili. È uno dei primi punti che viene...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Cucito

Come confezionare le tende alla francese

La notorietà della tenda "alla francese" è dovuta al fatto che era presente nei tipici caffè francesi. In questi locali essa era l'elemento decorativo e veniva utilizzata per dare un senso di romanticismo ed al tempo stesso di praticità. Questo tipo...
Cucito

Come creare un costume da Batman

In occasioni come Halloween o Carnevale, è bello travestirsi anche se si è adulti e non più bambini, Il travestimento infatti, permette per una sera di essere qualcun altro ed evadere dalla quotidianità assomigliando al personaggio che più piace...
Cucito

Come realizzare una cuffia a maglia

Realizzare una cuffia a maglia è molto semplice, soprattutto se si è esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un cuffia a maglia può essere realizzata con la lana oppure con una stoffa pensante. In questa guida sarà illustrato...
Cucito

Come realizzare un vestito da dama

Un vestito da dama è davvero molto elegante, può essere indossato ad una festa in maschera, per un occasione importante oppure può essere esposto nel salone o in camera da letto, come ornamento, soprattutto se la casa è in stile classico o in arte...
Cucito

Come realizzare un centro rettangolare con rosoni

Per realizzare un centro rettangolare con rosoni, è necessario saper lavorare all'uncinetto; questo tipo di centro può essere abbinato in cucina, all'ingresso e nel soggiorno. I rosoni possono variare in base alla grandezza del centro che si vuole realizzare....